bio gas, turismo, porfido, Tagliamento e Moda

Bio gas


Ecco le foto dell’impianto di Precenicco; operai al lavoro, cantiere in attività: fatti e non chiacchiere come a Latisana dove da venti anni certi personaggi si fanno belli parlando di ecologia, con risultati davvero nulli.

Latisana Pronto Soccorso

Leggiamo da “Il Piccolo”:  L’amministrazione regionale, o meglio i vertici triestini della Sanità, hanno anche deciso che il Codice di gravità che determina il pagamento o lo annulla venga “misurato” al momento dell’uscita del paziente. Ma è evidente che in questo modo a ogni persona che viene dimessa – perché non ha più bisogno di cure ospedaliere – è sempre applicato il Codice bianco, quello che fa pagare il ticket – balzello. A Udine, al contrario, viene valutato anche il “codice di entrata”. Se risulta bianco e quindi il paziente poteva rivolgersi al medico di base perché non vi era alcuna urgenza, scatta il pagamento. Negli altri casi no. Dunque due città e due modi di misurare le stesse patologie. Con quel che ne consegue per il portafoglio già misero di molti italiani. E a Latisana? Che codice? L’ASS sempre pronta a fare comunicati per elogiare le proprie attività, ma per quelle sgradevoli un po’ meno….

Turismo     (leggi tutto, clicca)



 

Aprilia Marittima è la località turistica di Latisana, ma anche di Marano Lagunare; per la statistica infatti le presenza turistiche sono ascritte ad entrambi i comuni e non tengono conto delle presenze nelle imbarcazioni; appare quindi difficile fare delle considerazioni e dei numeri. Diciamo comunque che tutto lo sforzo turistico fatto a Aprilia Marittima viene gestito dal Comune di Latisana, mentre buona parte dell’ICI va a Marano Lagunare. Abbiamo chiesto a FVG Turismo i dati del 2009 e del 2010, di arrivi e presenze (presenza = arrivi moltiplicati per i giorni di permanenza) , eccoli: arrivi 22.325 presenze 70.698 nel 2010   arrivi 11.851 presenze 47.256 nel 2009    Le percentuali di incremento di arrivi e presenze registrati nel 2010 rispetto al 2009 sono queste: +88,3% arrivi; +49,6% presenze. Per i dati 2011 occorrerà aspettare la fine della stagione. Mi sembrano numeri molto alti: 88% in più……. Chiederemo agli operatori di Aprilia Marittima.

Latisana Settembre Doc

Volete vedere come si promuove un evento? Andate a vedere  il “panoramen” qui

http://www.villacherkirchtag.at/

Magari questo settembre lo facciamo anche noi.

Piazza Indipendenza in agonia

Non ci riferiamo ai negozi chiusi, per quelli speriamo che la situazione migliori, ci riferiamo al pavimento, ormai sempre più disastrato. Fatto per essere pedonale, questo tipo di pavimentazione soffre tantissimo, o per lavori mal fatti o per l’eccessivo carico dei mezzi che vi transitano. Il risultato è sotto gli occhi di tutti, e sono decine e decine gli interventi fatti e da fare. La foto scattata Ieri, lunedì 1 agosto rende l’idea, zona Bar Olimpico.

Tagliamento da pulire

Saranno tre mesi? Quattro? Forse anche di più. Stiamo parlando delle ramaglie e alberi che si sono fermate contro i piloni di sostegno di entrambi i ponti, sia quello della ferrovia che quello della statale 14. Oggi sono solo brutti da vedere, domani con le prime piogge e lo scirocco, diventeranno anche pericolosi per il deflusso delle ondate di piena.

Latisana a Lignano Pineta

Volete vedere una bella serata di moda e spettacolo, gratis e fatta da latisanesi? Venerdì 5 agosto – ore 21.30 – Piazza M. D’Olivo – Lignano Pineta  secondo appuntamento con “Lignano in…Moda”.  La manifestazione, giunta all’undicesima edizione, ideata ed organizzata dall’agenzia “modashow.it” di Latisana, e realizzata con Patrocinio del Comune di Lignano Sabbiadoro, di Turismo FVG  e di Confartigianato – Udine, si è rivelata, anche quest’anno, tra le più attese del calendario di iniziative organizzate a Lignano ed arriva a Pineta dopo il grande successo ottenuto nella prima data ospitata dal Beach Village di Sabbiadoro nel mese di luglio.  Sul palco e passerella allestiti in Piazza Marcello D’Olivo, le modelle impegnate nella sfilata, presentata da Michele Cupitò e coordinate dalla regia di Paola Rizzotti,  indosseranno preziosi capi sartoriali proposti dall’ ”Atelier Muser” di Tolmezzo (Ud) e di “Vivian L’Atelier” di Tricesimo; gli straordinari accessori di “Marco Paolini” che con il suo “preziosocontemporaneo” susciteranno ammirazione e stupore per l’assoluta originalità; gli occhiali disegnati dai più importanti stilisti del momento di “Foto Ottica RB” di Lignano Sabbiadoro.  Lo spettacolo sarò inoltre arricchito  da un momento coreografico dedicato alle “Terme di Lignano” ed alla “Profumeria Formentini”.  Non mancherà poi un richiamo a “Moda d’Autore”, concorso per stilisti organizzato dall’agenzia “modashow.it” nel mese di luglio a Lignano che ha ottenuto un successo davvero straordinario: a Pineta saranno presenti, con le loro creazioni, Sabrina Cossaro di Udine (2a classificata “Moda d’Autore…futuro”), Miriam Marega di Gorizia e Sofia Chiarandon di Osoppo (Ud) che si sono aggiudicate due “Premi Speciali”. A tutto ciò, si aggiungeranno anche una sfilata di costumi da bagno d’epoca degli anni ’50 e ’60 ed esibizioni di ballo curate “Azzurra Danze”. “Per l’appuntamento del 5 agosto, che chiuderà l’undicesima edizione di “Lignano in…Moda”, dichiara Paola Rizzotti, regista dell’evento, abbiamo pensato ad una formula di sfilata che garantirà un alto tasso di spettacolarità: creazioni sartoriali, accessori originali e all’avanguardia, richiami alla moda degli anni ’50 e ’60, esibizioni di ballo ed altre sorprese che stiamo preparando. Una sfilata, continua la Rizzotti, con ingredienti diversi che nelle giuste dosi offrirà al pubblico una proposta innovativa dove elementi di moda, si integreranno con capi di abbigliamento assolutamente originali e straordinari. Abbiamo, inoltre deciso di dare spazio a stiliste provenienti dal Friuli Venezia Giulia che hanno ottenuto dei riconoscimenti alla finale del concorso per stilisti “Moda d’Autore” organizzata dalla nostra Agenzia nel mese di luglio a Lignano”.

Condividi il post!

PinIt