dov’è, novità a precenicco,marine sicure, via bottari, natale, via isonzo e otorino

{jcomments on}Dov’è?


Ecco il dov’è di oggi…..

Premio Vigilia di Natale



 

Sul sito del Comune c’è l’elenco delle persone premiate; siamo fermi al 2005…    http://www.comune.latisana.ud.it/typo3/index.php?id=177

non è male dai….

5° piano

Sono stato ieri al quinto piano dell’Ospedale di Latisana, ambulatori di Otorino; dopo una incomprensione al CUP, che non era ben informato e aveva paventato il rinvio delle visite, sono salito al reparto dove si stavano svolgendo le visite come sempre, anche se ovviamente con….meno medici. Bello e giusto il tentativo, soprattutto del personale infermieristico, di tranquillizzare l’utenza, anche al telefono e normale, forse un po’ tesa, l’atmosfera negli studi. Stonava, ma solo a livello superficiale, la presenza del tabellone pubblicitario di una delle ditte coinvolte nella vicenda. Lo leveranno, forse, ma forse anche no.

Letterina di Natale

Abbiamo ricevuto una letterina indirizzata a Babbo Natale, contenente un semplice richiesta per un regalino appunto di Natale;viene da un cittadino che abita nella zona di Via Bottari – Centro Studi;  essa dice:

Babbo Natale fammi felice

della apertura della mia strada fatti artefice,

che io possa passare e transitare senza dover per forza deviare.

Togli i pali e le reti arancioni

e fa in modo che io non mi rompa ancora i….

 
Luci e bandiere

E’ stato addobbato l’albero di Natale di Piazza Indipendenza, sono state messe le nuove luci sui pali dei lampioni e tutto è pronto per l’inagurazione di oggi. Anche lo storico negozio di Trevisan ha avuto delle idee brillanti e si è vestito a festa; basta poco, se tutti lo facessero, per dare un pò di vita a Latisana. 

Consorzio Marine in sicurezza

Nell’ottica del costante miglioramento dei servizi offerti ai propri ospiti, i porti turistici Lignanesi aderenti al Consorzio Marine Lignano e quelli di Aprilia Marittima hanno sempre cercato di garantire ai diportisti la massima sicurezza . Per questo motivo, a limitare i devastanti effetti  di una accidentale fuoriuscita in mare di idrocarburi a seguito di incendio di imbarcazioni si è stabilito di creare presso ciascun marina una “task force” di pronto intervento reperibile 24 ore su 24 in grado di intervenire con mezzi propri e personale tecnicamente preparato presso ciascuno dei marina aderenti nel caso di incendio o comunque di sversamento accidentale di olii o combustibili. Con una semplice chiamata telefonica infatti il personale di ogni porto è in grado di intervenire portando sul luogo dell’incidente materiali indispensabili a risolvere la criticità , nella fattispecie: panne galleggianti per circoscrivere lo sversamento, panne assorbenti per recuperare idrocarburi, disperdenti ed addensanti chimici, e una gamma completa di attrezzature di pronto intervento. Per testare l’efficacia del progetto, nella mattinata di giovedì si è svolta una prova dell’emergenza che è consistita nella simulazione di incendio di imbarcazione durante il rifornimento di carburante presso il distributore di Marina Punta Faro, situazione questa che intendeva riprodurre quanto purtroppo verificatosi la scorsa estate, dove proprio grazie alla perizia di coloro i quali si sono prodigati nell’opera di spegnimento, si sono potute evitare conseguenze drammatiche. Durante la prova d’incendio, oltre allo spegnimento delle fiamme e al recupero dell’uomo in mare si è anche circoscritta la fuoruscita di carburante dall’imbarcazione. Il personale dei marina, alternatosi durante le fasi della simulazione, ha agito con tempismo secondo il protocollo previsto senza sovrapposizioni. La prova che ha coinvolto oltre 30 dipendenti dei porti di:  Marina Capo Nord, Marina Punta Gabbiani, Circolo Nautico Aprilia Marittima, Marina Punta Faro, Porto Vecchio, Marina Uno e Marina Punta Verde, si è svolta sotto la supervisione del responsabile della sicurezza, ing. Filigoi. Soddisfazione da parte dei responsabili dei marina,  che grazie a questo protocollo di mutua collaborazione intendono distinguersi oltre che per gli ottimi livelli qualitativi, anche per gli elevati standards di sicurezza.

Novità a Precenicco

Dove prima c’era Gold e Galigia, adesso c’è Wok  Sushi, un ristorante con cucina a vista sullo stile di quello già visto a Udine in Viale Palmanova; una novità a prezzo fisso per un’alternativa alla pizzeria.

Via Isonzo


Valida l’illuminazione di Via Isonzo; efficace  e moderna; ecco la foto.

Condividi il post!

PinIt