fermenti, pista ciclabile e messaggero’s top 5

Fermenti, Vino in movimento, i prossimi appuntamenti

Il 30 ottobre inizio Corso di degustazione “Dalla Vite al Calice”. Il corso si terrà in 5 lezioni + visita didattica presso una cantina vinicola. Ogni martedì sera. Il 16 novembre presso ristorante Morarat di Rivignano (UD) cena/degustazione con il mastro vinaio Bressan; in dicembre (data da stabilirsi) cena di fine anno e illustrazione del programma appuntamenti per l’anno 2013. Il 26 ottobre alle Griglie ci sarà cena e degustazione di champagne

Da Mario riceviamo come commento e lo riportiamo anche qui

Due parole sulle ciclabili della Provincia di Udine. Ero un ragazzo( quindi si parla di20 anni fa circa),che la provincia di Udine lancio’ il progetto delle piste ciclabili per collegare l’ Austria a Lignano e Grado, finanziando generosamente i comuni , i quali ne approfittarono per stroppare tutti i fossi, le braide, le bassure che infastidivano i parenti e amici degli amministratori locali; risultato un percorso assurdo a zig-zag pericolosissimo con continui attraversamenti delle statali ( gli esempi non mancano basta vedere fuori dal ponte dello Stella a Palazzolo,  la fossa a Muzzana vicino alla nuova rotonda ,le ciclabili a zig-zag di Latisana ecc). Adesso finalmente (con una nuova valanga di soldi pubblici 3-3,5 milioni di euro), siamo arrivati alla fine, con due percorsi che dovrebbero costeggiare l’ argine del Tagliamento uno, l’argine della laguna l’ altro, arrivando a congiungersi a Bevazzana sul ponte di alluminio nuovo di zecca. Per il momento questi sono propositi perche’: il ponte e’ stato bloccato ora pare riparta, dei due percorsi non e’ stato realizzato niente a parte un altro moncone tra Latisana mare e Aprilia ,da lei descritto, premessa a una nuova lottizzazione che sorgera a fianco “ai gelsi”, ma magari tra 10 anni il progetto sara’ realizzato con qualche milione di euro in piu’. Dopo queste premesse IO OBBIETTO: MA non si poteva usare il ponte girevole di Bevazzana senza spendere niente o altrimenti eliminarlo togliendo un ostacolo alla navigazione e un costo alla regione che paga un custode e lo mantiene nella villa adiacente. DOPO i costi di costruzione chi si accollerà quelli di mantenimento dell’ opera, il comune di Latisana? che non ha nemmeno i soldi per sfalciare l’ argine del Tagliamento?; qui’ si parla di 40 km di ciclabile con sfalci dell’ erba, manutenzione dell’ illuminazione, segnaletica da ripristinare ,pulizia della pista, E’ stata fatta una stima dei costi di mantenimento e chi se li accollerà? E soprattutto MA SERVE A QUALCOSA QUEST’ OPERA, quanto turismo porterà che volume di affari generera’ in quanti anni si ripaghera’ ? Spero di aver dato argomenti per un dibattito serio , arrivederci.

Messaggero’s Top Five

Rubrica settimanale delle migliori notizie della stampa locale, dal 30 settembre al 6 ottobre 2012

1° posto: Provincia e Commissario Laguna

Martedì su entrambi i giornali locali ci sono le notizie che riguardano la Provincia di Udine e il Commissario della Laguna. In entrambi i casi si parla di solti spesi male, molto male, dai nostri politici di zona; per la Provincia sono arrivati a chiedere ad ex assessori rimborsi per migliaia di euro, per il Commissario si parla di atti falsi tendenti a avere contributi da spendere non per il risanamento, ma per altre cose. Sarebbe ora di indignarsi leggermente di più e mandare a casa, senza stipendio e pensione, chi ha per anni occupato posti pubblici per farsi i cavoli loro.

2° posto: Casa di Riposo

Domenica sul Mv il sindaco parla di dispiacere per le condanne e di fiducia nella giustizia. Non si sottrae alla evidenza del marito della condannata che è assessore ai servizi sociali, ma parla di fatti che nulla hanno a che vedere con la giunta. Lunedì sul Mv interviene l’avvocata del medico Di Luca, assolto, e parla di giustizia fatta e del brutto periodo, ben sei anni, trascorso dal professionista accusato in modo ingiusto, come è stato poi deciso. L’altra persona difesa dall’avvocata è stata invece condannata.

