Argomenti di oggi: la pista ciclabile di Latisanotta; comitati pro e contro; Papa Francesco; ancora viabilità a Pertegada;

La pista ciclabile di Latisanotta

Ammetto la mia ignoranza: quando si parlava in amministrazione di pista ciclabile a Latisanotta, credevo sempre si intendesse quella che dall’incrocio  sale verso il Cimitero. Una pista utile per le molte case che si affacciano su Via Trieste e probabilmente utilizzata da qualcuno. Con “piacere”  ( da qui in poi usiamo ironia) abbiamo invece scoperto la bella e utilissima pista ciclabile interna, che evita l’intensissimo traffico della frazione e permette alle numerosissime biciclette di percorrere in sicurezza un lunghissimo tratto di strada. Evitando di intralciare i numerosi ciclisti, siamo andati a scattare alcune foto. Bella e nuova, utile e ben tenuta, con un paesaggio bucolico e indubbi vantaggi per gli abitanti di Latisanotta. Un plauso ai moltissimi che l’hanno voluta e soprattutto ai moltissimi che la usano. Anche i turisti, da Lignano e da Bibione, la trovano segnata sulle loro mappe, con un asterisco multilingue che li induce a dire….”wowwwwww”!

DSCN3763

DSCN3764

DSCN3765

DSCN3766

DSCN3767

DSCN3768

Comitati contro e pro

Venerdì sera al Tg3 parlavano dei Comitati nati per contrastare il mega elettrodotto aereo che dovrebbe arrivare dall’Austria, passando sopra case e laghi e posti turistici e naturali. La notizia mi serve per aprire un ragionamento sui “Comitati”. Ai tempi della diga sul Tagliamento e delle Casse di Espansione, nacquero dei Comitati pro/contro, ovvero rappresentavano delle istanza di cittadini contro istanze di altri. Ora invece, a Latisana e non solo, nascono Comitati “contro” i politici, ovvero che difendono idee e interessi o anche semplici opinioni di cittadini contro il “palazzo” e contro i politici amministratori. Comitato Lascito Toniatti, Comitato Punto Nascita, Comitato Lungomare a Lignano, Comitato a Lignano Pineta per gli abusivismi ecc ecc. Il fatto che ci sia sempre più spesso uno scollamento tra quello che vuole la gente e quello che decidono i politici è serio e grave, soprattutto per i politici. Doppiamente grave perché in campagna elettorale si promette – sempre e ovunque – di ascoltare la gente e sentire la popolazione, e poi si fa quel che si vuole: vero signori Politici? Spesso la gente è costretta a unirsi semplicemente per NON far fare delle cavolate e spesso vengono proposte cose che nessuno chiede. Ovvio quindi che nascano i Comitati. Pacifici, al momento, ma l’evoluzione dei Comitati potrebbe vestirsi da Movimento dei Forconi, e allora sarebbero cavoli amari. NON toccate l’Ospedale di Latisana. Avviso pacifico, al momento.

Papa Francesco

Ricordate la famosa frase di Nanni Moretti nel film “La Messa è finita”?  Rivolto a D’Alema gli diceva…” dì qualcosa di Sinistra… dì qualcosa…” Ebbene più vedo i telegiornali e le notizie dalla Città del Vaticano e più penso che per ascoltare qualche affermazione “ di sinistra” occorre andare oltre i consiglieri comunali locali, oltre la Presidente amante dei talk show, oltre il Presidente  con moglie giornalista, occorre andare a Roma. Papa Francesco è il più “comunista” di tutti i politici presenti in Italia. Un Papa speciale.

Via della Cooperazione a Pertegada

Andate a vedere i commenti.

Condividi il post!

PinIt

5 commenti su “Argomenti di oggi: la pista ciclabile di Latisanotta; comitati pro e contro; Papa Francesco; ancora viabilità a Pertegada;”

  1. Paolo Miotto ha detto:

    Hai ragione,Bacucco,però vorrei aggiungere una cosa,mutuando la malalingua politica a proposito dell’ospedale:..” che prendessero una decisione!!”,basta poco,che ce vo’?????

  2. susanna ha detto:

    …ma dove si vedono i commenti su via Cooperazione?

  3. il_bacucco ha detto:

    sotto i vari articoli, dove c’è anche questo, giorno per giorno

  4. luca ha detto:

    eh beh bacucco….la tua “onestà giornalistica” ha toccato l’apice…foto della ciclabile di latisanotta A DICEMBRE + NEBBIA e lamentarsi che non ci sono ciclisti…….

  5. andrea ha detto:

    Anche alle ultime elezioni ne hanno proposto una paesaggistica a Gorgo, ma……….

I commenti sono disabilitati.