Domenica su latisana.it: buio pubblico 2: Paperopoli; Messattino della settimana

Messattino della settimana

messattino

Domenica 2 febbraio

Sul Gazzettino generico articolo del maltempo che comprende anche la Bassa friulana, con Lignano e Palazzolo e Precenicco; per fortuna Latisana non sono segnalati allagamenti. Sul Messaggero un comunicato del Lascito Toniatti che chiede chiarezza sull’utilizzo dei fondi del Lascito, poi un articolo del Sindaco che difende il nuovo aspetto progettuale della Città della Salute ed infine il resoconto dell’Associazione Pan di Zucchero, con aiuti a oltre cinquanta famiglie in difficoltà.

Lunedì 3 febbraio

Nulla né su Gazz che su Mess.

Martedì 4 febbraio

Nulla sul Gazzettino; sul Messaggero l’annuncio della presenza del Coro E’ più bello insieme, alla serata con i Nomadi.

Mercoledì 5 febbraio

Nulla sul Gazzettino. Sul Messaggero articolo dedicato al bando delle case popolari aperto anche alle coppie di fatto; stupore del Sindaco che dice di essere per la famiglia tradizionale.

Giovedì 6 febbraio

Nulla sul Gazzettino; sul Mess annunciata la serata di Pertegada per discutere della Piazza; la proposta stavolta è del centro sinistra che contesta l’acquisto scopo demolizione del cinema.

Venerdì 7 febbraio

Sul Gazzettino l’annuncio della morte di Alberto Vanni Comelli ex vigile. Sul Messaggero il comunicato di Una Mano per Vivere sul nuovo servizio di trasporto per le persone alle prese con il problema dell’Alzheimer. Tutto volontariato.

Sabato 8 febbraio

Nulla sul Gazzettino. Sul Messaggero il Sindaco reagisce agli articoli fatti a Palmanova in difesa del loro ospedale che gettano invece discredito su quello di Latisana; intervento blando e politico. Gli alpini e la battaglia di Russia, foto e articolo per la cerimonia di una settimana fa. Infine il comunicato del PD con la nomina di Carlos Corvino nuovo segretario del Circolo di Latisana e Ronchis.

…e a Paperopoli, che si dice?

Durato solo un giorno il buio nella illuminazione pubblica di Paludo, parte sud;  dopo che tutti avevano pensato a un guasto, ecco che passando davanti alla Profumeria Formentini, che aderisce alla decima edizione di “M’illumino di meno”, è sorto un dubbio sulle effettive cause del buio…..

ciccio e buio

Amministrative tra due anni

Sembrano lontane, eppure già ci si sta muovendo per le elezioni amministrative di Latisana del 2016; ovvio che ancora non si parla di nomi, ma gli schieramenti si stanno muovendo. Noi per nostro conto ci stiamo adeguando, e abbiamo scoperto che i tre nipotini di Paperino, Qui, Quo e Qua, in effetti sono quattro: c’è anche Que!

Qui_Quo_Qua_Que

Condividi il post!

PinIt

2 commenti su “Domenica su latisana.it: buio pubblico 2: Paperopoli; Messattino della settimana”

  1. andrea rossi ha detto:

    Anche la regionale zona Gorgo al buio. Il semaforo ha smesso si funzionare verso le 20

  2. denis ha detto:

    Amministrative: ma nn so quanto le strategie politiche nazionali condizionino il voto locale, certo che fare il sindaco o tornare a farlo con questa crisi economica e con il patto di stabilità. E senza idee di sviluppo è un “suicidio” politico. Ormai siamo abituati alla gestione su due mandati, nel primo si pianifica e si cercano i soldi e nel secondo si taglia il nastro( in passato per l’impostazione ora la città della salute sempre più nuova casa di riposo). Però se la crisi ci ha fortunatalmente evitato di buttare i soldi nellà vela voluta dalla Sette, almeno manteniamo quelle 3/4 cose bel fatte in questi decenni ma ormai già in rovina
    1 la ssistemazione di via Isonzo toglie molto traffico dal centro ma avete visto l’asfalto com’è ridotto, forse si aspetta l’incidente prima di sistemarlo e dare le multe ai camion
    2: via beorchia, continuare l’allargamento forse piacerebbe plaudo dal traffico e nn avremo le code quando chiudono il casello autostradale
    3: via rocca, se la spagnolo vuole estendere il mercato in questa via perchè così i cittadini inciampano meglio nelle buche! Sistematica e personalizzate la piazza tanto il commercio è già morto!
    4: via Bolton o via Bibione, certo se in passato hanno realizzato la rotatorianel posto piu sbagliato nn è colpa di benigno ma ormai deve tenersela e iniziare a renderlà più sicura o anche qui aspettiamo la disgrazia!!!
    Poche cose e chiare, altrimenti tutti penseranno ora fai la nuova città della salute e poi chi la mantiene!! Intanto spendete bene i soldi che avete per fare cose utili e nn in personale… e premi e targhe che nessuno conosce!!!

I commenti sono disabilitati.