Giovedì, Natale; San Michele; Tagliamento

Buon Natale a tutte le lettrici e a tutti i lettori, a quelli vicini, a quelli che cliccano like o il contrario, a quelli che non gli va bene nulla e a quelli che sono ottimisti, a quelli che hanno perso il lavoro e a quelli che lo cercano, alle mamme e ai nonni, agli sportivi e agli studenti e a tutti quelli che non cito perché sono troppi. In particolare auguri di Buon Natale e Buon Anno a quelli che sono in terre e paesi lontani e che, anche con queste poche righe, ritrovano la loro Latisana e magari anche un sorriso. Auguri.

San Michele – Bibione – Caorle

Passerella sul Canale Taglio, per la prima volta collegati Bibione e Caorle. Ancora un atteso passo avanti verso il completamento del progetto di collegamento con percorsi ciclabili con i comuni limitrofi rispetto al territorio Sanmichelino. Sarà infatti inaugurata domenica 28 dicembre 2014 alle ore 11.00 la passerella in località Prati Nuovi sul Canale Taglio: si tratta di un ponte ciclopedonabile che permetterà di collegare il Comune di San Michele Bibione con quello di Caorle, nella zona di Valle Vecchia (Brussa). Il progetto, che ha avuto origine da un protocollo d’intesa sottoscritto dai due comuni coinvolti unitamente al Consorzio di Bonifica del Veneto Orientale, è stato finanziato con fondi europei e comunali per un totale di 220.000 euro. “Questo progetto ha permesso di creare un itinerario turistico di collegamento tra il litorale e l’entroterra, unendo per la prima volta due importanti località turistiche, San Michele-Bibione e Caorle – Dichiara l’assessore ai Lavori Pubblici Luca Marchesan – Un tracciato per favorire la mobilità lenta sempre più richiesta da turisti e cittadini. Grazie a questo nuovo percorso, che, tra l’altro, lambisce stupendi ambienti di Valle, non sarà più necessario percorrere strade ad alto traffico, ma sarà invece possibile raggiungere i due litorali pedalando con maggiore sicurezza.

Tagliamento

Questa nota prende spunto da due cose, un articolo e una conversazione. L’articolo è quello apparso sul periodico Il Friuli n° 49, a firma Daniele Micheluz; il titolo del pezzo è “Casse sul fiume, stop dalla gente”. In esso si racconta della tesi di laurea di Martina Del Toso, di Spilimbergo, fatta appunto sul rapporto tra il progetto delle Casse di Espansione e la gente e la protesta delle popolazioni del Medio Tagliamento, protesta risultata vincente. La cosa grave eppure vera è che appunto non è stata la ragione, o gli studiosi, o l’ambiente, o la tecnologia a cassare il progetto “casse”, ma appunto la gente. Secondo spunto, una conversazione fatta con un personaggio politico di questa zona, che mi confidava di come alla Regione importi poco e nulla di quel che si dice/fa a Latisana e dintorni e di come, a suo parere ( e anche mio) non si farà mai nulla di impattante nella zona di Dignano-Pinzano proprio perché là la “gente” è unita e si fa sentire, mentre da queste parti, praticamente, non contiamo nulla. Con queste due premesse occorrerebbe che qualcuno si passasse una mano sulla coscienza e andasse a valutare il lavoro disgregativo e disunente che è stato fatto negli ultimi decenni, impoverendo il tessuto relazionale fino a disgregarlo e frantumarlo in micro realtà utili solo a sé stesse. Non contiamo nulla perché siamo divisi e, siccome i voti si contano e non si pesano, finché sarà così tutta la Bassa friulana ne patirà le conseguenze. Occorre unire e unirsi e concentrare la forza politica rappresentativa (elezioni/eletti) su pochissime persone, che siano legittimate a rappresentare una platea ampia e consolidata. Oppure andrà avanti così, e conteremo sempre di meno, e parlo anche per Lignano Sabbiadoro.

Condividi il post!

PinIt

2 commenti su “Giovedì, Natale; San Michele; Tagliamento”

  1. valerio ha detto:

    Auguri a tuti quei che i lege (e no i se vergogna) il Bacuco! I dise ch’el xe de parte: spetemo altre parti che le se esprima a Latisana…

  2. tisana ha detto:

    Buon Natale….Bacucco…..e Buon Natale…soprattutto a chi ti era amico e fa di tutto per screditarti ….ma….ti leggono tutti i giorni……Buon Natale al “cambiamento”……

I commenti sono disabilitati.