Giovedì: Paperopoli; Ospedale 2; Natale; Turismo invernale; cabine via

Ospedale

Se ne parla il 12, venerdì, a Lignano Sabbiadoro, ecco la locandina. Da notare che il giorno prima, giovedì 11 alla sera, la giunta di centro destra di Latisana organizza un incontro , l’ultimo della serie, al Polifunzionale e che il 13, sempre la giunta di Latisana, di centro destra, organizza l’adunata popolare alla mattina davanti all’Ospedale. Tre in tre giorni non è male….

ospedale lignano

Ospedale 2

Mercoledì sera a Gorgo serata dedicata alla difesa dell’Ospedale, una della serie di appuntamenti organizzati nelle frazioni, ma qui, a Gorgo, in modo diverso, amichevole, una serata con gli inviti dedicati, fatti con l’amico del palazzo….. Infatti, come si vede dall’invito fatto trovare nelle buche delle lettere e nei bar, è stato l’assessore, di Gorgo, Vignotto a fare da spalla al Sindaco Benigno, di Latisana…. , per una serata che voleva essere molto partecipata. Non sappiamo se a Pertegada sono stati fatti gli inviti con la foto di Valvason e Garbuio, se a Bevazzana c’era quello di Canova e se per l’appuntamento di Latisana Spagnolo e Geremia faranno altrettanto. Ma vuoi mettere l’effetto di una foto? Complimenti…..

vignotto benigno

Natale

Manca qualcosa al momento??

Natale 2013

Natale 2013

Cabine via

DSCN7745

Come in tutta Italia, Telecom sta provvedendo a smontare le vecchie cabine del telefono, che sempre di meno vengono usate e anzi sono spesso oggetto di atti vandalici; quella nella foto, ma non è l’unica in zona, è di Paludo; un pezzo di storia che se ne va.

…e a Paperopoli che si dice?

Come avete letto sopra, stanno scomparendo le cabine telefoniche anche a Latisana; telefono e simili sono stati usati spesso in chiave politica. Chi non si ricorda delle “gabine elettorali” di Bossi, oppure del “ partito da prefisso telefonico, 02, 06..” per dire di una piccolissima forza politica o, per restare a Latisana, dei tempi del Partito Repubblicano, che contava pochi iscritti, tali appunto da potersi riunire in spazi strettissimi….

piero ferruccio

Turismo invernale

Aggiornamento sulla stagione invernale in Friuli Venezia Giulia. In attesa dell’abbassamento delle temperature e delle prime precipitazioni nevose, per il lungo week-end dell’Immacolata la telecabina del Monte Lussari sarà aperta ai pedoni. Offerte speciali per le famiglie con il pacchetto Happy Family e skipass gratis per i bambini fino a 10 anni senza limitazioni di numero o periodo. Si scia a tutta convenienza anche con l’offerta Sci gratis. Non solo con gli sci ai piedi: anche quest’anno il calendario delle attività extra sci  è ricco di proposte in tutte le aree montane regionali.

Villa Chiozza di Cervignano, 3 dicembre 2014 – Gli impianti sciistici del Friuli Venezia Giulia sono già tutti predisposti per l’apertura grazie al lavoro dell’agenzia regionale Promotur, ma le temperature più alte rispetto alla media stagionale fanno slittare l’avvio della stagione invernale in Friuli Venezia Giulia. In ogni caso, per permettere di godere da subito del paesaggio invernale durante il lungo week-end dell’Immacolata, da sabato 6 a lunedì 8 dicembre la telecabina del Monte Lussari sarà aperta ai pedoni.

Per mettere gli sci ai piedi è necessario quindi attendere un abbassamento delle temperature che, se dovesse avvenire già nei prossimi giorni, permetterebbe ai tecnici di Promotur di aprire gli impianti sciistici e le relative piste in alta quota.

Le novità della stagione: skipass personalizzati e bambini gratis

La stagione 2014/2015 in Friuli Venezia Giulia offre agli appassionati degli sport sulla neve novità e convenienza con tariffe base bloccate ai prezzi della scorsa stagione e l’inserimento di nuove promozioni per gli skipass. Innanzitutto, i bambini fino a 10 anni (nati nel 2005 e negli anni seguenti) sciano gratis senza alcuna limitazione di numero o di periodo. Durante le vacanze di Natale, ad esempio, un genitore potrà accompagnare i propri figli sotto i dieci anni e anche qualche loro amico della stessa età senza pagare i loro skipass. Allo stesso modo, per una lezione di sci il maestro non dovrà acquistare nessuno skipass per i suoi allievi sotto i dieci anni nemmeno in alta stagione.

Per gli adulti, per ogni tipologia di skipass (giornaliero, plurigiornaliero, stagionale) ci sono tariffe scontate e differenziate per i ragazzi (anni di nascita compresi tra il 1999 e il 2004) e i giovani (1995-1998). Sconti anche per i senior (anni di nascita fino al 1950) e per gli studenti universitari italiani e stranieri, iscritti in qualunque Università d’Europa (anni di nascita 1988 e successivi e documento che attesti l’iscrizione all’Università).

