Giovedì gnocchi e Bacucco: rinasce “Calici di Stelle”; rischio razzismo; Madonna del Carmine; Coderno; Bibione; Paperopoli; Via Casasola

Calici di Stelle

Al suo primo appuntamento con le nuove incombenze, il vice sindaco e assessore al Turismo e Attività Produttive Angelo Valvason, ha deciso di dare nuovo smalto alla manifestazione Calici di Stelle, collegata al programma nazionale del Movimento Turismo del Vino e alle Città del Vino. Dopo la non brillante edizione 2013, quest’anno Pro Latisana e Comune hanno deciso di puntare sulla splendida passeggiata sull’argine, già teatro di appuntamenti voluti dall’Associazione Fermenti Vino in Movimento, e proprio con questi volontari appassionati si sta realizzando un programma che tende a volare alto e a coinvolgere cantine ed aziende di qualità, locali e non. L’appuntamento è fissato per sabato 9 agosto, serata di luna piena peraltro, con magari poche stelle visibili in cielo ma una splendida “moonlight” nel bicchiere. Cin Cin

Madonna del Carmine a Latisanotta

madonna del carmine 1

madonna del carmine 2

Via Casasola, riceviamo e pubblichiamo

via_casasola

Spese dei contribuenti. (Tamponamento fosso scarico fognario caditoie illuminazione ecc) via Umberto Casasola adibito a parcheggio da sempre tre quattro posti.  Da una settimana il parcheggio è stato chiuso con dei pali, nessuno sa niente. Vorrei capire se solo a Latisana succedono queste cose. Inoltre il cartello STOP svolta via stretta non è visibile, da anni lo specchio  a parabola  rotto, segnaletica da rifare, limite di velocità inesistente via vai continuo di autovetture. Dico io, qualche vigile, funzionario, consigliere comunale non è mai passato in questa via, o si fa finta di non vedere. Grazie per l’ospitalità.  Silvano

Rischio razzismo

Inutile far finta di nulla: c’è il rischio di una deriva razzista in Italia e a Lignano in particolare; non il razzismo ideologico, il rifiuto del diverso, ma una crescente insofferenza verso la gente che viene da posti e luoghi diversi e lontani, e che si porta dietro storia e abitudini diverse e lontane. Un mio amico anni fa a chi gli chiedeva –“Sei razzista?”  rispondeva sempre….-“sono un razzista statistico”, ovvero argomentava che “statisticamente” i furti sono commessi perlopiù da stranieri, che “statisticamente” le auto senza assicurazione sono perlopiù del sud Italia o straniere, “statisticamente” gli incidenti con auto che investono sono compiuti da gente dell’Est ubriaca,  “statisticamente” la lista degli aventi diritto alle case popolari comprende quasi esclusivamente famiglie di nord africani con numerosa prole eccetera eccetera. Quindi non un pregiudizio, ma una constatazione.  Ecco, credo che ci sia questo rischio, amplificato dalla crisi ovviamente, ma sempre di più qui e sui vari social network registriamo insofferenza e fastidio, che sono i primi passi appunto verso l’intolleranza. Se poi vediamo 1000 condivisioni  e oltre 400 mi piace sulla pagine dei Nazionalisti Friulani che si complimentano con il Sindaco Benigno per non aver ospitato gli immigrati, preferendo spendere per le famiglie locali, una riflessione va fatta con urgenza. L’amministrazione pubblica, non solo il Comune ovviamente, lo sa e crediamo però che sottovaluti i recenti risultati alle europee, con la crescita dei partiti anti Europa solidale. Vuccumprà, massaggiatori/trici, tatuatori/trici e ladruncoli di villette sono in aumento, e nessuno fa nulla di concreto per contrastare questo fenomeno. Occhio Lignano, occhio Latisana, occhio Italia.

