aperitivo, wi-fi, progetto, scuola e ospedale

Ci risiamo, Ospedale da chiudere

Ogni volta che si parla e si scrive dell’Ospedale di Latisana e di quello di Palmanova, noi risultiamo subalterni, alla faccia di tutta la ragione derivante dalle distanze chilometriche da Udine e della vicinanza con Lignano e Bibione. Come avevamo già scritto noi tempo fa, la soglia dei 500 o 1000 parti all’anno (a seconda che si guardi alla norma attuale o futura), mette a rischio i punti nascita di Latisana, Palmanova, Gorizia e Monfalcone. Solo che per Latisana si parla sempre di, testuale, “ Latisana sarà accorpata con Palmanova”……  mai che si dica il contrario, succede sempre così. Latisana viene dopo Palmanova e la classe politica locale osserva. Attendiamo il solito valzer di scuse e rassicurazioni.

p.s. stiamo ancora attendendo le notizie sulle rotatorie della 354……

Scuola in subbuglio

Il Gazzettino di martedì ci citava e noi lo citiamo: a protestare per il disservizio scolastico sono anche i genitori di Latisanotta, coinvolti loro malgrado nel riordino del trasporto scolastico delle elementari , oltre che naturalmente, come tutti, colpiti dall’aumento delle tariffe. I genitori che vogliono il tempo pieno o prolungato, lasciando cioè per diversi motivi i figlia  scuola nel pomeriggio, devono iscriverli a Latisana e non godono quindi del trasporto scolastico. Da che parte stia la ragione e la colpa è difficile da dire, ma la protesta ormai non è solo quella di Paludo e di Sabbionera e la sensazione è che il Comune sia sempre un passo indietro rispetto all’insorgere della protesta.

Wi-Fi

Dal Settembre DOC la zona centrale di Latisana, Piazza Indipendenza, è coperta dalla rete gratuita wi – fi di internet, grazie al lavoro di Sec Your Net e alla sponsorizzazione della banca locale. Andando in piazza con uno smartphone, un tablet o un portatile, apparirà una pagine di benvenuto e, dopo aver fornito i dati e un numero di cellulare (indispensabile), si riceverà la pass e si potrà navigare gratuitamente. Il servizio copre al momento solo la piazza, ma con pochi costi si potrebbe coprire tutto il territorio. Per gli stranieri si ovvierà al cellulare con la carta di credito. Il servizio si appoggia alla Pro Latisana, in quanto il Comune non può, per legge, intervenire direttamente come ente pubblico.

Progettista cercasi

Si cerca il progettista per la Cittadella della Salute, 8 milioni di euro di lavoro; c’è da giurarci che saranno in molti a partecipare. Info in Comune, entro il 3 ottobre le domande.

Aperitivo in Jazz con “F.M. 4tet” @ Bar “Alla Ferrovia”

Primo appuntamento con l’aperitivo jazz latisanese organizzato dall’associazione  arTisana.  L’evento vedrà protagonista l’ “F.M. 4tet” di Francesco Minutello, che per l’occasione presenterà un’anteprima del disco di prossima uscita, presso il Bar Alla Ferrovia di Viale Stazione

Condividi il post!

PinIt

Un commento su “aperitivo, wi-fi, progetto, scuola e ospedale”

  1. EP ha detto:

    Servizio scuolabus: se poi si pensa che i vigili si mettono a afare multe proprio durante l’uscita dei bambini da scuola…beh non ci sono più parole! Come dire di voler fare le multe il giorno di mercato!
    Viene da ridere (o piangere!) se si pensa che un bambino che esce da scuola alle ore 12.55 arriva in zona Sabbionera poco prima delle 14.00: per andare a Udine si sta meno!

I commenti sono disabilitati.