Dove mangiano i Latisanesi?

A casa immagino, ma molti anche a Rivignano!

Latisana offre molto dal punto di vista gastronomico, soprattutto d’estate, quando si riempiono i locali posti sulla 354 che porta a Lignano Sabbiadoro, mentre il centro offre molte pizzerie. Non credo si possa dire però che Latisana sia famosa per i suoi ristoranti, cosa invece verissima per il vicino paese di Rivignano. E’ incredibile come in poche centinaia di metri si trovino qui una serie notevole di ristoranti,


tutti di qualità e tutti degni di una visita. In questi giorni, fino al 15 agosto, in piazza si svolge anche la manifestazione “Guarda che Stella”, che gioca sia sul periodo delle stelle cadenti, sia, e soprattutto, sulla vicinanza del fiume Stella. Molte facce conosciute già ieri sera giravano tra gli stand e sono convinto che questa sera , domani e il 15 molti latisanesi si ritroveranno in piazza a Rivignano, per degustare le proposte fatte dai ristoranti della zona, e accompagnate dai vini delle cantine locali, e ce ne sono parecchie. Noi abbiamo assaggiato (in compagnia ovviamente) : Prosciutto affumicato di trota con sorbetto all’amolo, Anguilla dello Stella in camicia, Tartara di pesce spada e rosa dello Stella con salsa acidula e pan brioches, Vellutata d’erbe con bocconcini di trota salmonata dello Stella, Paella al Mulino, Zuppa di pesce di fiume e di mare, Pasta fredda con trota, gamberi e fiori di zucca, Carpaccio di trota con salsa Leo, Carpaccio di vitellino da latte in vinaigrette al ginger con cartelletta salata alla ricotta e primizie di stagione, sfera alle more su saltata di frutti di bosco. I vini, molti e alcuni anche buoni, erano delle cantine: Anselmi di Pocenia, Comisso di Chiarmacis, Fraccaroli di Paradiso, Santi Gabbana di Paradiso, Veritti Francesco di Paradiso e Veritti Stefano sempre di Paradiso che è in comune di Pocenia. Nota simpatica e curiosa: i vini, molti, erano proprio di fronte al ristorante che si chiama “L’Aghesante”, acqua santa: curiosa questa cosa! Le degustazioni erano a prezzi poco promozionali, come invece viene fatto a Villa Manin in occasione di Sapori di Pro Loco e le quantità non molto abbondanti, carenti soprattutto di pane e grissini o altro cereale adatto ad accompagnare il cibo. Bella la piazza chiusa al traffico e ottima la musica.

Il Bacucco

 

 

 

 

 

 

Condividi il post!

PinIt