Latteria di Coderno

Molta gente a mangiare (gratis) ieri all’inaugurazione del punto vendita della Latteria di Coderno, in Piazza Duomo, tra le molte foto di Bruno Lus, mettiamo queste due, grazie.

coderno 2

coderno bruno lus

Bibione

Bibione raddoppia gli Eventi. I concerti dei Tiromancino e di Moreno a Bibione. Grazie all’imposta di soggiorno e alla fattiva collaborazione con le associazioni di categoria, quest’anno è stato possibile incrementare gli investimenti della promozione, attraverso il Consorzio Bibione Live, e raddoppiare la spesa del capitolo eventi.   Oltre alle grandi manifestazioni sportive ormai consolidate (Beach Volley Marathon in 3 appuntamenti, a piedi per Bibione, moto enduro BIBIONE BEACH MOTOR RACE, beach tennis Bibione Cup, fitness festival, beach rugby, calcio a 5, frisbee etc.) spiccano due grandi appuntamenti di fine stagione, il 19/20 settembre la Bibione Bike Trophy e il 27 settembre la 10 miles Run.   Tornano anche i grandi concerti che daranno spessore e qualità al fittissimo calendario. Il 23 luglio l’appuntamento è con i Tiromancino, ai primi posti nelle classifiche con i loro ultimi successi, “Liberi” e “Immagini che lasciano il segno”. Il 12 agosto sarà la volta di Moreno, direttamente da “Amici” dove ha portato al successo Deborah. Nella scaletta dei concerti sicuramente le hit come “Che Confusione” e, per la prima volta, le canzoni di “INCREDIBILE”, tra cui il nuovo singolo “Prova Microfono”, in questi giorni in tutte le radio. Nella tradizione del rap non mancheranno i tributi agli artisti della scena internazionale e italiana, da Eminem a Fabri Fibra, da Marracash a Clementino. Entrambi i concerti si terranno in Piazzale Zenith alle 21.30 e l’ingresso sarà libero.   Non mancheranno gli spettacoli teatrali, le performance di trasformismo, l’arte del disegno con la sabbia, i concerti delle Cover Band, gli spettacoli di magia e degli artisti di strada, i concerti dei migliori musicisti d’organo nella Chiesa Santa Maria Assunta, gli incontri con gli autori e i protagonisti di radio Deejay, già presenti a Bibione con il Trio Medusa.

…e a Paperopoli, che si dice?

ezio simonin

Condividi il post!

PinIt

2 commenti su “Giovedì gnocchi e Bacucco: rinasce “Calici di Stelle”; rischio razzismo; Madonna del Carmine; Coderno; Bibione; Paperopoli; Via Casasola”

  1. Marta ha detto:

    Stranamente, per una sola volta, sono d’accordo con Benigno. L’Italia forse avrebbe bisogno di stranieri per arricchirsi, ma non di quegli stranieri che vengono solo per vivere a sbaffo e fare la fila quando si tratta di prendere aiuti e sussidi. Ognuno ha il diritto di vivere dignitosamente, nel suo paese. Anche gli italiani. E di questi tempi ci sono troppi italiani che vedono i loro reali bisogni venire al secondo posto, sempre sorpassati da stranieri che con la scusa di aver svolto per qualche mese un qualsiasi lavoretto generico (alla faccia dell’importare qualità e alta istruzione) si fanno ricongiungere da numerose bocche da sfamare a spese degli altri. Io direi non di “fare attenzione al razzismo nascente”, ma di fare attenzione a chi vuole condannare opinioni sempre più comuni e sempre più giustificate. Ci sarebbe da chiedersi il perché la gente stia diventando intollerante. E si capirebbe che non ha tutti i torti. Per una volta Benigno ha dato voce a quello che, da quel che sento, il malcontento dei suoi concittadini. Ed è quello che dovrebbe sempre fare un sindaco, lasciando da parte buonismi e ipocrisie.

  2. marco ha detto:

    RAZZISMO…
    balle…ANTI delinquenti..casomai!
    e cmq occhio cosa?! che prima o poi i falsi moralisti del doce far nulla che han devastato sto paese, insieme a tutti i clandestini delinquenti verrano SPAZZATI VIA?
    assoluta incambiabile realta prossima…ED ERA ORA!

    ricordo che i primi razzisti (VERI) sono proprio gli extracomunitari…che vediamo giornalmente come reagiscono all’ospitalita’….oltre ad intergrazione ZERO assoluta se non con le loro maniere violente (marchiate nel dna)…

I commenti sono disabilitati.