Come si vive a Latisana? Ecco due post sul tema.

I lettori intervengono…..(Ernesto Ga e Carlos Corvino)

Dapprima abbiamo ricevuto un intervento da parte di Ernesto Ga, neo arrivato a Latisana, che così interviene sul nostro sito www.latisana.it…..

Ernesto Ga: Ho visitato il sito e mi pare utile, diciamo che potrebbe essere considerato una specie di “giornale”

 

 

gossip su Latisana. Noto però un forte senso di critica nei confronti di qualsiasi iniziativa e questo, agli occhi di chi come me non la conosce così a fondo, potrebbe far pensare che i cittadini di Latisana non sono contenti del posto dove vivono. Inizio a nutrire dei dubbi, mi sono appena trasferito…

Letto questo, è intervenuto Carlos Corvino, che così scrive:

Ciao Ernesto, e benvenuto a Latisana. Io ci sono nato e vissuto in questo paese. E gli voglio bene. Come credo, in fondo, buona parte dei suoi cittadini (o paesani). Conosco, credo, abbastanza bene Latisana e i latisanesi. In effetti, siamo dei criticoni, ma spesso sono chiacchere e critiche di “paese”, da bar, che poche volte si traducono in “azione”. Forse è iper-criticismo dal constatare che “l’erba del vicino è sempre più verde”, altre volte le “critiche” derivano proprio dal fatto che vogliamo bene al nostro paesello e vorremmo che fosse sempre meglio. A pensarci bene… questa considerazione su Latisana potrebbe essere estesa all’Italia intera? Siamo molto bravi a criticare – mi metto per primo tra questi – ma poco a valorizzare ciò che abbiamo di buono e ad amare incondizionatamente il posto dove siamo nati. Comunque, non ti far “intimidire”, siamo dei gran simpaticoni!

Altri interventi sono graditi.

Il tema dell’accoglienza e della integrazione, del rapporto tra paese e paesani, vecchi, nuovi e soprattutto nuovissimi, è importante e delicato; il valore della tolleranza e dell’accoglienza non si dovrebbe mai discutere. Mai. Come mai si dovrebbe arrivare a chiudere l’Oratorio. Prima o poi questo discorso verrà fuori chiaramente. Speriamo con una soluzione positivissima.

Il Bacucco

 

 

 

 

 

 

 

Condividi il post!

PinIt