elettorale, maltempo, concerto

Previsioni meteo

E’ arrivato un bollettino meteo serio da parte della Protezione Civile; sono attese burrasche, vento, mareggiate forti piogge e forse anche neve.

Candidature alle regionali, con la sorpresa Spagnolo, Iuretig e Della Mora — segue  — clicca — 

Come ad ogni scadenza elettorale, si sono sprecate previsioni e ipotesi per le candidature alla Regione; chi entra, chi vorrebbe entrare, chi entra e poi si trova senza lista e così la cambia; è il caso dell’ex candidato sindaco di Latisana Ezio Simonin.  La sua prima uscita era con la lista Civica alle comunali del 2011, poi nell’UDC verso il partito della Nazione, poi breve apparizione con Monti, poi, dopo il ritiro della lista del Professore, eccolo oggi con la lista Cittadini, che appoggia la Serracchiani, cioè la Sinistra. Ma allora, vien da chiedersi, se Ezio Simonin avesse strizzato l’occhio alla sinistra 2 anni fa alle comunali, oggi forse sarebbe Sindaco….e quindi??  Cerca di difendere le sue idee o cerca…. solo di far perdere voti alla Sette??? O cerca…altro?. Poi c’è la Micaela Sette appunto chiamata a furor di partito per salvare la Bassa friulana dall’invasione di Cargnelutti e costretta a schierarsi “contro” – “assieme” al fratello Lanfranco (candidato con La Destra, sempre pro Tondo). Fuori resta Giuliano Pericolo che non è riuscito nonostante si credeva che questa fosse la volta buona. Infine Maddalena Spagnolo, che è stata ed è candidata con la Lega Nord, anche se in passato aveva fatto scelte diverse e che, a sentire il TG3, ha ritirato la sua candidatura per protesta contro il mancato rinnovamento (la decisione finale nei prossimi giorni), e sarebbe un bel gesto, chapeau. Nella vicina Lignano Sabbiadoro troviamo Stefano Trabalza con la lista di Bandelli Un’Altra Regione, che almeno concentra gli sforzi e canalizza i voti dell’isola con la Sabbiadoro in vista di un possibile successo personale,  mentre mancano i nomi definitivi sulla stampa del PdL, anche se si annunciano, per la nostra zona, le sorprese di Lauretta Iuretig, consigliere delegata alla cultura a Latisana, e di Paolo Della Mora, che, salvo omonimie o errori (Della Dalla), è il fratello di Antonio Dalla Mora, già UDC e attualmente presidente di commercianti ed esercenti di Latisana e Codroipo. Latisana molto rappresentata, molti nomi, stesso bacino elettorale.  La Serracchiani conferma Patrizio Rassatti, figlio d’arte,  e non vediamo altri nomi della zona. Ora inizia la campagna elettorale, noi come sempre ospiteremo tutti, ma a tutti chiederemo del Punto Nascita di Latisana. Galluccio ha detto che ci rispondeva e invece pare risponda alla petizione delle 3.800 firme; vabbè, basta che risponda.

Concerto oggi lunedì a Precenicco, ecco la locandina

Condividi il post!

PinIt

6 commenti su “elettorale, maltempo, concerto”

  1. valerio Formentini ha detto:

    Non so se ho sentito bene. I Mondiali femminili di Pallavolo 2014 a Trieste perchè unica struttura regionale adatta? Va bene che Trieste è Trieste (capoluogo come le altre città designate), ma sarà possibile sfruttare in qualche modo, con manifestazioni minori, il nostro Palazzetto costruito per la serie A?

  2. Luca C. 77 ha detto:

    Sul M.V. è riportato il nome di Paolo Della Mora (ma fratelli Latisanesi sono Dalla -con la A- Mora come giustamente detto qua) ma sempre sul M.V. la data di nascita è 05.12.1965 a Udine mentre Antonio è nato il 21.04.1972 a Latisana e il fratello Paolo risulta nato il 16 maggio (ed è più giovane del fratello… quindi non può essere del 65)… quindi qualcosa mi dice che non è nessuno dei due…. a meno che il M.V. non abbia sbagliato anche la data di nascita oltre che il cognome…

  3. Luca C. 77 ha detto:

    …e spero proprio che la Sette “salga” in regione! Lo dico soprattutto pensando all’ospedale di Latisana… sarebbe una garanzia che “quello che è possibile fare sicuramente verrà fatto e battagliato per non arrivare alla chiusura del reparto”!

  4. il_bacucco ha detto:

    chiediamo al “gatto” di disegnare il manifesto 🙂

  5. Nicola G. ha detto:

    GRANDE NOVITA’ LA SETTE SI RICANDIDA
    Evviva il Rinnovamento.
    Sperava di farlo con la carica di assessore regionale alle finanze ma Tondo si è ricordato che lei e Moretti alle precedenti regionali avevano tanta simpatia per Illy!
    – Pertegada che ricorda –

  6. Luigi ha detto:

    La regione sta andando a picco, speriamo che i voti convergano su Movimento 5 Stelle che in Sicilia sta rinnovando una Regione in difficoltà. Non vi sono alternative.

I commenti sono disabilitati.