Giovedì: Consiglio Comunale; Punto Nascita, Latisana “complicata”; serata Punto Nascita; Buon Natale

Consiglio Comunale

Alle 9.00 per un solo punto all’ordine del giorno. Mancavano un paio di consiglieri; Vignotto ha illustrato il passaggio tecnico di aggiornamento del programma triennale dei Lavori Pubblici: Caserma Vigili del Fuoco e Scuola di Gorgo. Due minuti poco più. Stavolta nessuno ha parlato di devolvere il gettone in beneficienza, speriamo che lo facciamo tutti e non solo qualcuno. E’ stato bello vedere tutta la minoranza presente e tutti ad approvare. Nessun accenno, pubblico, al Consiglio che si doveva fare sulla questione Punto Nascita.

Punto Nascita

A leggere il Messaggero di mercoledì c’è davvero da stupirsi; le parole sono pietre, diceva Carlo Levi, e quelle citate dall’articolo del Messaggero sono macigni. Andiamo per ordine; l’articolo titola che dal 31 dicembre verrà sospesa l’attività del Punto Nascita di Latisana e che la Regione entro il 31 gennaio deciderà qualche reparto chiudere in via definitiva. Pilati però, sempre a leggere il Messaggero, dice testuale: “.. in linea teorica avremmo potuto sospendere il servizio a Palmanova, ma poiché lì vi è un reparto dove avvengono più parti, all’incirca il doppio rispetto a Latisana, l’operazione sarebbe stata più complicata”. Dunque si chiude Latisana perché “ è complicata”? Ma è un mega direttore questo? Io credevo si chiudesse per ragioni mediche, normative, di parametri, insomma oggettive. Adesso Pilati ci dice che è più semplice tenere Palmanova e più complicato tenere Latisana. Andiamo bene. Speriamo che non sorgano altre situazioni complicate, perché questo illustre mega direttore invece di risolverle….chiude.

Serata Punto Nascita

Grazie a Danilo Bertoia, copiamo il suo resoconto sulla serata pubblicato sul gruppo “Per Ronchis”.

Incontro pubblico al polifunzionale di Latisana, martedì’ sera.

Il comitato che da tre anni si batte per “salvare” il punto nascita di Latisana, ha voluto fare il punto della situazione, peraltro già abbondantemente notiziata sulla stampa. Serata deludente, poca partecipazione, 70 persone di cui solo una decina under 40. Solo due sindaci presenti, Latisana e Precenicco. Ad ascoltare la presidente Renata Zago, i consiglieri regionali Pustetto (SEL) ed Ussai (Movimento 5 Stelle), i due sindaci, l’ex assessore regionale Giorgio Matassi e gli altri intervenuti, solo tre cittadini di Ronchis…lo scrivente, Patrizio e l’assessore Gigante più il segretario locale del circolo PD, che è latisanese ma abita a Ronchis. Pare proprio che l’argomento a Ronchis non interessi più di tanto, considerato altresì che tra le quasi 600 tessere elettorali raccolte per protesta dal comitato…a detta di una adepta…solo 5 erano di Ronchis. Per il resto, sarebbe stato interessante sentire interventi tecnici, in special modo sugli argomenti riguardanti le normative regionali, nazionali ed europee in vigore, la sicurezza del parto, i costi e la vicenda della mancanza di pediatri. Invece c’è stato il solito ping pong Latisana-Palmanova, passando per Portogruaro…pesanti critiche all’attuale governo regionale e non altrettanto pesanti al precedente esecutivo, di opposta ideologia politica, che come è stato ricordato, con delibera del 2012, ha avviato l’iter che ci ha portati alla situazione attuale. Pensavo di trovare il polifunzionale esaurito in ogni ordine di posti…così non è stato…penso che si sia arrivati al capolinea.

