31 anni di Latisana Pedala

Domenica 5 settembre 2010 a Latisana (Udine) –

Sono poche le cose che continuano nel tempo nei piccoli paesi come Latisana e che diventano tradizione: la “Latisana Pedala” è una di queste e si deve al Pool Sportivo del Milan Club se questo appuntamento è diventato un classico di fine estate e del ritorno alla “vita” del paese dopo la stagione estiva, le trasferte a Lignano Sabbiadoro e a Bibione e poco prima del celebre “Settembre DOC”.

 

 

La cicloturistica ripete da anni la formula semplice ed efficace della passeggiata tutti assieme e della visita alle cantine e trattorie amiche, con il percorso che si snoda lungo la strada “bassa” che costeggia il Fiume Tagliamento, amico-nemico di questa cittadina. A dir il vero la cicloturistica tenta di rivitalizzare il marchio “Vino e Sapori”, che resta una delle incompiute di Latisana e un’occasione di marketing sprecata dall’Amministrazione Comunale, e durante la pedalata saranno ben tre le “tappe” di rifornimento  … eno gastronomico, con un traguardo finale fatto di pastasciutta, porchetta acqua e vino. Tre le tappe si diceva, la prima presso l’Azienda Vitivinicola Battista II° di Mauro Lorenzonetto a Pertegada; la seconda da Guido Lorenzonetto in località Picchi e la terza presso l’Osteria Cantina da Mario a Sabbionera; la lunghezza totale sfiora i 24 chilometri. Dieci euro il contributo richiesto, che ben si ripaga con tutto quello che viene offerto; da notare che uno degli organizzatori è famoso per essere un estimatore di un particolare e raro tipo di vino, che si trova in località “La Lama”, ovvero una parte della pianura che si spinge verso la Laguna di Marano e dove si produce un rosso molto sapido e forte. La partenza della cicloturistica è fissata per le 9.30 dal Parco Gaspari in centro paese e l’arrivo previsto, tutti assieme, per le 12.30; premi a gruppi e singoli.

Il Bacucco

 

 

 

 

 

 

 

 

Condividi il post!

PinIt