celiaci, 354, milione, dov’è? e pertegada

{jcomments on}Dov’è


Dove si trova questa statua di Madonna?

Il milione    (leggi  tutto, clicca)



 

C’è o non c’è? C’è questo buco da un milione? Oppure diamo credito al Sindaco Salvatore Benigno che parla sulla stampa locale di oltre cinque milioni di valore della eredità Toniatti, come sempre detto, cinque e non quattro. Ma da dove vengono fuori certe voci e cifre? Sembra di assistere al gioco delle tre carte, carta vince, carta perde, ma questo milione c’è o non c’è?

Il semaforo

Tranquilli, tra poco finisce la stagione estiva e il semaforo dei Picchi verrà smantellato. A metà settembre pare. Così avremo tutto l’inverno per godere della nuova rotatoria senza il suo doppione del semaforo che regola l’entrata al Ristorante e alle case della zona. Sappiamo che il Comune non ha voce in capitolo, ovvero ha solo la voce sommessa di chi chiede e protesta, ma le decisioni vengono prese nella sede di Friuli Venezia Giulia Strade, competente in materia di S.R. 354. Ma con tutte le volte che l’assessore regionale Riccardi era venuto in campagna elettorale a Latisana, non poteva venire anche adesso e spegnere il semaforo? O, più seriamente, ad attivarsi affinché vengano completate tutti quei lavoro che sono necessari e misteriosi? Non era urgente aprire la rotatoria prima dell’estate? Rotatoria con il semaforo? 

Pertegada preparatevi

Visti l’altro giorno a Pertegada i tecnici incaricati di misurare al millimetro la zona interessata dalla nuova rotatoria che andrà a stravolgere l’incrocio della S.R. 354 a Pertegada. Con i risultati ottenuti da quella dei Picchi, e soprattutto con i tempi del cantiere, occorrerà prestare la massima attenzione al progetto e magari intervenire per una riflessione sulle due ipotesi alternative, che sono quella del sottopasso, e quella della tangenziale. Ne esiste anche una terza, ovvero non toccare nulla intervenendo solo sui divieti di svolta in determinati orari e giornate. Vedremo.

Dopo l’oro e il PD

Toccherà probabilmente ad un negozio ultra specializzato occupare la sede dell’ex Forno Canellotto, per decenni oreficeria e per qualche settimana sede del PD in campagna elettorale (vedi foto). SE ci hanno ben informati, aprirà un negozio specializzato nella alimentazione per celiaci, con personale adatto alle informazioni ed ai consigli giusti. Se così sarà, sarà un bene, meglio di banche e agenzia immobiliari ovviamente, ma anche meglio di negozi generici, laddove invece la specializzazione può portare vantaggio per tutta la piazza.

Condividi il post!

PinIt