3° posto: Triste vicenda; e funerale

La leggiamo sul Mv; quella di un uomo che conviveva con una donna e al ricovero in Ospedale di quest’ultima, non riusciva più a vederla perché i familiari glielo impedivano. Incomprensione o altro, sarà il giudice a stabilirlo, stante la denuncia per molestie. Venerdì sul Mv l’annuncio del funerale di Angelin Moro, funerali fatti ieri sabato.

4° posto: UDC

Venerdì sul Mv la grottesca vicenda dell’UDC latisanese; dopo la denuncia per massoneria, la sospensione dei consiglieri e il commissariamento della sezione, ora si torna all’inizio: manca infatti la ratifica e il commissario non è più commissario. Un partito allo sbando.

5° posto: Arrestati

Il Gazzettino di mercoledì riporta anche la conferenza stampa dei Carabinieri che danno notizia dell’arresto di quattro persone, 3 albanesi e 1 serbo, responsabili di molti colpi nella Bassa friulana; recuperata anche la Audi A4 rubata a Latisana. Gli stranieri protagonisti in negativo ultimamente nella zona nostra. Idem sul Mv

6° posto: Precenicco rapina e botte

Vasta eco anche a Latisana per l’anziano picchiato e malmenato e derubato da un extra comunitario a Precenicco; cronaca nei due giornali di domenica. Brutto episodio, che dopo quello drammatico di Lignano, non aiuta la comprensione verso altri cittadini. Abitava a Latisana il marocchino catturato a Monza e che ha ammesso l’aggressione a Giovanni Comisso, 79 anni, a Precenicco. Non ci sono parole per descrivere questa belva. L’arresto sul Gazzettino di mercoledì. Idem sul Mv con foto.

7° posto: Giudice di Pace

Mercoledì sul Mv il discorso del sindaco che tenta di salvare la sede del Giudice di Pace trasformandola in sezione staccata da Udine.

8° posto: Città della Salute

Mercoledì sul Mv il bando per la progettazione dell’opera da otto milioni di euro; bando scaduto mercoledì stesso. Anche il Gazzettino giovedì pubblica un intervento del Sindaco sulla cittadella della salute; stessi contenuti illustranti il progetto che vale ben 8 milioni di euro. Sabato sul Mv lo stesso intervento del Gazz, pubblicato due giorni dopo.

9° posto: UTE e altri annunci

Il Mv annuncia l’inizio della nuova stagione dell’UTE, che verrà inaugurata venerdì (scorso) al Polifunzionale; lo leggiamo giovedì. Sabato leggiamo dell’incontro delle mamme di Pertegada, dei due lavori socialmente utili decisi da Ronchis e dal corso di italiano per stranieri fatto dalla Biblioteca.

Non Classificate

Ci sono anche le notizie-che-non-ci-sono, ovvero quello che si poteva scrivere e non si è scritto, magari perché non sono notizie o non sono degne di nota o chissacché.  

N.C. 1) Pista ciclabile

Lunedì sul Mv nelle lettere si parla ancora della mancata realizzazione della pista ciclabile tra Latisana e Lignano.

N.C. 2) Annunci vari

Mercoledì sul Mv gli annunci per gli appuntamenti della Biblioteca, il prossimo il 17 ottobre. Stessa pagina per l’annuncio della gita a Reichenau An Der Rax, e per la Lega Navale che diventa sezione. Wow!

N.C. 3) Manca la pizza

Venerdì sul Mv la notizia che un giorno della settimana è saltata la mensa alle elementari: dimenticata la pizza; interviene anche il Sindaco, pronto il rimborso del buono pasto!

N.P.  Il Bacucco lettore

 

Condividi il post!

PinIt

Un commento su “fermenti, pista ciclabile e messaggero’s top 5”

  1. Paolo Bandiziol ha detto:

    Sottoscrivo pienamente il commento lasciato qualche giorno fa da Paolo Zoccarato, sulle scuse che più di qualcuno dovrebbe ad Adriano Di Luca. E’ un’ottima notizia, quella che sia uscito indenne da questa brutta storia; e merita tutta la mia stima (e quella di tutti) per il modo in cui l’ha affrontata.

I commenti sono disabilitati.