Si conferma anche la formula sci@ore, nella versione giornaliera (biglietto giornaliero a prezzo ridotto, valido dalle 2 alle 5 ore solo nella stazione sciistica di emissione) e lo sci@sempre (skipass valido dalle 10 alle 30 ore, per l’intera stagione invernale). Sono previste inoltre formule molto convenienti anche per le famiglie, sia per lo skipass stagionale sia per quello ad ore.

Attenzione alle famiglie con il pacchetto Happy Family di TurismoFVG

TurismoFVG, con gli operatori della montagna, conferma offerte convenienti per tutti, e in particolare per le famiglie, anche per questa stagione invernale e lancia il pacchetto Happy Family. La formula è davvero conveniente: un soggiorno in hotel di almeno 3 notti con trattamento di mezza pensione offre agli adulti uno skipass valido per l’intera durata del soggiorno e ai bambini fino a dieci anni, oltre lo skipass, anche il pernottamento gratuito in camera con i genitori. Lo stesso skipass è valido per i comprensori di Tarvisio e Sella Nevea, Ravascletto-Zoncolan, Piancavallo, Forni di Sopra-Dolomiti Friulane e Sauris e permette perciò di cambiare piste anche ogni giorno. Happy Family permette infine di usufruire del 10% di sconto per corsi di sci, da prenotare contestualmente al pacchetto, e di agevolazioni sul noleggio dell’attrazzatura nelle strutture convenzionate. L’offerta, che parte da 55€ al giorno, è valida dal 6 al 19 dicembre e poi dal 7 gennaio al 1 febbraio e ancora dal 16 marzo fino a fine stagione.

Pernottamento a tutta convenienza con il pacchetto Sci gratis

Anche per la stagione 2014/2015 TurismoFVG, in collaborazione con gli operatori della montagna, rinnova l’offerta turistica “Sci gratis”. L’offerta abbina al pernottamento in hotel, a partire da 55 euro a notte a persona, con trattamento di mezza pensione e per un minimo di tre notti, uno skipass gratuito valido per l’intera durata del soggiorno. La promozione è valida dal 7 gennaio al primo febbraio e dal 16 marzo a fine stagione e si rivolge a diverse tipologie di ospiti, dai giovani, alle coppie, e propone tante opportunità per incontrare tutte le esigenze, dallo sci, al divertimento, al relax.

Si rinnova la sinergia con Sappada

Per dare ai turisti un ventaglio di piste e opportunità di divertimento sempre maggiori, si rinnova la positiva sinergia con il vicino polo di Sappada: la formula sci@sempre (che varia da 10 a 30 ore a seconda delle proprie esigenze) permette, infatti, l’utilizzo dello skipass durante l’intera stagione invernale con validità in tutte le stazioni sciistiche del Friuli Venezia Giulia e anche in quella convenzionata di Sappada. Anche lo skipass stagionale CARTAneve, infine, permette di usufruire degli impianti della stazione di Sappada.

Non solo sci: si rinnova il calendario delle passeggiate sulla neve.

Da metà dicembre alla fine di marzo, una guida naturalistica potrà accompagnare turisti e corregionali in un’uscita di nordic walking o in una ciaspolata, una camminata con le tradizionali racchette da neve. Ce n’è per tutti i gusti: ciaspolate panoramiche per ammirare lo spettacolo delle montagne, fotografiche per ritornare a casa con magnifici ricordi, naturalistiche per osservare la vegetazione e la fauna invernale lungo il fiume Tagliamento o nella pace dei boschi. Le passeggiate sono poco impegnative e adatte a tutti, anche a gruppi familiari, ma i più allenati possono scegliere una vera escursione di alcune ore. Guida, racchette da neve e bastoncini sono compresi gratuitamente nella FVG card. Per una diversa ed emozionante esperienza sensoriale, la ciaspolata può essere intrapresa anche al crepuscolo o nelle ore notturne con l’aiuto di piccole torce. a cura di Turismo FVG

Condividi il post!

PinIt

5 commenti su “Giovedì: Paperopoli; Ospedale 2; Natale; Turismo invernale; cabine via”

  1. PIRATA ha detto:

    a proposito delle cabine telefoniche ( bella la vignetta di paperopoli) ma i risultati erano stati ottimi due consiglieri comunali e più di 1000 voti alle provinciali con il nostro candidato. Grazie bacucco per aver ricordato quel bel periodo politico. il pirata

  2. Federica ha detto:

    Ma quindi avremo l’albero anche quest’anno? Come mai non è ancora arrivato? Fatemi sapere

  3. il_bacucco ha detto:

    @federica: al momento l’albero non è previsto; ti faremo sapere se qualche latisanese intende offrirlo alla comunità

  4. stefano toz ha detto:

    Quest’anno l’albero non arriva perché anche gli amici gemellati Austriaci sono in spending review (e non è una battuta)… del resto il trasporto non è a costo zero. Invece, magari… se un’attività del settore “vivai/alberi/fiori/piante” della zona avesse voluto farsi un pò di pubblicità….

  5. il_bacucco ha detto:

    @ stefano: sarebbe interessante sapere se i “verdi” lo hanno saputo e si sono rifiutati o se non l’hanno saputo pensando, come molti, che arrivasse dall’Austria…..

I commenti sono disabilitati.