appuntamenti e lettera al sindaco

Appuntamento per oggi

 

Appuntamenti per mercoledì prossimo


{jcomments on}Lettera aperta al Sindaco di tutti i latisanesi Salvatore Piero Maria Benigno. Comune di Latisana.
Egregio signor Sindaco di tutti;
Le scrivo questa lettera dopo che, per l’ennesima volta, Lei ha ritenuto di rendere pubblica solo attraverso il Messaggero Veneto una comunicazione ufficiale così importante come quella riguardante il problema della Nautica e di Aprilia Marittima. Poiché non voglio pensare che Lei abbia in profondissima antipatia il nostro sito-giornale e poiché non oso pensare che Lei reputi di “serie B” i circa 500 lettori giornalieri di  www.latisana.it, e di “serie A” i circa 500 acquirenti il Messaggero Veneto, devo arguire e dedurre che Lei non conosce Internet e il mondo della Rete e per questo non ci considera proprio, mai, ma mai mai!. Credo che i suoi colleghi di giunta, i consiglieri comunali e i dipendenti del Comune potrebbero spiegarle cosa è e come funziona il mondo virtuale e cosa sia www.latisana.it , ma siamo certi che la brava e efficiente Sua Segretaria saprà renderLa edotta dell’esistenza anche di queste comunicazioni telematiche. In attesa che Lei possa padroneggiare l’argomento, impegnato com’è tra inaugurazioni con fascia tricolore di cassettine in legno e di semi presenza senza fascia tricolore per difendere centinaia di posti di lavoro a Trieste, ci permettiamo di darle alcuni spunti per meglio apprendere l’esistenza di un mondo che, stando ai fatti, Lei ignora.  Circa 20 anni fa nacque Internet, ovvero il World Wide Web (comunemente chiamato e scritto WWW) che consiste, signor Salvatore Piero Maria Benigno, in una serie di collegamenti nello spazio elettronico digitale per scambiare dati, notizie e contenuti in varie forme, con tutto il mondo, anche Latisana, Signor Sindaco. Per accedere a Internet si usa un computer (una sorta di schermo per video gioco o televisione, ma più potente e complesso) e attraverso questa scatoletta si può arrivare a parlare e dire e ricevere tutto da tutti: anche da noi, signor Sindaco. Per scrivere delle cose o delle lettere si usano le e-mail, che sono, appunto come le lettere, Signor Sindaco, ma non costano nulla e sono molto più veloci. Ecco, in sintesi, quello che certamente Lei potrebbe già sapere, ma che vediamo non usare nei nostri confronti: eppure sono circa due anni che ci occupiamo di Latisana, di tutta Latisana, Signor Sindaco di tutti. Ci auguriamo pertanto che Lei possa considerare anche noi poveri utenti del mondo “virtuale” degni delle Sue comunicazioni, e ovviamente anche i nostri lettori che, per il nostro tramite, potrebbero risparmiare e venire a conoscenza dei Suoi atti e delle Sue opinioni. In chiusura, Signor Sindaco, volevamo renderla edotto del fatto che mentre le copie vendute dei quotidiani sono in costante calo, quelle dei fruitori di Internet sono in costante crescita. Siamo certi che Lei, che rappresenta il Nuovo, saprà tenerne conto e aggiornare la Sua comunicazione mandando anche a noi le sue esternazioni ufficiali. Le pubblicheremo volentieri, e gratuitamente, in tutti i sensi…..
Distinti e digitali saluti
www.latisana.it
il_bacucco ovviamente.

 

Condividi il post!

PinIt