ater a latisanotta, ariis, bilancio ok

Approvato il bilancio; e Aprilia?

Approvato giovedì sera il bilancio di previsione 2013; favorevoli la maggioranza, contraria la minoranza; all’inizio invece si era parlato di Tares, inevitabili gli aumenti visto che devono coprire il 100 delle spese e di dragaggi. Qui voci discordanti tra il Sindaco, tranquillizzante e comunque intento a agire ancora, e il consigliere Sclosa, che invece ha dichiarato come le barche si incaglino ancora e di come mezza darsena non sia navigabile. Speriamo che venga fatta chiarezza.

Ater e Latisanotta

DSCN2407

Premettiamo: tutto regolare e legale. Sgomberato il campo da malevoli interpretazioni, però resta lo stesso alquanto bizzarra la cosa che è accaduta a Latisanotta, laddove l’ATER, ex IACP, Case Popolari insomma, ha posto in essere una operazione da qualche mese.  Dal sito ufficiale copiamo… “Le sue attività (dell’ATER) spaziano dalla realizzazione dei programmi di edilizia sovvenzionata e convenzionata alla gestione immobiliare, dalla gestione di consulenze e servizi tecnici alle pubbliche amministrazioni, alla collaborazione con soggetti pubblici e privati per l’attuazione dei pianini recupero e di altre iniziative edilizie.”. Tutto chiaro, ma allora che senso ha vendere una striscia di terra, lunga e stretta, riducendo il lotto e quindi la possibile cubatura in caso di ristrutturazione o rifacimento? L’operazione ha indubbiamente vantaggi per qualcuno, ma non certamente per la popolazione di Latisana. Si dirà che sono pochi metri: appunto, da quando in qua l’Ater si mette a fare operazioni del genere? Non era meglio costruire un’altra palazzina di cui molta gente ha bisogno? Ecco le foto  della zona e la lettera inviata dall’ATER.

lettera ater

mapa catastale latisanotta

Dedicato alla Pro Latisana e all’Assessore Tognato.

piatto risorgive

Serata speciale a Ariis di Rivignano (Udine) sabato 27 luglio 2013

Ecco un interessante appuntamento per il weekend. Sabato 27 luglio alla Sagra di Ariis di Rivignano (Ud) ci sarà la possibilità di gustare ” Il piatto delle Risorgive”. Trattasi di un piatto unico -antipasto primo secondo e poi crostata accompagnati da vino sempre locale – a base delle eccellenze locali della zona delle Risorgive: il  Zafferano del Zarnic  e i frutti di bosco prodotti a Flambruzzo, il riso prodotto a Paradiso di Pocenia, le Mele di Ariis, il miele di Flambruzzo, la trota di Sivigliano di Rivignano e il Vino di Paradiso di Pocenia. Produttori locali uniti alla proloco per fare scoprire le ricchezze de territorio a km 0. In allegato il volantino con aziende, ingredienti e costi super contenuti.

Condividi il post!

PinIt

2 commenti su “ater a latisanotta, ariis, bilancio ok”

  1. denis ha detto:

    a proposito della cessione dell’area Ater, se non sbaglio, ho visto che il mappale è già bello identificato e individuato… sarebbe da vedere quando è stato fatto il frazionamento così scopriamo chi è il presidente che ha dato avvio ad una operazione, discutibile, che ormai è quasi giunta alle battute finali.

  2. il_bacucco ha detto:

    pare che alla minoranza la cosa importi poco………chissà come mai…… .idem per la maggioranza…………

I commenti sono disabilitati.