Calici, ponte, anziani, biogas, Paludo e vitalizi

Latisana Calici di stelle

{jcomments on}

Il tempo è stato clemente e la Piazza si è piano piano riempita; andamento positivo della manifestazione organizzata in Piazza Indipendenza dal Comune e dalla Pro Latisana; gli stand delle aziende vinicole della zona hanno messo in mostra il meglio della loro produzione, ma si potevano anche assaggiare piatti sfiziosi e diversi. Dopo la presentazione del libro di Errante Parrino, è  toccato al gruppo “Barbariga funky band” allietare la serata con musiche ever green. Suggestivo il volo delle lanterne “le fate del cielo”. Se si facesse Calici in Piazza 3 o 4 volte nel’arco dell’estate? Magari invitando altre cantine? Latisana, se sollecitata in modo adatto, risponde bene.

Il ponte si alza   (leggi tutto, clicca)



 

Senza dire nulla a nessuno, senza fare pubblicità e senza darne notizia prima, le Ferrovie dello Stato hanno fatto la prova generale del sollevamento del ponte sul fiume Tagliamento. Nella notte tra venerdì e sabato, poco prima di mezzanotte, i martinetti idraulici sono stati azionati e il ponte lentamente si è sollevato di circa un metro, misura richiesta per permettere il deflusso delle ondate di piena contenute dall’alveo e dagli argini. Presente l’Amministrazione Comunale, ora (che è provato che funziona bene) l’appuntamento è per una analoga operazione pubblica alla presenza di stampa e cittadini tutti.

Casa per anziani: si riflette

La notizia era nell’aria e comunque è destinata a suscitare ancora ampio dibattito e discussioni costruttive. Il progetto della casa per anziani di Viale Stazione così come era stato presentato dalla precedente giunta, sta subendo una pausa di riflessione, e verrà rivisto. Cambiamenti o meno, è stato deciso di approfondire l’argomento tenendo conto anche della mutata situazione economica generale. 

Villette di Paludo

Sembra smuoversi, seppure lentamente, la vicenda delle casette di Paludo, oggetto di una controversia tra privati che sfiora la pubblica amministrazione e vede come protagonista il parere del Tribunale del C.T.U. Seppure in modo informale, il Sindaco di Latisana è stato reso edotto della situazione, anche se la vicenda, vecchia di mesi, è stata sempre seguita dal Capo Ufficio che ha pure firmata una lettera dove praticamente si demanda ad altro ente il diritto dovere di esercitare un controllo ed eventualmente intervenire. Il Comune insomma dice che lui (ente) non c’entra. Le parti sono invitate ( da noi) a mandare note esplicative, che volentieri pubblicheremmo.

Pensioni e vitalizi

Se ci toccherà aspettare settembre per vedere la pensione dell’ex onorevole ed ex sindaco Danilo Moretti, il giornale di ieri, domenica, ha invece pubblicato i vitalizi degli ex consiglieri regionali. Di Latisana ne vediamo due, uno storico ed uno acquisito. Giorgio Mattassi gode di un vitalizio di 3.019 euro netti mensili,  mentre l’ex sindaco di Muzzana Giancarlo Pedronetto, ora residente a Latisana, si deve accontentare di 1.640 euro sempre netti al mese. Si capisce perché tutti vogliono andare in Regione. Beati  loro.

Biogas

Crescono le domande e la curiosità attorno al progetto di Biogas che sta nascendo a Latisana ed esattamente a Pertegada; per chi volesse saperne di più, ecco un link utile

http://messaggeroveneto.gelocal.it/cronaca/2011/06/14/news/biogas-il-sindaco-sta-con-il-comitato-1.513438

Condividi il post!

PinIt