cassonetti, pro memoria, latisana, ccr, caffè

Latisana dall’alto

Caffè

Una tazza di caffè, da 1 euro. Presentato lo scontrino fiscale da un consigliere regionale per ottenere il rimborso. Si tratta evidentemente di spese di rappresentanza e di attività politica. E poi dicono che i bar non emettono lo scontrino. Se fossimo tutti consiglieri regionali da 8.000 euro al mese e rimborsi e liquidazione e vitalizio, non ci sarebbe più evasione fiscale: tutti gli ambienti pubblici farebbero gli scontrini. Evviva la classe politica.

Consiglio Comunale dei Ragazzi

Solo un candidato alla carica di Sindaco del C.C.R. A differenza dei grandi, ai piccoli interessa poco evidentemente la carica. E’ stato così eletto Emiliano Frattolin. Prossima seduta il 22 marzo per la Giornata dell’acqua. Sono state fatte dai ragazzi moltissime proposte e avanzate richieste, sia per la situazione dei plessi scolastici, che in generale per la città e l’ambiente. Il Comune si è impegnato a recepirle, nei limiti del possibile.

Cassonetti

Ci segnalano ( grazie Andrea) che a Gorgo stanno arrivando i cassonetti per la differenziata. WOWWWWWWWW bene, complimenti. Nel frattempo notiamo che, anche dopo le feste di Natale, alcuni cassonetti, molti cassonetti sono sempre strapieni, più che pieni. Ancora qualche giorno e faremo un tour fotografico. Chi volesse contribuire….

pro memoria

Condividi il post!

PinIt

5 commenti su “cassonetti, pro memoria, latisana, ccr, caffè”

  1. Che bel paese dei balocchi l’Italia, ancor più bella è la statutariamente specialissima regione Friuli Venezia Giula. L’autonomia, la specialità, le peculiarità, l’area geografica, la lingua, le minoranze…..ma ci rendiamo conto che siamo proprio tutti uguali. Le nostre classi politiche ragionano trasversalmente nel medesimo modo. Molti, NON TUTTI, gli uomini politici fanno il bello ed il cattivo tempo. Decidono su chi e per quanto tempo occupa cariche pubbliche, cariche in consorzi, in unioni, in comunità montane, in municipalizate, in partecipate e via dicendo. Ovviamente con i bei soldini che portano a casa hanno bisogno anche di farsi rimborsare il caffè! La cosa che lascia impallidire è che a sentirli (lor signori)è tutto regolare! Infatti non c’è una legge che vieta o che limita certe spese quindi….? Ovviamente questa legge o regolamento non la farà mai nessuno, ma dov’è andata a finire l’ETICA del CITTADINO? Signori carissimi è ora di darsi delle regole chiare e semplici. 1)Ridurre le cariche politiche; 2) Indennità dimezzate; 3) Auto con autista: cancellate.; 3) Spese di rappresentanza ridotte all’osso e controllabili con documentazione obbligatoria da allegare e rendere pubblica sui siti istituzionali; 4) Nessuna possibilità di piazzare uomini collegati in strutture pubbliche: per queste bastano i dipendenti e i dirigenti già in organico alle Pubbliche Amministrazioni tra l’altro assunti con concorso pubblico! L’impegno politico deve essere a favore della collettività non a servizio della cerchia di galoppini, portaborse, nipoti, nipotastri, congiunte, amanti e chi più ne ha più ne metta. Riflettiamo, guardiamoci intorno e cerchiamo di essere dei veri cittadini. Per il discorso punto nascite penso che nessuno dei politici darà risposte prima delle elezioni. Questi sono troppo preoccupati a capire dove collocarsi per i prossimi anni!
    Buona giornata dal Vostro Diogene

  2. claudia ha detto:

    Ogni tanto una buona notizia. Caro babucco ti confermo che a Gorgo sono arrivati i cassonetti nuovi.Ora speriamo nella civiltà delle persone a riempirli con le dovute regole della differenziata e ovviamente,a chi di competenza, di svuotarli regolarmente 🙂

  3. Lupacchiotto ha detto:

    E’ una vergogna chiedere il rimborso della spesa di un caffè!!!! Ci rendiamo conto che con tutti i soldi che hanno si fanno rimborsare anche le più piccole spese. Rappresentanza?! Ma de che…. ah sì siamo in periodo di elezioni devono farsi vedere e votare. Beh chiunque venga avvicinato da un bandito del genere rifiuti il caffè se gli viene offerto…. tanto paga lo stesso. Non so se legge queste pagine quel famoso politico, comunque se vuole gli regalo io una scatola di supposte effervescenti così almeno va a c….. gratis!!!!!!

  4. Paolo Miotto ha detto:

    Che parte di Latisana è ripresa nella foto?

  5. il_bacucco ha detto:

    scuola elementare in primo piano……ferrovia verso trieste sulla destra…

I commenti sono disabilitati.