auto storiche, jazz, ex caserma, museo, caffè, piazza, festa di primavera, calcio e calcio

Auto Storiche a Forni di Sopra

Ecco la locandina

Festa di Primavera

Il Consiglio dei Pensionati organizza un pranzo per giovedì 14 giugno alle ore 13.00 Alle Griglie di Gorgo, sulla 354. Costo euro 25; info presso tutti i soliti incaricati entro il 7 giugno. C’è anche un pullman, la musica e la lotteria.

Piazza di Pertegada, si parte

Fino a ieri era un programma, oggi è una realtà. Parliamo dell’atto ufficiale della giunta comunale che da il via ai lavori di sistemazione della piazza appunto di Pertegada. L’opera complessivamente costerà 3.000.000 di euro, 1.200.000 nel 2012, 300.000 nel 2013 e 1.500.000 nel 2014. Il primo progetto definitivo di maggio 2012 prevede la spesa di 995.000 euro per: “pedonalizzazione dell’area antistante l’ex chiesa di S. Agata, realizzazione interventi di moderazione della velocità, acquisizione e demolizione dell’ex cinema per la realizzazione di un nuovo parcheggio e per lo spostamento e lo sviluppo del mercato settimanale.” A leggere le varie componenti la somma da spendere, ricaviamo che: l’ex cinema viene acquistato per  130.000 euro,  l’arredo urbano costa solo 10.000 euro, ci sono spese per opere d’arte per 11.900 ed espropri bonari per 15.300. Insomma si parte con una spesa da 6 miliardi di lirette e senza dubbio è una voce di spesa imponente per un Comune come Latisana. Se si pensa che per la famosa “vela” della ex caserma (vedi più avanti) si spende di meno…magari coi resti e coi risparmi si sistema anche Piazza Indipendenza.

Ancora milioni di euro, per la “Vela”

Approvato  il Progetto Esecutivo della famosa costruzione destinata a “Centro Servizi per le Imprese”, che sorgerà dove è stata demolita la ex Caserma Radaelli. Si spende meno di quanto si spende per la Piazza di Pertegada, nel primo lotto almeno. Il progetto prevede la realizzazione delle urbanizzazioni e delle opere edili esterne quali viabilità stradale, i parcheggi, la piazza pedonale, aree verdi, illuminazione pubblica e reti di sottoservizi; la costruzione di un edificio con una struttura in c.a. con muri e setti portanti di cinque piani con facciata continua costituita da una struttura vetrata a sbalzo sul piano terra, gli impianti elettrici e meccanici. In tutto si spenderanno 2.664.100 euro; solo per questo primo lotto. Naturalmente per questa spesa così come quella della Piazza di Pertegada, si contraggono dei mutui, che impegnano e impegneranno il bilancio comunale per qualche annetto.

Dopo Piazza e Vela, ecco il Museo.

Siamo in vena di spese a Latisana in questo periodo. Dopo le due corpose e utili (!!??) opere citate sopra, ecco la terza: il secondo lotto del Museo della Cultura Friulana, nome pomposo che vuol dire tutto e nulla. Ora si accende un altro mutuo per completare la struttura, e segnatamente per fare le seguenti opere. Completamento delle lavorazioni sul fabbricato: realizzazione di due corpi aggiunti sui lati brevi dell’edificio, a destra trova sede una scala da realizzarsi con cosciali in acciaio verniciato e pedate in legno e di un elevatore con la cabina vetrata; in posizione opposta sarà realizzata una seconda scala di servizio e di sicurezza;  al primo piano: completamento dell’isolamento interno in materiale coibente, completamento dei servizi igienici, posa delle pavimentazioni in ceramica a finitura finta pietra, pavimentazione in parquet di legno del tipo prefinito a doghe, tinteggiatura delle pareti; al piano terreno: posa delle pareti in cartongesso per la divisione funzionale e flessibile di alcuni spazi; completamento della dotazione impiantistica, fornitura e posa U.T.A., macchina refrigerante, sistema antiintrusione, impianto elettrico e corpi illuminanti esterni; sistemazioni esterne: sistemazione delle aree esterne pedonali adiacenti al fabbricato, realizzazione di marciapiede in cls e posa cordonata di delimitazione lungo la sede stradale di accesso all’area. In tutto? 480.000 euro.  Sempre con Mutuo ovviamente.

