autunno, nautilia, bollicine, coro e rivignano

{jcomments on}

Le bollicine sono di Latisana

La moda del Prosecco e dello Spumante e dei vini frizzanti in generale sta dilagando in tutto il mondo. Esistono quelli dell’Oltrepo Pavese, i primi, quelli di Franciacorta, quelli di Cartizze e Valdobbiadene, dell’Astigiano e poi la Ribolla Gialla di Collavini ed altri ecc ecc. Molti prodotti simili e diversi, che comunemente vengono chiamati “bollicine”. Giusto, anzi sbagliato. Gli unici a poter usare il marchio “Bollicine” sul vino sono quelli (di Latisana) della cantina Costa, sede legale a Aprilia Marittima e vigneti in quel del veronese. La certificazione è dimostrata dal marchio che pubblichiamo in sintesi e dalla bottiglia che appunto si fregia di tale nome. Registrato 3 anni fa, il marchio ora è famoso a livello mondiale, ma pur sempre da qui è partito. Bravo Max. – vedi la foto sotto – 

Cori a Ronchis



 

Il Gruppo Corale  “Glains di Soreli“ ha il piacere di invitarVi alla 23^ Rassegna Corale  della Bassa Friulana che si terrà  sabato 5 novembre alle ore 20,30 presso la Palestra comunale a Ronchis.

Nautilia mangiando

Mentre a Grado si organizza il “mese del boreto alla graesana”, a Latisana non ci sono iniziative di rilievo a supporto della mostra mercato di barche usate di Aprilia Marittima. Si conferma lo scollamento tra Latisana e questa importante frazione composta per il 50% da Marano Lagunare. Sono molti i visitatori stranieri e a guadagnarci, giustamente, sono i ristoranti e pizzeria di Pertegada e Bevazzana, oltre che di Aprilia. Un locale pubblico, “Ai Picchi” vicino alla rotonda, ha preparato un menù speciale a 25 euro tutto compreso, sia carne che pesce.  “Alc al’è alc e nuie al’è nuie”  

Il futuro della nautica

Domani, giovedì 27 ottobre, alle 10.00 in quel di Aprilia Marittima, convegno sul futuro della nautica; interverranno Sindaco, Daniele Galasso il futuro ex Commissario Menchini e gli operatori di Aprilia Marittima.

Mangiando e cantando coi morti

Posta dopo la Fiera di San Simone di Codroipo e prima della Fiera di San Martino di Latisana, la “Festa dei Santi” di Rivignano si pone a metà, spazialmente e temporalmente. Inizia il 28 ottobre e finisce il 2 novembre e gode della sponsorizzazione del marchio “Tipicamente Friulano” di Claudio Violino. Molti gli spunti gastronomici, con degustazioni gratuite anche golose. Giornata particolare quella del 2 novembre, con il Festival Mondiale della Canzone Funebre.

Condividi il post!

PinIt