Elezioni virtuali e vendite reali

Saranno elezioni tutte impigliate nella rete di Internet

Alle 12.28 di ieri, lunedì, sulla pagina Facebook è apparta la seguente scritta con foto

ed ovviamente in questi anni di amministrazione precedenti a questo, mai si era vista una cosa del genere, con l’assessore che augura il buon giorno ai cittadini. E’ in buona compagnia però Salvatore Benigno, con gli altri due schieramenti che sono anch’essi presenti sia su Internet che, soprattutto direi, su Facebook, vera lavagna virtuale dove apparire e scrivere e cercare consensi. L‘ inaugurazione della sede elettorale di Ezio Simonin è stata vissuta in diretta da moltissime persone, ma per chi si è perso la mattinata, ecco pronta la pagina dedicata con foto e commenti

Non è da meno il PD, che, in attesa di aprire la propria sede celebra le sue serate ed i suoi incontri in piazza, con il gazebo allestito assieme all’Italia dei Valori. Insomma prepariamoci ad un diluvio di link e tag, di foto e post, di inviti e condivisioni, anche perché il vantaggio della rete è che costa poco e raggiunge  tutti in poco tempo: occhio solo a non esagerare. Trovo infatti pericoloso il proliferare di siti, blog, pagine, e-mail ed altre presenze che sorgono e nascono a ridosso delle elezioni e poi spariscono. Poiché la gente non è stupida, occorre non dare    (leggi tutto , clicca)


la sensazione della furbata, dell’approfittare della buona fede e della pazienza: insomma se fino a ieri te ne sei fregato della rete, perché dovrei seguirti oggi? Questo non vale per tutto e per tutti, ma apprestiamoci a sopportare una presenza virtuale massiccia.

Come i manifesti sule strade. Spese necessarie per farsi vedere e riconoscere e trasmettere messaggi e slogan, ma una volta non c’erano gli appositi spazi elettorali? Oppure sipossono mettere ovunque? Questo è in Viale Stazione.

La Lega Nord a fianco del kebab

Anche la Lega Nord di Latisana ha aperto la sua sede, in Via Sottopovolo, curiosamente a fianco del negozio che vende kebab; la stessa è presente anche su Facebook, ve ne daremo conto appena possibile. Ad apparire strana come faccenda, non è l’apertura della sede, anzi la foto di Maddalena Spagnolo vi campeggia invitante, ma il fatto che la Lega faccia parte della coalizione che supporta Benigno e che ha sede in Piazza Matteotti: non era sufficiente essere assieme agli altri? O autonomia a tutti i costi?

Immobili e terreni in vendita

Il Comune vende immobili vari, all’asta e con procedura diretta.Non ho ben compreso il significato dell’ultima delibera del Comune, ma sta di fatto che stiamo per vendere terreni e case, per una bella cifra. Dopo aver dato incarico ad un professionista per redigere una perizia di stima ed aver acquisiti tutti i dati catastali necessari, il Comune ha stabilito di vedere  beni ritenuti non utili, e lo farà con tre metodi diversi: asta pubblica, procedura negoziata e procedura diretta. Con asta pubblica verranno ceduti 1 bene a Lignano Sabbbiadoro per una cifra a base d’asta di 150.000 euro e 4 beni a Latisana per un valore di partenza di  185.400 euro: purtroppo non c’è la descrizione dei beni. Con procedura negoziata, ovvero trattando con i pochi interessati, verrà venduto un bene da 6.000 mq. Per un valore di circa 20.000 euro; anche qui solo foglio e mappale. Infine con procedura diretta, ovvero trattativa con le persone confinanti o aventi diritto di prelazione o altri vantaggi, altri 5 beni per un totale di circa 1.300 mq ed un valore di 10.500 euro. Nell’era delle digitali, non era più semplice mettere una foto e una mappa?

Condividi il post!

PinIt