consiglio, olimpico, stusighin, moda, magia, intervento e gita

A Latisana poco o tanto

O non succede nulla, o ne succedono troppe. Ieri, venerdì in piazza c’erano: il Consiglio Comunale, la festa alo Stusighin e la festa all’Olimpico. All’olimpico (foto) si festeggiava l’addio dei gestori storici del bar del Palazzo, dopo 33 anni Rita Fantin, Gianpietro Franceschinis e la figlia Laura, oltre al figlio, lasciano ad una nuova coppia che prenderà il loro posto. Molti gli amici venuti a salutare e molti i commercianti. Allo Stusighin festa dell’Azienda Paladin, che presentava i suoi prodotti di punta, Raboso Fiore e Agricanto: ecco Orietta, Massimo e il funzionario della ditta. In Comune si parlava della Cittadella della Salute, davanti ad un pubblico più numeroso del solito.

Da Latisanotta, riceviamo e volentieri pubblichiamo

Buongiorno, nel complimentarmi per l’importante servizio d’informazione sui fatti del nostro territorio svolto dal sito latisana.it, con la presente chiedo, se possibile, la pubblicazione dell’avviso relativo alla nuova apertura dell’oratorio “San Domenico Savio” di Latisanotta che si svolge il sabato pomeriggio grazie all’iniziativa di un gruppo di genitori e del parroco. L’intento è quello di creare un polo aggregativo di adulti e giovani per ritrovare il piacere di collaborare insieme a favore di tutti i ragazzi. Nel ringraziare porgo cordiali saluti. – – Angela Casasola

Da Fabio Ciutto riceviamo e volentieri pubblichiamo

Oggetto: OpenMunicipio, la trasparenza online della politica parte dal Comune – Il Fatto Quotidiano

http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/05/17/openmunicipio-trasparenza-online-della-politica-parte-comune/232868/

Prendo spunto del tuo articolo del 15.05.2012 per invitarti a leggere un articolo sullo stesso tema ma con un strumento semplice per l’implementazione pratica nella nostra realtà (il comune di Udine lo attiverà a breve) . Ti sollecito perché nonostante tu faccia un ottimo lavoro di megafono pubblico della faccende di Latisana, non si riesce ancora a capire su quali basi si poggiano certe decisioni che toccano poi tutti i cittadini del paese. Come tu hai più volte rimarcato nessuno va ai consigli comunali per vari motivi, quindi bisogna dare la possibilità di avere questo diritto alla informazione con tutti i strumenti disponibili. Chi amministra Latisana si  dimentica velocemente che il comune è l’insieme di tutti i cittadini  e non solo quelli dei partiti che sono attualmente al potere nel comune) . Solo per fare due esempi (perché non viene detto pubblicamente le motivazione della locazione della nuova farmacia, dove trovano i soldi per la piazza di Pertegada quando non ci sono i soldi per tenere in piede l’asilo del Gorgo che ha utilità più che importante per la collettività) . Ti sollecito su questo tema perché parlando con un consigliere della minoranza sembra che nonostante ci siano già le attrezzature per la mandata in onda delle sedute pubbliche su internet dei consigli comunali   il sindaco sta facendo resistenza da oltre un anno con la scusa che devono chiedere l’autorizzazione a qualche ente statale ! Quindi il comune (che fra l’altro sono tutti i cittadini  e non solo quelli dei partiti che sono attualmente al potere nel comune)  viene meno alla sua funzione di gestione della cosa pubblica con la massima trasparenza.

Da Formentini Giovanni Paolo, riceviamo e volentieri pubblichiamo

Oggetto: gita culturale. – L’Associazione Arma Aeronautica nucleo di Latisana e Lignano organizza una gita a Folgaria di Trento in occasione della 4a rimpatriata ex avieri nella Base Tuono, base missilistica unica rimasta come museo storico. La gita si effettuerà domenica 24 giugno e il costo è di 67 €, bus e pranzo in ristorante. Prenotazione al 335319487.

Magia Disney, saggio di fine anno

Sabato 2 giugno 2012, 20.45, Teatro Odeon, Latisana; Saggio spettacolo in due atti coordinato da Aurora Facchin, Valentina Mitruccio, Peter Casagrande e Krishna Pacchiega – Con la partecipazione dell’ensamble di giovani strumentisti del Gruppo Corale Latisanese “Latisana Young” e della scuola di musica moderna “Aperta Musica” di Ronchis. Ingresso 5 euro – parte del ricavato sarà devoluto all’A.I.D.O. Ecco la locandina

Latisana su internet

La manifestazione “Moda d’Autore”, che si svolge a Lignano Sabbiadoro dal 5 al 7 luglio e viene organizzata dalla latisanese modashow.it, è promossa anche su “modaportale.com” ovvero il sito più importante del settore. Bene per Lignano e per Latisana.

Condividi il post!

PinIt

Un commento su “consiglio, olimpico, stusighin, moda, magia, intervento e gita”

  1. maurizio ha detto:

    Volevo informare il sig. Fabio che, avendo anche Ronchis lo stesso problema circa i Consigli comunali on-line, sulla pagina facebook “Per Ronchis” hanno pubblicato in proposito questo articolo che copio incollo: “Non riesco a immaginare quali possano essere le difficoltà per la pubblicazione in tempi ragionevoli degli atti ma in alternativa eccovi un suggerimento. Molti comuni trasmettono il Consiglio Comunale in diretta su Internet (streaming web) grazie ad una piccola telecamera, chiamata webcam, installata proprio all’interno della sala dove il Consiglio Comunale si svolge. Qualcuno potrebbero sollevare delle obbiezioni, tirando principalmente in ballo la oramai abusata parola “privacy”. A questo riguardo vorrei sottolineare un paio di cose. Innanzitutto non si capisce perché alcuni amministratori abbiano questa “paura” di essere ripresi da una telecamera durante i lavori del proprio Consiglio Comunale dato che molti di loro hanno fatto a gara per promuovere la propria immagine in campagna elettorale. Oltretutto sembra assurdo che, una persona volontariamente candidatasi per un incarico pubblico, abbia poi timore di farsi vedere all’opera proprio dai cittadini che lo hanno eletto. In seconda analisi occorre sottolineare che il Garante per la privacy si è espresso a favore delle riprese nei Consigli Comunali a unica condizione che i partecipanti ne siano a conoscenza (http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=44094). Per quanto riguarda la parte tecnica, l’intero impianto di registrazione, trasmissione e memorizzazione ha un costo davvero esiguo, essendoci addirittura siti web che offrono questo sevizio gratuitamente. Occorre semplicemente una webcam professionale, un pc e una connessione a internet. Più delle difficoltà tecniche e burocratiche, è la volontà politica degli amministratori che potrebbe porre freno a questo moderno strumento di democrazia partecipativa. “

I commenti sono disabilitati.