Punto Nascita

C’è un intervento importante di Lauri (SEL), qui:

http://www.consiglio.regione.fvg.it/pagine/comunicazione/comunicatistampa.asp?comunicatoStampaId=407004

..e poi c’è la domanda di Renata Zago (Comitato) fatta alla Governatrice Serracchiani ( diretta Telefriuli), che parla di potenziamento dell’Ospedale di Latisana e, soprattutto, di Pediatria. Il video lo trovate qui, nel profilo face del Comitato, ma occorre sottolineare quella che io considero essere stata valutata come una collaborazione fattiva e costruttiva e perciò rimarcata proprio da Serracchiani. Viene detto a chiare lettere delle proposte del Comitato, così come NON viene detto nulla del Sindaco Benigno: insomma se Latisana potrà avere un futuro buono per l’Ospedale, occorre ringraziare anche il Comitato Nascere a Latisana, e dico “anche” per essere generoso.

https://www.facebook.com/comitato.nascerealatisana/?fref=ts

infine su La Vita Cattolica trovate un articolo che rende giustizia a chi ha sempre parlato con dati certi e veritieri, mentre altri…. Leggete qui se volete..

http://www.lavitacattolica.it/stories/salute/9535_punto_nascita_duro_attacco_dei_pentastellati_al_sindaco_di_palmanova/#.Vnrqj6-Kv3A.facebook

Il “Buon Natale” di Valerio

poesia1poesia 2

Condividi il post!

PinIt

3 commenti su “Giovedì: Consiglio Comunale; Punto Nascita, Latisana “complicata”; serata Punto Nascita; Buon Natale”

  1. Renata Zago ha detto:

    Voglio ringraziare Danilo per il prezioso feedback che il suo commento dà al Comitato.
    Proprio perché sono tre anni che spieghiamo le motivazioni per cui, secondo noi, il punto nascita e la pediatria di Latisana devono restare aperti, abbiamo dato per scontato che le avessero già “metabolizzate” tutti i cittadini, soprattutto perché erano elencate per punti sulle famose cartoline sottoscritte da 3.475 cittadini della Bassa.
    Ci sentivamo in dovere, organizzando la serata di ieri, di dare restituzione dell’incontro che avevamo avuto con la Governatrice della Regione e l’Assessora alla Salute; pensiamo che, informando le persone, piano piano riusciremo a sconfiggere quel menefreghismo che incatena i concittadini al divano.
    Alla luce degli ultimi accadimenti ci è sembrato importante far capire anche quali siano i ragionamenti che vengono portati avanti dalla politica in sede regionale.
    Se solo ne fosse stata fatta richiesta ieri sera, avremo potuto sicuramente affrontare anche aspetti tecnici e normativi.
    Se però, come mi sembra di capire, pare esserci necessità di riprendere questi argomenti, il Comitato si rende disponibile per organizzare insieme un incontro a Ronchis, in modo da illustrare le normative regionali, nazionali ed europee in vigore, la sicurezza del parto, i costi e la vicenda della mancanza di pediatri.
    Siamo fermamente convinte che solo così si sconfiggerà il disinteresse che tanto nuoce alla causa del punto nascita&pediatria.
    Grazie per le indicazioni! A presto

  2. Adriano ha detto:

    Punto Nascita 600 tessere non sono poche come ‘segnale’ ….. ora che si conoscono alcune cose … quando si raffredda il ferro e i vari Mega Direttori … di cui bisogna chidere subito ‘la testa’ …. e che vadano a fare lo spaccapietre ….abbassano la guardia si raccolgono numeri certi, articoli, dichiarazioni e dimostrare lo
    Spreco Pubblico e il disprezzo del Cittadino !!!! Aiuterà …
    La distrazione del cittadino Latisanese già spiega il degrado a cui siamo arrivati e la ‘mano libera’ che tutti possono usare nella Bassa ……! Che sia anche un po’ responsabilità del Governo che da oltre 20 anni impera ????? Ma lo votano … errare umanum est perseverare diabolicum ….. bye 🙂

  3. valerio ha detto:

    Adriano dici: “Che sia anche un po’ responsabilità del Governo che da oltre 20 anni impera ????? “. Mi sembra che il Governo in questi 20 anni sia cambiato di colore un po’ di volte, sia quello regionale, sia quello nazionale. Forse solo quello comunale è rimasto immutato. Comunque, Buon Natale.

I commenti sono disabilitati.