354 webcam, sottopasso, arresti, pertegada, turismo e suv

{jcomments on}354 sott’occhio

Potete controllare la strada regionale 354, assieme ad altre strade e autostrade, direttamente sul sito delle Autovie Venete e cliccando qui http://www.autovie.it/webcam.aspx  , il sistema è stato studiato sia per dare informazioni anti coda, sia per programmare l’uso dei semafori intelligenti.

Suv

Dove si mettono i SUV? Sul marciapiede ovviamente. Dove camminano i pedoni? Sulla strada di conseguenza…. Tutto regolare, foto di martedì mattina.

 


 

Contributi per il Turismo

Ammontano a 5 milioni i contributi erogati dall’Assessore Seganti per iniziative legate al turismo; sul giornale potete vedere l’elenco dei beneficiari e dei progetti finanziati. Latisana non c’è. C’è Vito d’Asio ( 86.000 euro per arredare il Polifunzionale), c’è anche Polcenigo (pannelli e bacheche per 21.000 euro).Ma Latisana non c’è.

Arrestata banda di ladri

I Carabinieri di Udine hanno indetto per oggi una conferenza stampa dove daranno i dettagli di un’operazione che ha portato all’arresto degli autori di numerosi furti nel Veneto e nella Bassa friulana.

Le occasioni perse di Latisana n° 5


Tutti voi avrete vissuto quei sabati estivi con lunghe code di auto dirette a Bibione intasare il centro a causa della segnaletica errata che era stata messa al casello autostradale; oppure abbiamo spesso provato il caotico traffico urbano quando l’Autostrada viene chiusa e il traffico deviato sulla statale 14 che passa appunto per Latisana. Il punto più problematico è quello del semaforo di Bergamin Sottopovolo; lo è sempre, tutti i giorni a causa della ridotta carreggiata stradale che obbliga a mettersi in coda se uno deve svoltare, lecitamente, verso l’Ospedale. Due auto non passano e si formano colonne lunghe in attesa che diventi rosso nella direzione Venezia Trieste. Da mesi, moltissimi mesi, è attivo il cantiere delle ferrovie che hanno fatto un secondo buco a destra verso ovest, nella zona del distributore di benzina. Si tratta del doppione di quello che collega l’ex Fiat a Bergamin.  Ecco l’occasione perduta è quella di non aver imposto l’allargamento dell’attuale sottopasso, con il raddoppio della larghezza e la possibilità di avere due corsie di marcia nella direzione Trieste – Venezia ed evitare, appunto, la coda e l’incolonnamento. Due buchi piccoli non sono come un buco grande, anche se il costo è molto simile.

Pertegada si prepara al Natale

Domenica 11 dicembre 2011 mercatino di Natale – ore 15,00 concerto di Natale – ore 16,30 lucciolata

Condividi il post!

PinIt