Argomenti di oggi: Turismo al buio; Latisana pensa ai bambini…… ; Gruppo Musicale; ecco il puliner; concerto il 26; dirigenti a rischio? La diga nel fiume; Marinai in piazza.. Punto Nascita;

Punto Nascita e Pediatria

Presentata la nuova Riforma Sanitaria della Giunta Serracchiani; al di la delle belle parole, si legge con chiarezza la volontà di tagliare, tagliare, tagliare e ridurre e la scure calerà pesantemente su molti Ospedali. La decisione sui punti nascita e sulle pediatrie verrà presa entro fine maggio, ma la premesse è sconfortante: si accorperà l’attuale ass Gorizia con quella della Bassa friulana e si attueranno tagli ai doppioni: nulla che non fosse già stato detto, ma ora è tutto nero su bianco. Tagliare e ridurre, questa la pietanza, poi come condimento molto bla bla bla. Speriamo bene.

Gruppo Musicale

Concorso Vescovato - Ostiano e Ca' de Mari 15-04-2014 - Gruppo Musicale Scuola Media Latisana

Concorso Vescovato – Ostiano e Ca’ de Mari 15-04-2014 – Gruppo Musicale Scuola Media Latisana

Riceviamo e volentieri pubblichiamo: ….Eccellente risultato del Gruppo Musicale della “Scuola Media” di Latisana al XX Concorso Musicale Nazionale “Arisi” di Vescovato (CR): nella categoria 10D (insiemi di flauti dolci) ha ottenuto il massimo punteggio (100/100) con i complimenti della commissione. Buoni piazzamenti anche del gruppo di 12 flauti dolci e dei violinisti del Gruppo Corale Latisanese.   Il concorso ha visto la presenza di oltre duemila alunni, divisi in 10 sezioni e 30 sottosezioni. Il massimo punteggio è stato raggiunto in sole sei sottosezioni.   I giovani flautisti accedono così di diritto al Concerto di gala per la premiazione, che si terrà a Cremona sabato 17 maggio.  Venerdì 25 aprile alle ore 18.00 il Gruppo sarà presente per il XIII anno consecutivo alla manifestazione pro Agmen all’Asparagorgo. Ecco la foto

Dirigenti a rischio?

Leggete il Perbenista, se volete…

http://www.ilperbenistafvg.it/articolo.aspx?art_id=2305&cat=19

Marinai in piazza…

Il gruppo A.N.M.I. (Associazione Nazionale Marinai d’Italia) sarà presente il giorno sabato 19.04 il Piazza Julia ed il giorno 20. 04 in piazza Garibaldi per BONSAI AID AUDS 2014 per raccogliere adesioni e fondi.  Ci saranno dei bonsai piccoli, medi e grandi e ognuno potrà dare il suo contributo, abbinando un gesto generoso, con una bella idea regalo.

Turismo al buio

Riceviamo e volentieri pubblichiamo:  Ivan Segato: Salve, per la seconda volta vorrei far presente che Aprilia marittima è nuovamente al buio aggiungerei in un pessimo momento visto l’arrivo della Pasqua e soprattutto della vita di Aprilia: I TURISTI! Spero che come l’ultima volta lei sia d’aiuto.

n.d.b.: come spesso succede, ci facciamo del male da soli; già era successo e il rimedio non è stato immediato in quando esistono degli appalti e delle convenzioni che scavalcano l’operato diretto del Comune, allungando paradossalmente i tempi, invece che accelerarli; ma il problema è più ampio. È di mentalità. Nessun Comune del Friuli vive la situazione di Aprilia Marittima, con una località turisticamente importantissima eppure così poco inserita nella vita sociale locale. Dovrebbe essere il fiore all’occhiello di Latisana, che ha ben poche cose da far vedere, ed invece abbiamo dovuto scattare decine e decine di foto per persuadere il Comune a intervenire con semplici opere di pulizia. Di interventi strutturali, che dopo 40 anni sarebbe indispensabili, nemmeno l’ombra. Di iniziative e di attività di livello internazionali, non se ne parla e questo luogo magnifico, che in qualunque altro Comune, magari veneto, sarebbe una miniera d’oro, da noi sta spegnendosi, e il buio delle strade è una metafora molto realistica purtroppo. Infine, ma forse in primis, c’è da considerare la irrisolta questione del pubblico e del privato, col primo che deve investire su strade e marciapiedi e il secondo che ha guadagnato cifre enormi da decenni. Ciliegina sulla torta, Aprilia Marittima è per metà di Marano Lagunare, che incassa le tasse e spende zero per la località. Una possibile soluzione, scritta molto tempo fa, potrebbe essere quella del Consorzio, che comprenda comuni e privati e che abbia autonomia e responsabilità; al momento abbiamo solo visto incassi privati e spese pubbliche, e non si può andare avanti così.

Latisana pensa ai bambini….

