Alzheimer, Casa di Riposo, multe, ticket, barca, barca, Carlino e…pecà!

Venerdì mattina solito incindente sulla A4, solita chiusura dell’autostrada, solita uscita obbligatoria a Latisana e solite code in centro e soprattutto al semaforo di Sabbionera.

{jcomments on}300.000 per la Casa


Sono stati stanziati 300.000 euro, da definire poi la cifra esatta di spesa,per acquistare terreno e casetta che si trovano a fianco della Casa di Riposo di Via Sabbionera; si tratta del primo passo per la costruzione del centro Alzheimer.La discussione e votazione in consiglio comunale ha provocato malumori da parte della minoranza; convinta invece la maggioranza.

No ticket grazie.  



 

La gente non paga i parcheggi, oppure c’è meno gente a Latisana in centro. Una delle due o forse entrambe le spiegazioni per il consistente calo di entrate dai parchimetri, i famigerati biglietti da 0.70 cent/ora che sono presenti in quasi tutto il centro. La riduzione di entrate è notevole, ben 30.000 euro in meno ed il trend è negativo. Sarà la crisi, sarà che la gente si è fatta furba, sarà che vengono meno in centro, e basta vedere i negozi chiusi e sfitti per averne conferma, resta il fatto. Meno 30.000 euro. Sarà anche per quello che vedete più vigili inazione nelle zone del centro. Occhio. 

No multe grazie 

Se la Piazza piange, la 354 non ride. Calate anche le multe sulle strade che, come si sa per noi, significano multe sulla 354. Il continuo lampeggiare dei fratelli automobilisti tartassati e la crisi che fa alzare il piede dall’acceleratore, hanno provocato un calo drastico anche delle multe sulle strade. 50.000 euro in meno e ormai la stagione è finita. Magari adesso li troveremo a Latisana zona Campo Sportivo, in Via Marconi zona ex Cantina, a Paludo, in Via Beorchia e forse anche in Via Trieste: in queste due strade son multe sicure. Sulla prima c’è un 30 all’ora che nessuno rispetta, su Via Trieste si allenano i dragster…..

Carlino: Latisana? No grazie

Buffetto da parte del Comune di Carlino al Comune Capofila di Latisana. Si tratta dello svolgimento in forma associata del servizio “Sportello unico per le attività produttive”. Una sorta di ufficio comune per la gestione delle attività relative al Commercio e attività produttive. Il soggetto proponente è l’Aster della Riviera Turistica Friulana e avrebbero dovuto aderire i comuni di Latisana, Marano Lagunare, Muzzana del Turgnano, Palazzolo, Precenicco, Ronchis ed appunto Carlino. Carlino ha detto no. Fasin di besoi. Le motivazioni vanno ricercate soprattutto nei costi eccessivi per la comunità di Carlino (oltre 11.000,00 euro annui per 17 pratiche relative a Carlino), unita alla lontananza di Latisana (Km 22 da Carlino) e a fronte degli esigui contributi regionali per la convenzione (8.000,00  euro da dividere tra tutti i comuni).Tutto qui.

Spese da capire

Qui non capiamo e facciamo copia incolla: € 3.640,00 per completamento monitoraggio inquinamento elettromagnetico; € 16.360,00 per completamento data base relativi alla costruzione del SIT e per l’attivazione di un monitoraggio acustico alla variante n. 58 del PRGC. SIT della 58 del PRGC. L’uso e abuso degli acronimi sarà anche abituale, ma forse non è del tutto onesto per chi legge. Ma il monitoraggio da inquinamento elettromagnetico non doveva farlo l’Azienda Sanitaria? Ci sono poi…. Rimborso spese Progetto Terra & Acqua 2.000,00 per rimborso spese al comune di Grado capofila: si tratta delle gita in barca gratis da Grado a Titiano e ritorno? Partenza da Grado, sosta a Lignano Sabbiadoro, arrivo a Titiano (Precenicco) e ritorno a Grado. E Latisana che c’entra? Comunque gita stupenda, l’abbiamo fatta con soddisfazione. Ecco la foto del Canale della Laguna di Marano.

Barca affondata

La Provincia di Udine ha tagliato un contributo di 5.000 euro per la risalita con l’imbarcazione sul Fiume Tagliamento nel periodo estivo. Quest’anno è stata effettuata ugualmente, ma con questo taglio è a rischio per il 2012. Ma non era stato detto che stessa maggioranza in comune, provincia e regione era un vantaggio?? ….Ooooppss…la Lega Nord a Latisana è fuori dalla nuova giunta. Sarà mica per quello?? Nello stesso capitolo (turismo) c’è poi da registrare un contributo della Regione per 12.000 euro sempre per la risalita in barca, subito compensato da un taglio per  8.050 euro per la gestione dello IAT, ovvero dell’ufficio turistico all’interno della Pro Latisana.

Vista a Latisana


Vista in piazza, gentilmente si è fatta fotografare. Grazie. Un commentino col sorriso alla maglietta spiritosa?? ….pecà!….

Condividi il post!

PinIt