Come si divertono (anche) i latisanesi

Estate 2010, Notte tra le stelle a Cà del Lago

il chiosco a Cà del Lago il 30 giugno 2010

C’era mezza Latisana (ghe sera mesa tisana…) alla festa “Notte tra le Stelle” di Cà del Lago, in quel di Carlino, tra Muzzana del Turgnano e San Giorgio di Nogaro. Una festa di quelle estive, organizzate da “Professione Aperitivo” cioè una combriccola simpatica e intelligente di amici che per lavoro e per hobby portano una mezza discoteca in un locale, all’aperto e chiamano amici


e amici di amici e amici di amici di amici, col sistema del passaparola, degli sms e di facebook e per risultato ottengono 5-600 persone assieme da ora di cena alle 2 d notte. Mercoledì 30 quindi alla festa ho visto appunto….”mezza Latisana” che ovviamente è un modo di dire, ma sta a significare il successo di queste serate a basso costo e alto gradimento. Del resto Latisana d’estate si spopola e si riversa verso Lignano Sabbiadoro e verso Bibione (meno….), parlo ovviamente della fascia più giovane, mentre d’inverno la strada porta o a Udine, o al Palmariva o nella vicina Portogruaro. L’estate a Latisana assomiglia molto alle estati nelle città: poca gente di giorno e all’ombra dei giardini pubblici, esodo serale in cerca di fresco e musica, almeno fino a settembre quando con il Settembre Doc la popolazione si riappropria di strade e piazze. Sanno vivere i latisanesi e girano molto e questo è un bel segnale di vitalità e del bel carattere che hanno gli abitanti di questa parte del Friuli.
Il Bacucco

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Condividi il post!

PinIt