enduro, punto nascita, vongole

Enduro a Latisana

Ecco le informazioni riguardo alla gara del 20 ottobre a Latisana. Questo il programma con orari:  07:30-09.30 apertura della manifestazione, iscrizioni e verifiche tecniche  —  09:30-10:00 prove cronometrate  —  11:00-15:00 gara  —  16:00 premiazioni  —  18:00 chiusura manifestazione. Info presso www.mcbibione.com

enduro latisana 20 ottobre

E a Lignano

lignano libre

Nemmeno la mente più diabolica e contorta poteva immaginare di organizzare due gare di enduro a Latisana e a Lignano lo stesso fine settimana; una addirittura in notturna sulla falsariga della mitica 12 ore Enduro ( attribuendo tra le altre cose a Giuliano Gemo l’ideazione della gara, che invece è figlia di altri, tipo Zamò, Giannoccaro, Pernat , Manera e il sottoscritto ovviamente) e l’altra gara a Latisana con data consolidata in quanto, pur se annullata per il maltempo, già programmata nel 2012. Ora non sappiamo bene se la colpa sia della Federazione Regionale o Nazionale, o se i due Comuni non si parlino tra loro o se sono beghe tra motoclub, ma sottolineiamo con forza che è una sciocchezza (eufemismo) fare due gare a 20 chilometri lo stesso fine settimana. Si danneggia lo sport e si spreca un’occasione, e se pensiamo che il 13 a Lignano c’è una gara già importante, allora il ragionamento va davvero esteso agli enti pubblici.

Punto Nascita

Martedì mattina a Buongiorno Regione delle 7.30, TG3, intervista a Roberto Perini, direttore dell’Area Materno Infantile dell’ASS 5 Bassa Friulana. Il problema sollevato è quello della mancanza cronica di pediatri, a livello nazionale, regionale e, nel caso di specie, a Cervignano; il dirigente ha spiegato le motivazioni (meno laureati di quanti occorrano) e poi non ha mancato, abbastanza inopportunamente, di rispolverare le famose linee guida dei medici pediatri che indussero quella volta la Giunta Tondo a considerare la pericolosità dei punti nascita di Gorizia e Latisana al punto da prevederne la chiusura. Oggi la situazione appare cambiata, ma occorre vigilare e occorre che i tecnici facciano i tecnici e i politici prendano le decisioni politiche.

Marano, a giorni inizia il raccolto delle vongole veraci

Inizierà nei prossimi giorni il primo “raccolto” di vongole veraci (Tapes philippinarum) nella laguna di Marano, a opera della cooperativa di pescatori “San Vito”. «Due anni fa – spiega Fabrizio Regeni, presidente della cooperativa e di Federcoopesca Fvg – avevamo preso in concessione delle aree della laguna (circa 600 ettari) su cui abbiamo poi investito quasi due milioni di euro». Per la cooperativa maranese, alla prese con il cronico calo del pescato, crescenti costi di produzione, e la concorrenza delle flotte pescherecce d’oltre confine (croate in particolare), la scelta di puntare sulla molluschicoltura ha avuto il significato di diversificare l’attività per scongiurare la crisi. L’investimento è interamente finanziato, oltre che dalla società, dal diretto intervento dei soci della Cooperativa Pescatori San Vito i quali, credendo al progetto di acquacoltura per l’allevamento delle vongole veraci, hanno sostenuto l’iniziativa impegnando proprie risorse finanziarie per il successo dell’impresa.   «La previsione è di un raccolto positivo, forse anche oltre le previsioni, e ciò rappresenta in qualche modo un premio per la tenacia dei nostri soci – 180 quelli della cooperativa nel suo complesso – che hanno creduto in questo progetto», conclude Regeni.

Condividi il post!

PinIt