Riceviamo e volentieri pubblichiamo

Ciao Bacucco, o quasi quasi Gabibbo … Ieri sono andata a fare una passeggiata col bimbo, quindi con il passeggino, da Latisana a San Michele per alcune compere. Tanto bene, ho pensato, che hanno fatto il passaggio pedonale sotto i binari. Ho fatto quindi via Sottopovolo e non ho preso il passaggio di sinistra (lato Bergamin), perchè poi non ci sono le strisce per attraversare da Bergamin al distributore ed è piuttosto pericoloso arrischiarsi col passeggino, ma anche senza. Allora ho preso il passaggio di destra … mi sono cadute le braccia! alla fine del passaggio hai due possibilità: o giri a destra verso il fiume dove uno scivolo ti riporta però sull’argine e quindi non puoi andare verso San Michele ma ritornare a tisana (si c’è una discesa di terra, brulla, che col passeggino non faccio) oppure girare a sinistra e cosa trovi? tre scalini !! e pure ostruiti da una transenna spostata a metà!! (mando foto). Sono queste le cose che mi fanno diventare matta, perchè penso che qualcuno, con il titolo per farlo, ha fatto un Progetto, che è stato approvato, e poi è stato eseguito. Chiaramente qualcuno ci ha guadagnato ma ha sbagliato il progetto, e non pagherà mai l’errore: lo pago io e le altre persone che non possono attraversare quel tratto in sicurezza! Infatti, ci avevo già fatto caso, se noti tutte le mamme con la carrozzina e le persone con la bici attraversano correndo il tratto proprio in mezzo alla strada dal semaforo al distributore. Grazie ciao

sottopasso 1

sottopasso 2

Puliner

Piazza Indipendenza, interno, ieri 17 aprile 2014

DSCN5039

DSCN5040

La “diga” nel fiume

Interessante articolo oggi sul Messaggero; vi leggiamo che le ferrovie hanno promesso di intervenire per risolvere il problema-diga, ma avrebbero anche detto che ora qualcuno deve intervenire a monte per evitare che il problema si ripeta: insomma un avvertimento, sarebbe l’ultima volta, poi tocca a altri. Resta irrisolta la questione della causa: è evidente che il flusso della corrente si è spostato verso est e non scorre più al centro dei piloni, ma a causa dell’interramento naturale del fiume (come par di capire dica RFI), o a causa dei lavori di innalzamento del ponte? Capito questo, poi si trova chi deve fare i lavori.

Sabato 26 aprile a Latisana

Riceviamo e volentieri pubblichiamo

26 aprile

Polifonia Veneziana; Concerto Corale E Strumentale.  L’Associazione Culturale Musicale San Paolino – sez.ne di Latisana, ospiterà nella settimana successiva alla Pasqua, il gruppo corale polifonico dell’ ”Accedemia Musicale Internazionale Ulpian di Londra”.   Essa è composta di interpreti di musica rinascimentale, tutti coristi di grande esperienza, che si riuniscono da paesi diversi per studiare e portare al repertorio pubblico opere meno conosciute in tutto il mondo sotto la direzione artistica del Maestro Edzard Buchrads. Per l’occasione è stato organizzato un evento musicale denominato “POLIFONIA VENEZIANA”. La manifestazione comprende due concerti con repertorio musicale sacro appartenente a compositori legati alla serenissima Repubblica di Venezia, quali: Ivo De Vento; Orlande De Lassus; Claudio Merulo; ed i Gabrieli.

•        Il primo concerto è programmato per giovedì 24 aprile 2014, ore 20:45, presso la Basilica Patriarcale di Aquileia.

•        Il secondo concerto è programmato per sabato 26 aprile 2014, ore 20:45, presso il Duomo San Giovanni Battista di Latisana.   Nelle serate si esibirà insieme al gruppo corale internazionale, la formazione ottoni della nostra associazione musicale, accompagnata all’organo dal Maestro Massimo Luongo.  Cogliamo l’occasione per invitare tutti gli appassionati di musica ad essere presenti ad uno dei due concerti.

PROGRAMMA MUSICALE

VOCI A CAPPELLA

VOCI E STRUMENTI

                       Andrea Gabrieli           Jubilate Deo

                                                         O salutaris ostia

STRUMENTI ED ORGANO

                    Giovanni Gabrieli        Sonata Pian e Forte

                                                        Canzon Noni Toni

                                                        Canzon Septimi Toni

                    Claudio Merulo           Canzon Vigesimaseconda

Condividi il post!

PinIt

5 commenti su “Argomenti di oggi: Turismo al buio; Latisana pensa ai bambini…… ; Gruppo Musicale; ecco il puliner; concerto il 26; dirigenti a rischio? La diga nel fiume; Marinai in piazza.. Punto Nascita;”

  1. denis ha detto:

    Sottopassaggio pedonale. La signora ha ragione a lamentare chè l’ opera nn funziona ma non perche e ma fatta ma perche le aree del distributore dei letti e di ‘torno subito’ son private. Di grazia chè ci lasciano passare. Purtroppo nessuno hai mai pensato ad avvicinare San Michele con un marciapiede, probabilmente sono piu impegnati a far scorrere le auto e l’ acqua sotto i ponti 😉

  2. marco zanetti ha detto:

    Faremo una rotatoria per i passeggini…ahahahah…To none a puartave to pari a toor par il pantan…suvvia …un pooc di chel ca si diis…

  3. valerio ha detto:

    Sembra impossibile che un compitino facile facile come quello del transito sull’argine per superare la ferrovia non sia stato eseguito e completato (a detta dell’intervento) nella sua forma più semplice e fruibile…
    Mi ritorna in mente, come sempre, la croce girevole di cemento (oggi si chiamerebbe “tornello”) che noi bambini azionavamo per, udite udite, attraversare i binari!
    Alla faccia della 626!

  4. Paolo Miotto ha detto:

    Buona Pasqua a tutti!!!!

I commenti sono disabilitati.