Anziane raggirate: “Paghi la cauzione per suo figlio in carcere”

«Paghi la cauzione per suo figlio in carcere» Sono state truffate cosi –come si puo’ leggere su Il Gazzettino online- due anziane sull’80ina. E’ accaduto a San Giorgio di Nogaro e a Latisana ieri giovedì 18 maggio. Un uomo fingendosi un avvocato e raccontando che il figlio aveva avuto un incidente ed era in carcere, aveva bisogno di denaro per aiutarlo. (Non c’e’ limite al peggio).

A San Giorgio di Nogaro –secondo Il Gazzettino online- il finto avvocato è riuscito a farsi consegnare da un’anziana 300 euro in contanti e vari monili in oro e per l’anziana di Latisana la sorte e’ stata simile. Sono stati i figli delle anziane, che ovviamente stavano bene, a denunciare il raggiro ai carabinieri.

Per leggere l’articolo su Il Gazzettino clicca QUI

Condividi il post!

PinIt