Fasin di besoi

Latisana senza contributi da Regione e Provincia

La recente pubblicazione da parte del Messaggero Veneto del riparto di fondi e contributi, previsto dalla Regione Friuli Venezia Giulia, Assessore alla Cultura e Sport  Elio De Anna (PdL – Pordenone), ha evidenziato una volta di più quali siano le capacità propositive a livello progetto e attività, e i rapporti politico amministrativi che la nostra cittadina ha con l’ente regionale. Fasin di besoi, ovvero facciamo da soli, nel senso che non ci danno una lira, pardon un euro. L’elenco dei contributi pubblicato sul giornale comprende i due settori, ovvero la Cultura e lo Sport; in tutto sono 128 i beneficiari,  80 per la Cultura e 48 per lo Sport. Pensate ci siano associazioni o enti o comune o altre realtà latisanesi nell’elenco? No? … si si c’è,   (leggi tutto)


la Pro Latisana, fondi previsti? “zero”, e l’anno scorso? “zero” spaccato. Eppure ci sono molte iniziative e molti enti ed associazioni; il Comune di Resia, 51.000 euro l’anno scorso e 51.000 quest’anno; il Comune di Medea, 35.000 l’anno scorso e 25.000 quest’anno; l’Aereo Club di Campoformido, 30.000 tutte e due gli anni; l’Associazione Ducato dei Vini, 20.000 per il 2010 e 20.000 per il 2011, chissà quanto vino buono bevono…. ;  l’impianto polisportivo di Prosecco, 50.000 + 50.000. Come vedete abbiamo citato solo i Comuni più…grandi e…importanti di Latisana. Non facciamo commenti, diciamo solo che per fortuna Latisana è schierata politicamente come in Regione, altrimenti… he he he. Ma se la Regione è avara con Latisana, oppure se Latisana non ha presentato idonee domande, allora la Provincia….. La Provincia di Udine idem con patate. “Sostegno della Provincia  alle attività sportive e ricreative”. Così inizia il comunicato dell’assessore Mario Virgili: “Contributi mirati a sostenere le associazioni che hanno un forte impatto sul territorio.. e via di seguito l’elenco. Per trovare Latisana abbiamo faticato un po’, ma dopo aver trovato Resia, che coi soldi della Provincia ha acquistato un trattorino rasaerba… finalmente ecco trovati 3.000 euro per la Scuola Comunale di Musica. Siamo soddisfatti, anche perché ci ricordiamo dei numerosi premi e riconoscimenti avuti e guadagnati dai brillanti allievi di questa istituzione che davvero ha un notevole successo. Ma, ma poi a ben guardare… tra le 15 scuole beneficiate, escluso Mortegliano che ha avuto 2500 euro, le altre hanno avuto tutte di più o uguale. Per esempio: Povoletto 7.000, Tavagnacco 6.000, Carlino Sedegliano e Martignacco 5.000, Pasian di Prato 5.300 e Codroipo 3.500. Anche qui siamo “minus quam” e stessa cosa, cioè zero spaccato, nei contributi per bande, scuole, sport ecc ecc. Insomma una “vicinanza” politica che non  aiuta oppure una mancanza di progettualità e di idee meritevoli di attenzione, fate voi. Tra poco si leggeranno i vari programmi elettorali, speriamo siano ricchi… di idee almeno.

Il Bacucco senza contributi

Condividi il post!

PinIt