Calcio & Calcio

Due i prossimi appuntamenti sportivi col pallone a Latisana: il 10° Torneo di Calcio cat. Pulcini “Città di Latisana – Lorenzo Buffon”, che si terra presso il campo di calcio del capoluogo domenica 10 giugno 2012, e il 5° Memorial Alessandro Simeoni, che si terra presso il campo di calcio del capoluogo sabato 16 giugno 2012.

Il Caffè filosofico si presenta, ma rimanda

Per evitare coincidenze col traffico turistico di Corpus Domini, è stato spostato a giovedì 14 giugno alle ore 20.30, alla Cantina Toniatti di Latisana, il primo appuntamento per la neo costituita associazione “Caffè filosofico”; ospite della prima serata sarà: RENATO PILUTTI (teologo e consulente filosofico). Tema della serata: “ETICA: LA SCELTA FRA IL BENE E IL MALE.” Tutti invitati a partecipare, vista l’impostazione di dialogo, più che di semplice ascolto.

Da Dubidoo.it, riportiamo

TORNA IL JAZZ SULLA SPIAGGIA – Tutto pronto a Lignano Sabbiadoro (Udine) per il festival – Scritto da Riccardo Tonello

Il The Nightfly International Jazz Festival On The Beach punta a ripetere il grande successo riscosso con l’edizione passata. La sede ospitante sarà la spiaggia di Lignano Sabbiadoro, con 4 giorni di concerti (28 giugno – 1 luglio). L’edizione 2011 ha visto la partecipazione di grandi artisti (New York Voices, Billy Cobham Band, Amalia Grè). Ciò nonostante quest’anno il pubblico non poteva auspicare di meglio. Dagli artisti in cartellone, tuttavia, si nota come il Jazz non sia l’unico genere presente al festival. Pertanto ampio spazio sarà dedicato al Funk, Soul, ma anche alle ultime novità musicali. In particolare troviamo il Jazz made in Paolo Fresu (28 giugno), il pop-rock di Matt Bianco (29 giugno). Il 30 saliranno sul palco gli Incognito mentre il giorno successivo sarà la volta di Nick The Nightfly in Quintetto. Il Funk scorrerà tra le vie della città (28 – 30 aprile) grazie alla Magicaboola Brass Band e gli Ottoni Animati. Altri eventi, però, si terranno nei giorni del festival. Stiamo parlando del concorso musicale Blow into the Nightfly che si terrà il 22 e 23 giugno ad Aprilia Marittima (Udine). Il progetto vuole valorizzare i giovani talenti del panorama jazzistico italiano ed internazionale. I primi 3 classificati si esibiranno live on stage durante i giorni del Festival. Di origine scozzese ma ormai italiano di adozione, l’ideatore ed interprete della manifestazione è Nick The Nightfly: conduttore radiofonico, cantante. È la voce storica del programma Monte Carlo Nights. Radio Montecarlo è la radio ufficiale dell’evento. Ascolto consigliato: Magicaboola Brass band a Lignano Sabbiadoro

Condividi il post!

PinIt

2 commenti su “auto storiche, jazz, ex caserma, museo, caffè, piazza, festa di primavera, calcio e calcio”

  1. Formentini Valerio ha detto:

    Ma dopo tutto questo lavoro, cosa si intende mettere nel Museo? Il Palazzo non lascia trapelare nulla?

  2. Adriano ha detto:

    Pregevole il progetto della Piazza di Pertegada che renderà molto bella anche questa Frazione di Latisana, i costi a dire il vero sono piuttosto “sostenuti” il tempo dirà se sono spesi bene anche socialmente. Dovremmo pero’ riflettere se altrettanto “Socialmente” vengono sostenute attività Giovanili, Scolastiche, Scuole Materne di tutto il Comune.
    Forse sfugge alla lettura …. ma forse qualche scuola Elementare e Materna rischia la chiusura o di tirare fortemente la “cinghia” perchè il supporto economico del Comune non è altrettanto attento e dimensionato. Se non si coltiva il Vivaio Sociale a cosa serviranno tali Cattedrali nel Deserto ? chissà ! a presto :((

I commenti sono disabilitati.