foghere, presepe, cassonetti, parcheggio, saccone tolto, casa dell’acqua e san giuseppe ( e foto)

Cassonetti nelle frazioni

Ci era giunta una protesta per il ritardo con il quale i nuovi cassonetti per la raccolta differenziata  vengono posizionati; a Paludo sono operativi da un mesetto, a Gorgo e a Pertegada ancora no, ecco le foto.

Parcheggio dimezzato

Dopo le molte foto pubblicate e i commenti avuti, un qualche risultato c’è stato. La tariffa oraria del parcheggio ex distributore di Via Sottopovolo è calato da 0.70 centesimi ora a 0.40. Un passo avanti. Non è il disco orario lungo gratuito, ma nemmeno la stessa tariffa di Piazza Indipendenza. Causa…feste… il tabellone della sosta indica ancora erroneamente la tariffa vecchia, 0.70, ma il parcometro invece correttamente dice 0.40. Resta ancora da chiarire (del tutto) il discorso multe, ma questo spetta alle istituzioni.

Immondizie tolte

E’ stato finalmente rimosso il grande saccone con i resti dei prelievi del terreno che faceva brutta mostra di sé in Via Sottopovolo, davanti al Monumento ai Minatori. Bene.

San Giuseppe e “vice” Sindaco

“Un noto quotidiano friulano…..” ha pubblicato ieri giovedì la notizia dell’atto vandalistico alla statua di San Giuseppe del presepe di Piazza Garibaldi. C’è scritto che l’assessore si è accorto del danno lunedì mattina ed è subito intervenuto. Se leggeva “il bacucco” sabato sera trovava già la foto del danno, che è avvenuto quindi prima della notte tra sabato domenica come erroneamente riportato dal giornale. Questo lo diciamo solo per agevolare le ricerche sulle telecamere….. Poi viene scritto che l’assessore sostituisce il Sindaco in questi giorni; bene, ma….il Vice Sindaco? Forse  è in ferie pure lui.

Dai commenti……..

a proposito della casa dell’acqua di Pertegada…. ok per il progetto dell’architetto “vattelapesca”—–ma l’acqua dov’è—al mio paese d’origine sperduto in Piemonte…dal momento in cui hanno pubblicato l’avvenuta costruzione….c’è stata anche l’erogazione (miracolo!!!!) non ci crederete ma l’acqua sgorgo’……qui(a Pertegada s’intende) l’acqua dov’è??????????? io da buona cittadina dal momento della pubblicazione su questo attento portale ho iniziato, come avrebbe fatto ogni “buon cittadino” a mettere da parte le bottiglie di plastica per l’imminente acquisto dell’acqua comunale……….. con mia grande sorpresa il giorno di Santo Stefano, presto la mattina mi sono recata in quel di Pertegada per il “prelievo ” dell’agognata acqua e …..SORPRESASORPRESA…??????? L’ACQUA NON C’E’!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! l’architetto a fatto realizzare il progetto della casetta contenitiva (non oso immaginare a quale costo) ma L’EROGAZIONE NON C’E’????????????????? LA MIA DOMANDA E’…..: QUANDO????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????? sara’ la solita …promessa non mantenuta?? ?????????????????????????????????????

n.d.b. siamo andati a fotografare la situazione al 3 gennaio, che sconta il periodo di feste….speriamo bene.

Presepe a Pertegada

Ci è stato segnalato ed è veramente molto bello, il presepe in movimento allestito sulla terrazza dell’Hotel Centrale in Piazza a Pertegada. Complimenti.

Le foghere

Oltre alle mille foghere spontanee, fatte in rioni o borgate e semplicemente a casa di qualcuno, di cui non abbiamo notizie e orari, ma che, se volete, pubblichiamo (basta dircelo), ci sono quelle più istituzionalizzate, ecco quelle che sappiamo. Nella foto i preparativi di giovedì mattina a Pertegada.

Arriva la Befana 2013 – Latisana – La Pro Latisana organizza in Piazza Indipendenza un falò epifanico a misura di bambino con dolci tipici e bevande calde. Le befane del Beffy Club di Latisana distribuiranno le calzette a tutti i piccoli presenti. Programma

– dalle ore 16.00: animazioni per i più piccoli, la Befana distribuirà dolcetti e sorprese per i bambini, bevande calde e dolci tipici per tutti;

– dalle ore 17.30: accensione falò epifanico.

Foghera di Bevazzana, il 5 alle 17.00

Tradizionale falò epifanico della frazione di Bevazzana. Inizio ore 17.00 con la benedizione della foghera e successiva accensione presso il Piazzale della Chiesa. Pasta, pinza e dolci per tutti! Per i bambini un piccolo pensierino in regalo! Organizzato da: Comitato Festeggiamenti di Bevazzana

14^ Foghera di Sabbionera, il 5 alle 18.00

Tradizionale falò epifanico che ha inizio con la benedizione della foghera e prosegue con la suggestiva accensione. La serata continuerà con piatti e bevande calde offerti dagli amici di Sabbionera e tanta buona musica. Naturalmente anche per i più piccoli, la befana porterà i tradizionali dolciumi. Inizio ore 18.00 in Via Stretta a Sabbionera. Organizzato da: Comitato per la Foghera di Sabbionera

24^ Foghèra tàl Timènt – Pertegada, il 5 alle 20.40

La Foghera di Pertegada è particolarmente suggestiva. Su una piattaforma galleggiante posta al centro del fiume Tagliamento viene allestita una pira di circa 22 metri che verrà poi accesa dal fuoco delle canoe dopo una breve ed affascinante fiaccolata sul fiume. Il fiume verrà poi illuminato da uno spettacolo pirotecnico sull’acqua e a ritmo di musica la befana giungerà con una piccola imbarcazione per consegnare ai bimbi presenti la tradizionale “calzetta”. Per riscaldare i presenti non mancheranno bevande calde e il vin brulè da accompagnare al dolce tipico di questa festa, la “pinsa”.

