Colpo in banca nella notte a Pertegada: solo danni; l’articolo di Roberto Mattiussi

Esplosione e ingenti danni; la banda del Bancomat ha copito ancora nella notte tra veneredì e sabato, con la cassaforte appena riempita; ecco la foto (grazie i.d.). L’esplosione verso le 3, un uomo a bordo di una vecchia Alfa 164, altri due poi scappati dopo aver semi demolito il piano terra; non sono riusciti a portare via nulla, la cassettina coi soldi ha resistito.

banca a pertegada 8 marzosegue l’articolo di Roberto Mattiussi….Un botto impressionante nel cuore della notte, alle 3:15, che ha svegliato
l’ abitato di Pertegada a Latisana. Ad esplodere lo sportello della locale
filiale della Banca di Credito cooperativo San Biagio. L’ ennesimo colpo
della banda dei bancomat, che ha fatto saltare in aria il distributore di
denaro di via Del Molo. Un colpo fulmineo dei banditi, almeno 3 quelli
notati da alcuni testimoni, che non sono riusciti nel loro intento di
arraffare le banconote, salendo di tutta fretta a bordo di una potente Bmw
e fuggire a tutta velocità. Quando infatti hanno cercato di prendere le
cassette che contengono il denaro, si sono trovati di fronte ad un cumulo
di detriti e alla vetrata antisfondamento che bloccava loro il passaggio.
In poco tempo sono arrivati i carabinieri della locale compagnia, con il
Nucleo Radiomobile e i colleghi dell’ Operativo e della Stazione che si
trovavano in zona. Le immediate indagini e le ricerche, anche con l’
ausilio dei colleghi di altri comandi, non hanno fornito purtroppo l’ esito
sperato. Intanto alcuni testimoni hanno raccontato di una “nube” di fume e
del puzzo nauseabondo simile alla polvere pirica. Non è chiaro cosa i
malviventi abbiano usato, di certo una miscela esplosiva molto potente,
tale da devastare l’ intera struttura. I danni infatti sono molto ingenti e
per questo lo sportello è rimasto inagibile per tutta la giornata. Con ogni
probabilità solo con i primi giorni della settimana potrà riaprire. Al
vaglio ora degli investigatori dell’ Arma ci sono le immagini del sistema
di video sorveglianza della filiale Bcc, ma i carabinieri hanno anche
acquisito quelli di Autovie, che registrano i passaggi lungo la strada
regionale 354 per Lignano. Da lì cercheranno indizi utili alle indagini
della banda che sta mettendo a ferro e fuoco la provincia. Colpi a
ripetizione quelli delle ultime settimane nella Bassa, sempre con l’
esplosione dei distributori di denaro. Prima di Pertegada è accaduto a
Basiliano, Mortegliano, Pozzuolo, senza contare quelli tentati. Con ogni
probabilità si tratta della stessa banda del bancomat, che di fatto riesce
a mettere a segno colpi da svariate migliaia di euro. Roberto Mattiussi

Condividi il post!

PinIt

6 commenti su “Colpo in banca nella notte a Pertegada: solo danni; l’articolo di Roberto Mattiussi”

  1. Severino ha detto:

    Non e intervenuto nessuno ?? tutti dormienti !!!

  2. valerio ha detto:

    Debbo allora rallegrarmi o meno (per la sorte dei dipendenti…) per la chiusura della Filiale della FriulCassa del mio paese, dato che avevo il bancomat proprio sotto il mio letto?

  3. il_bacucco ha detto:

    @ valerio………………. chiedi a antonio bruniera….che dorme sopra 🙂

  4. ''''''' ha detto:

    anche le immagini delle telecamere comunali hanno visto

  5. il_bacucco ha detto:

    speriamo bene allora 🙂

  6. Adriano ha detto:

    Stavo guardando sul balcone e ho visto 3 persone nella macchina.

I commenti sono disabilitati.