Consiglio Comunale: ancora notizie e commenti e spunti di cronaca; vignetta di Paperopoli; nuovo numero di La Bassa con sorpresina; apre petit four; il “G”atto segue la moda; Benigno e Fanotto difendono il Punto Nascita;

Consiglio Comunale, ecco ancora alcune notiziole e considerazioni.

Sette: abbiamo inutilmente cercato di sapere da Micaela Sette come si comporteranno gli ex PdLlini, di cui Lei è la segretaria, al bivio tra Forza Italia e Nuovo Centro Destra. Ovviamente non ha risposto, sorridendo e elegantemente glissando, e francamente non ne capiamo il motivo: prima o dopo dovranno fare una scelta ovviamente. Non c’è nulla di male a dichiarare amore per S.B. e seguirlo in questa avventura con Brunetta e la Santanché, oppure avere un sussulto di orgoglio e decidere di non seguire un condannato e pregiudicato e andare col delfino Alfano. Scelte legittime, fatele e ditelo.

Cicuto: per chi segue la politica latisanese, saper decrittare quello che uno dice pubblicamente diventa anche piacevole, e giovedì sera l’ex democristiano Cicuto ha dato il meglio di se. Quando si parlava di maggioranza e minoranza, e citando avvenuti e possibili trasmigrazioni, Cicuto ha detto che mai nessuno di questa minoranza ha l’interesse o la voglia di andare a sedersi in maggioranza e magari in giunta. Parlava a nome di tutti, ha detto, e sicuramente e certamente parlava per se stesso….. sul fatto che poi tutti la pensino come lui….. lo inviterei a fare come Muzio Scevola….

Cicuttin e Lauricella

Ormai è acclarato che i due consiglieri sono fuori dalla maggioranza; il primo escluso direttamente da Benigno & Co., il secondo anche per non aver sottoscritto la mozione di censura. Dall’altra parte la minoranza ha anch’essa presentato una mozione di censura, e poteva essere anche più forte a sentire Fantin. Viene quindi lecito chiedersi: dove si collocheranno i due attualmente nel “limbo”? La maggioranza non li vuole e non li coinvolge, la minoranza tanto meno…..  converrà cambiare il tavolo del Consiglio Comunale, da due lati a tre, un bel triangolo: maggioranza, minoranza e “così e così”…. Latisana laboratorio politico.

Ferrovia ed ex Caserma

Nelle sue comunicazioni  ante Consiglio, il Sindaco Benigno ha detto due cose scontate ma sempre interessanti: Latisana, al pari di altri comuni della Bassa, si batte per il mantenimento del tracciato alto della TAV/TAC, ovvero quello parallelo all’autostrada (60/70 metri di larghezza di infrastrutture), e ha chiamato il Centro Sinistra a difendere questa posizione nei confronti della Serracchiani. Poi ha confermato l’addio al progetto della Vela nella ex Caserma, ma almeno ha mantenuto il finanziamento per i lavori fatti, già qualcosa. Il futuro di quell’area torna così in mano ai privati: chi vuole fare metri cubi si faccia avanti.

Punto Nascita

I Sindaci di Lignano Sabbiadoro e Latisana, Luca Fanotto e Salvatore Benigno, hanno inviato in questi giorni una lettera all’assessore regionale alla salute Maria Sandra Telesca per ribadire ancora una volta le fortissime preoccupazioni in merito alla possibile chiusura del punto nascite dell’ospedale di Latisana.

Petit Four

Riapre lo spaccio del laboratori di pasticceria del fratelli Sorarù, in Galleria Mauro, dietro quello che era il loro bar.

La Bassa n° 67

E uscito l’ultimo numero della rivista “la bassa”, il n° 67; all’interno troviamo come sempre saggi ed articoli e molte ricostruzioni storiche, in linea con quanto ci si aspetta dalla rivista, che da sempre tratta del territorio appunto della Bassa, e del Veneto orientale. Stavolta, e la volta precedente, troviamo però anche riportata una tesi di Laurea, della Facoltà di Filosofia di Trieste, e ovviamente la tesi tratta di….filosofia. Non poteva essere diversamente. Ma come mai una tesi di filosofia riportata con ampi, ampissimi spazi sulla rivista “la bassa”? Non capivamo, francamente, almeno fino a leggere l’autrice della tesi: la neo dottoressa Cristina Benigno. La dottoressa, oltre ai suoi meriti personali che immaginiamo notevoli,  è anche sorella del Sindaco di Latisana, che spesso ha intrecciato i suoi atti amministrativi con La Bassa. Coincidenza o…. Captatio benevolentiae ???  Invitiamo tutti i neo laureati in Ingegneria, Medicina, Urbanistica, Architettura ecc ecc a rivolgersi alla Associazione La Bassa per pubblicare, gratis presumiamo, le loro tesi. Sicuramente troveranno le porte aperte. O no?

la bassa 67 1

la bassa 67 2

la bassa estratto tesi di laurea

labassa 66

labassa 67

“G”

La polemica Cicuttin Priebke ha ispirato anche il Gatto; ecco la sua opera. Opera a terra, perché gli operai della ditta incaricata stavano spostando il tabellone comunale dove era stata appesa. Una nostra piccola vittoria, ora non occorre più salire sull’aiuola per leggere le epigrafi sul tabellone, basta girarci attorno. Bravi (era ora).

gatto 29 11

 E a Peperopoli, che si dice?

Giovedì sera non c’è stata nessuna vis polemica forte tra minoranza e maggioranza, e dire che l’argomento era abbastanza dirompente, come a dire che negli anni ’80 sarebbe volati stracci; invece tutto sommato è andata liscia la serata e il Sindaco ha avuto agio nel condurre in porto una situazione che ha portato Latisana sulla prima pagina di tutti i giornali. Ecco una foto dei componenti della minoranza mentre si accingono a andare al Consiglio Comunale; colonna sonora… “ ..mettete dei fiori nei vostri cannoni…. (I Giganti. Proposta, 1967)

hippy

Condividi il post!

PinIt

3 commenti su “Consiglio Comunale: ancora notizie e commenti e spunti di cronaca; vignetta di Paperopoli; nuovo numero di La Bassa con sorpresina; apre petit four; il “G”atto segue la moda; Benigno e Fanotto difendono il Punto Nascita;”

  1. Paolo Miotto ha detto:

    almeno 4 autori di articoli inseriti in quel numero lì della Bassa sono riconducibili ad una ben determinata area politica, che sia una caso?

  2. il_bacucco ha detto:

    il problema è più generale: come mai quella tesi di laurea e non altre?

  3. Paolo Miotto ha detto:

    Per il motivo di cui sopra,vediamo se smentisce qualcuno….

I commenti sono disabilitati.