friulano, foto, argine, festa, toniatti, g&g e punto nascita

Punto Nascita

La situazione non si è modificata in questi giorni; dei quattro candidati alla Regione( il quinto è incerto), due hanno palesato in varie forme il loro pensiero e due no. Tondo, attuale presidente ricandidato, ha guidato appunto la Regione che ha adottato quel famoso documento che chiede la immediata chiusura di Latisana e Gorizia ( a proposito: i medici?? Spariti? Silenziati? Dopo la cagnara dei comunicati ora tutto sotto silenzio? Paura di dire la loro? ) e quindi l’opinione di Tondo la sappiamo, salva Tolmezzo e chiude Latisana e Gorizia. E salva anche Palmanova, che è alle porte di Udine, e penalizza Lignano e Bibione e il turismo del mare. L’opinione di Serracchiani, così come scritta a noi, appare criptica: parla di rivedere, di valutare, di programmare ecc ecc, ma in un passaggio fa chiaro riferimento ai parametri europei, che penalizzano i piccoli ospedali come punti nascita. Galluccio non pervenuto: lo abbiamo sentito, gli abbiamo scritto, abbiamo parlato con due promotori locali e udinesi, senza risultato: forse non sa cosa dire, o non vuole dirlo a noi. Di Bandelli, senza offesa, ci importa di meno conoscere l’opinione, ma di Trabalza si, e ci spieghiamo. La legge elettorale manda al posto di Governatore il vincitore, in consiglio il secondo arrivato e lascia fuori terzo, quarto e, se c’è, il quinto. I sondaggi di oggi dicono che Bandelli è quarto, quindi fuori. Invece Stefano Trabalza, candidato della Bassa friulana, potrebbe farcela a andare in aula e magari essere importante col suo voto. Di lui conosciamo la volontà: salvare il punto nascita e quindi salvare pediatria per offrire un servizio al turismo di Lignano e anche di Bibione. Mancano ancora tre settimane abbondanti, e tutto può accadere.

Il Signor G. visto da “G”  — segue  —  clicca —

Ieri, in Piazza Matteotti

L’argine frana

Da un paio di settimane, dietro il campo sportivo

Comitato Toniatti

Vorrei fare una riflessione. Se due persone, spalleggiate da altre, ma sostanzialmente due persone, riescono a fare questo “casino”, in senso buono, che costringe la gente e pensare, i politici a interrogarsi e il Comune a confrontarsi, significa che se c’è una idea e la voglia di portarla avanti, ancora oggi si possono fare battaglie civili. Giuste o meno, vincenti o meno, ma è un bell’esempio di democrazia, con qualunque risultato finale.

Festa di Primavera

Certo che in Comune hanno una fantasia per i nomi….vero assessore Tognato Andrea?? Allora domenica 14 aprile si svolgerà in centro a Latisana, Piazza Indipendenza, Via Rocca e Via Giovanni da Udine, la “Festa di Primavera”, una sorta di mercato dedicato ai fiori e alle piante, organizzato dal Consorzio Ambulanti di Udine. Così leggiamo sulla delibera e subito viene da chiedersi cosa abbia a che fare Via Giovanni da Udine (zona scuole elementari, Casa del Mutilato) con Via Rocca, anche se probabilmente intendevano Via Giovanni……XXIII. Poi i latisanesi ben si ricordano delle due o tre edizioni della Festa di Primavera, dedicata al CAMPP e che veniva fatta nel parco del Tempio, appunto a ridosso del CAMPP (vero Costanza??). Fare una festa in aprile e chiamarla diversamente impegnava troppo il cervello……

Foto

Nel fb Latisana Sito, album solo foto di Latisana, ci sono belle foto, alcune della passeggiata sull’argine che il Comune dovrebbe vedere………..

Manifesti in friulano

Sono stati appesi i manifesti in friulano per la ricerca di scrutatori alle elezioni: siccome è una battaglia fatta dalla Provincia di Udine, ecco un altro buon motivo per eliminare le province; vonde monadis.

Condividi il post!

PinIt

2 commenti su “friulano, foto, argine, festa, toniatti, g&g e punto nascita”

  1. marco ha detto:

    gaber… fantastico…..

  2. Valerio Formentini ha detto:

    Ci chiedete di usare “Facebook” per vedere delle belle foto di Latisana… Vergognosi!
    Non avete nessun rispetto per i poveri vecchietti che devono già usare Internet per ricevere il CUD dell’INPS a domicilio… Bacucco: trasferisci immediatamente le foto sul “nostro” sito! Cos’è tutto questo “giovanilismo”? Il “Pirata” usa il banchetto, non Facebook!

I commenti sono disabilitati.