CENTRO COMMERCIALE. LATISANA CHIEDE AL SUO SINDACO DI SPIEGARE

Ancora polemiche sulla convenzione che ha dato l’ok al centro commerciale a Latisana all’uscita autostradale. Sui social si puo’ anche leggere il dialogo tra il consigliere del M5S Cristian Sergo e il sindaco di Latisana Daniele Galizio sull’argomento. Ma a interessarci sono soprattutto le domande dei latisanesi e dei lettori di questo blog che hanno appreso la notizia della firma della convenzione dalla stampa.

Molta la confusione. Ci piacerebbe una presa di posizione ufficiale del sindaco di Latisana Daniele Galizio che spieghi anche il significato di questa convenzione. Non per fare polemica, visto che questi sono argomenti che fanno rumore da soli, ma semplicemente perche’ riteniamo doveroso che un sindaco spieghi.

Molti gli interrogativi (sono riportati in calce), tra l’altro anche precisi, pervenuti al blog e che giriamo al sindaco affinche’ li legga, nell’attesa che sui giornali che contano e in sede istituzionale Galizio rompa il silenzio.

Come mai la convenzione è stata stipulata dopo il limite dei 180 giorni senza che l’amministrazione avviasse una procedura di revoca, se davvero era contrario alla stessa? C’è stata una proroga? A cos’è dovuta?

-Come mai del PAC  “Zona H” non c’è traccia su amministrazione trasparente? E’ vero che l’allegato schema di convenzione ha errori materiali?

-E’ vero che si stanno lottizzando altri lotti, anche nelle vicinanze di questo PAC?

Perché in sei mesi non ha mai parlato con la stampa, i consiglieri comunali e i cittadini di questa procedura?

-La delibera votata nell’ultimo consiglio comunale della passata consiliatura il 23 maggio si può considerare di “ordinaria amministrazione”, l’unica consentita nel periodo pre-elettorale?

Condividi il post!

PinIt