aprilia marittima, marcia, latisana elettrica, lucciolata, paludo

Festa a Paludo

Dal 24 al 26 maggio, Festa della Madonna Madre della Chiesa; con l’occasione si raccoglieranno fondi anche per la recentissima operazione di dipintura esterna della chiesa di S.Anna. Il programma prevede venerdì 24 la Santa Messa alle 20.30 con il Gruppo Corale Latisanese. Sabato, dopo le confessioni delle 14.30, alle 16.00 giochi e merende. Domenica 26 alle 9.45 Messa Solenne con il Coro dei bambini di Paludo e distribuzione delle piantine dell’Amicizia. Alle 20.30 Processione aux flambeaux con la Banda di Precenicco.

Latisana elettrica  — segue  — clicca  

DSCN1638

Molti anni fa, Latisana e Lignano ospitarono una delle prime manifestazioni nazionali riservate ai veicoli elettrici, Ruote Verdi Ruote Pulite, poi emigrata a Trieste per un paio d’anni. Forse troppo in anticipo sui tempi, l’iniziativa si scontrò con le regole del mercato e il volere assoluto dei poteri forti (auto e petrolio). Ma il seme covava sotto la terra e con piacere oggi registriamo due cose: una ditta latisanese, quella di Sandro Pavoni, è stata chiamata in Cina per costruire una fabbrica di veicoli elettrici, bene e bravo. A Latisana c’è una società che assembla e vende scooter elettrici, e questi sono stati presentati sabato in Aprilia Marittima; nella foto vediamo il titolare Luca con l’assessore al Turismo Andrea Tognato.

Lucciolata

Sabato 25 maggio 2013 a Latisanotta, inizio alle 20.30; seguirà spettacolo teatrale e pastasciutta

Marcia lungo il Tagliamento, 2 giugno 2013

marcia lungo il tagliamento

Aprilia Marittima

Queste sono delle foto scattate sabato in Aprilia Marittima, sono foto, non fotomontaggi e non serve commentarle. Possiamo aggiungere che il comparto del turismo nautico non ha certo bisogno di interventi tipo quello della “vela”, che genera economia in un ambito prettamente privatistico e lontano 15 chilometri dal mare e dalla Laguna. Il turismo nautico ha bisogno di sicurezza di navigazione ( assurda la tiri tera che speriamo sia finita sui dragaggi) e di competere con le strutture moderne della Croazia e della Slovenia; occorre anche intervenire decisamente con un restauro della località. Assurda una inaugurazione con la fontana chiusa e peggio ancora se la motivazione è legata alla poca potenza elettrica disponibile: segno di scarsissima considerazione dell’immagine della località. Pensiamo sia più utile per i turisti che nasca un organismo pubblico privato che gestisca unitariamente Aprilia Marittima, una cosa tipo questa………….

Il Consorzio Costa Smeralda con sede in Porto Cervo è un’Associazione senza scopo di lucro, costituita il 14 Marzo 1962 fra i proprietari di un ben limitato territorio dell’estrema punta nord-orientale della Sardegna, con lo scopo di programmare un equilibrato sviluppo urbanistico e residenziale e di dotarlo di opere di qualità necessari per una migliore valorizzazione turistica.  Alla responsabilità di guidare lo sviluppo del territorio si è affiancata, con il procedere del tempo, quella non meno importante, di tutelare ed accrescere il valore del patrimonio immobiliare esistente. Questo impegno si concretizza da un lato nel controllo dell’ambiente per quel che riguarda gli aspetti paesaggistici ed edilizi, dall’altro nella fornitura di un sistema di servizi ambientali e di sicurezza caratterizzati da un livello qualitativo decisamente elevato.

Infine una annotazione leggera e ironica……. Siccome l’ingresso di Aprilia Marittima è sulla strada 354, è il Woom Woom l’insegna simbolo di Aprilia Marittima?? 🙂

DSCN1609

DSCN1610

DSCN1611

DSCN1612

DSCN1614

DSCN1615

DSCN1617

DSCN1618

DSCN1619

DSCN1620

DSCN1622

DSCN1623

DSCN1624

DSCN1625

DSCN1626

DSCN1627

DSCN1628

DSCN1629

DSCN1630

DSCN1631

DSCN1632

DSCN1633

DSCN1634

DSCN1635

DSCN1636

DSCN1640

DSCN1641

DSCN1642

DSCN1643

DSCN1644

DSCN1645

DSCN1646

woom woom

Condividi il post!

PinIt

6 commenti su “aprilia marittima, marcia, latisana elettrica, lucciolata, paludo”

  1. Paolo Miotto ha detto:

    Non c’è da stupirsi se hanno fatto la foto davanti al night…nel partito del sindaco c’è chi aveva il night in casa,quindi……..

  2. matteo ha detto:

    ahahahahahahahah

  3. silvano ha detto:

    Lo storico Night Club Woom Woom, flusso TURISTICO di Aprilia Marittima, da tempo ha chiuso i battenti, arredi trasferiti a quelli di Brescia.
    Rimane solo il monumento dell’insegna. Certamente tassa pubblicitaria pagata.

  4. il_bacucco ha detto:

    tassa pagata?

  5. valerio ha detto:

    Aprilia: per meno di quanto documentato dalle foto (penosa la situazione dei campi da tennis), il Gabibbo vi avrebbe fatto una capatina…

  6. Tania ha detto:

    quello che vedete e solo una parte del degrado che c’è in Aprilia!!!! Il comune si è completamente dimenticato di questa frazione, una vergogna!! pensare che dovrebbe essere il fiore all’occhiello per il comune di Latisana invece siamo abbandonati a noi stessi !!!! evidentemente qualcuno ha preferito far crescere la zona di Pertegeda e Gorgo!!!ma mi sorge spontanea una domanda, quanti turisti , anche economicamente parlando,vi portano queste frazioni? Avete mai calcolato quante tasse entrano nelle vostre tasche dalla nostra località!!!! ci vergognamo di essere latisanesi!!

I commenti sono disabilitati.