PROGRAMMA DELLA MANIFESTAZIONE: 18.00, Apertura chioschi enogastronomici con grigliate miste, orzo e fagioli, muset e brovada, frico e polenta, spaghettate, patate fritte. 19.15 Santa Messa. Ore 20.10 Inizio dello spettacolo. Alle  20.15 Benedizione dei presenti e della foghera. Ore 20.25 Fiaccolata sul fiume con il gruppo “Canoa San Giorgio” di San Giorgio di Nogaro. Alle 20.40 Accensione del grande falò galleggiante sul fiume Tagliamento. Ore 20.50 Inizio dello spettacolo pirotecnico sulle acque del fiume Tagliamento. I chioschi enogastronomici sono situati nell’area festeggiamenti (riscaldata e dotata di posti a sedere) adiacente alla chiesa in Piazza Santo Spirito. Organizzato da: Associazione “Amici della Foghera” di Pertegada

27^ Foghera di Latisanotta, il 6 alle 18.00

Tradizionale falò epifanico della frazione di Latisanotta. Dopo l’accensione la serata continuerà nel tendone riscaldato con piatti e bevande calde e il concerto di chiusura e lotteria con in palio ricchi premi. Programma: ore 18:00, accensione falò; dalle ore 19:00, degustazione piatti tipici; dalle ore 20:30, allietamento musicale; ore 22:30, estrazione della lotteria (1° premio autovettura RENAULT Twingo). All’interno del tendone, verranno serviti piatti tipici con la particolarità del frico gigante!!! Organizzato da: Associazione “Chei de la Foghera” di Latisanotta

(dalla pro latisana)

Foghere

Cerchiamo le foto più belle delle foghere; mandatele alla mail  il_bacucco@latisana.it    massimo 5 mega per mail. Le più significative le metteremo nell’album “solo foto di Latisana” di Facebook. Grazie.

Condividi il post!

PinIt

8 commenti su “foghere, presepe, cassonetti, parcheggio, saccone tolto, casa dell’acqua e san giuseppe ( e foto)”

  1. Paolo Miotto ha detto:

    Ultimissima da Palazzolo: anche qua verrà installata una casetta dell’acqua e verrà posizionata nel parcheggio lato paese,di fronte al cimitero adiacente la statale 14.
    L’acqua costerà come quella di Latisana,la casetta,avrebbe dovuto essere già installata,ma la ditta costruttrice voleva farla in materiale ferroso,l’amministrazione ha chiesto di rifare il progetto e farla in legno,per renderla gradevole alla vista.Speriamo che ciò non faccia slittare il progetto di qualche anno…….sperando chge il risultato sia migliore di quella di Pertegada!!!!

  2. andrea ha detto:

    Sembra che il comune abbia finito i cassonetti. Forse non sapevano che anche Gorgo, Pertegada e Bevazzana sono frazioni o hanno contato male!!!

  3. il_bacucco ha detto:

    he he he…voglio sperare che i cassonetti siano di NET, non del Comune… sennò siamo messi male………..

  4. davide ha detto:

    Ma cos’è, mi chiedo, che suscita tanto scontento nella casetta dell’acqua di Pertegada? Forse la lentezza di realizzazione? …purtroppo normale quando di mezzo c’è la burocrazia; oppure i costi sostenuti? …zero per l’amministrazione e quindi per tutti noi; oppure ancora il prezzo che avrà l’acqua? …giustificato per non far pesare l’opera sulle casse comunali e, tra l’altro, non unico caso tra i diversi comuni; o magari lo stile architettonico scelto? …progetto appositamente personalizzato (sempre a costo zero) per non impattare con l’adiacente chiesetta. A questo punto credo che l’unica osservazione incontestabile sia quella di Massimo, che sostiene la sovrabbondanza dell’opera in questione rispetto alle esigenze della collettività, già comunemente in possesso di acqua del sindaco a domicilio… ma anche a lui non sarà sfuggito il fatto che tutta questa morbosa attenzione (ivi comprese le infruttuose trasferte di qualcuno nelle gelide mattine post-natalizie) forse denota una reale esigenza di “acqua da casetta”…

  5. Severino ha detto:

    Avete provato a guardare dentro la chiesetta a fianco. Tenuto conto che la stessa accoglie già un altra Fontana potrebbe essere. E poi se e stato fatto tutto a costo zero” a quel prezzo spero non chiediate anche la bottiglia !

  6. davide ha detto:

    Severino, ti correggo ancora ma promettimi che è l’ultima volta… 🙂
    Dentro la chiesetta non c’è una fontana, ma una importante scultura in passato adattata maldestramente a fontana e che, soprattutto a causa di questo adattamento, ha subito gravi (e in parte irreparabili) danni; ora, finalmente, è tornata ad essere “solo” scultura di rilevante interesse artistico, per il momento in sosta riparata e in attesa di definitiva e degna collocazione…

  7. Severino ha detto:

    La mia era solo una battutina innocente e senza insinuazioni. Qui la gente si aspetta tutto a scrocco e sopratutto immediatamente. Per ciò che mi riguarda la Fontana può rimanere anche dove si trova, non né sento la mancanza !!

  8. davide ha detto:

    Caro Severino, nessuno ne sente la mancanza… per questo stavamo per perderla per sempre…

I commenti sono disabilitati.