Giovedì: Paperopoli; prostitute; Pertegada; i cipressi di Vignotto: percorsi in bici; decoro; bombola esplosa

I cipressi di Vignotto

I Cipressi “Di Vignotto”, assessore ai LLP perché risulta essere lui che si occupa di cimiteri e quindi a lui rivolgiamo la domanda. Non abbiamo foto del “prima” quindi, gentile Assessore, Le chiediamo conferma del repentino e rapidissimo taglio di due cipressi sanissimi in zona ingresso vecchio, quello del sovrappasso per intenderci, subito dopo l’area estumulata di recente. Ci dicono che per dare seguito al progetto del Comune di nuove cappelle funebri, ogni lotto venduto a 8.000 euro ( ammappete…) sia stata fatta una misurazione….allegra, salvo poi accorgersi che non ci si stava dentro bene bene, comodi comodi, a meno di non tagliare due cipressi, innocenti e vecchi e sanissimi, che evidentemente davano fastidio. Detto e fatto, l’operazione, ma Lei ci smentisca pure, se può e vuole, è stata fatta in pochi secondi: taglio, taglio del tronco, taglio dei rami, estrazione del ceppo, copertura con terra, livellamento e allontanamento con furgone in qualche decimo di secondo, o poco più. Un miracolo di sveltezza. Ci dica, Assessore ai Cimiteri Vignotto: è previsto qualche altro taglio?? E qualche piantumazione riparatoria? O Lei non ama il verde e metterebbe dissecante e diserbante ovunque?? …a proposito, non si usa il diserbo a Latisana…. vero??

Bombola di gas esplosa

Mercoledì a San Michele al Tagliamento in Via Costituzione; danni e panico, ma per fortuna nessun ferito

Decoro

Siamo in Viale Stazione, mercoledì mattina, dopo i taxi verso la pescheria….. e non mi vengano a dire che sono passati da poco a pulire…… per favore.. vogliamo dare una spazzata??

DSC_0117

DSC_0118

DSC_0119

DSC_0120

DSC_0121

DSC_0122

DSC_0123

Pertegada

Ultimi giorni di festeggiamenti…

locandina pertegada 2015

Percorsi in bici

Mappa per sito

Un’utile guida per conoscere il territorio e i dintorni. Per gli amanti delle due ruote, Lignano Sabbiadoro Gestioni regala i percorsi cicloturistici da non perdere per una vacanza indimenticabile – Per tutti gli amanti delle escursioni in bicicletta, ecco le nuove mappe “Percorsi cicloturistici a Lignano Sabbiadoro e dintorni”, disponibili già in questi giorni e gratuitamente in varie zone di Lignano.

Un prezioso strumento per conoscere la località balneare friulana e i suoi dintorni in sella alla bicicletta, attraversando luoghi affascinanti e ricchi di storia, natura e cultura. L’idea nasce da Lignano Sabbiadoro Gestioni la quale ha voluto incrementare l’offerta “bike” con uno strumento utile e semplice al tempo stesso. Una guida bilingue – inglese e italiano – da regalare agli ospiti e suddivisa per località e grado di difficoltà: si va da Lignano a Marano Lagunare, da Strassoldo a Latisana fino al vicino faro di Bibione, passando per castelli, boschi, riserve naturali e santuari. E naturalmente per la spiaggia lignanese, ogni giorno già meta di moltissime escursioni alle prime luci dell’alba con un pieno di energia frizzante e ricca di profumi inebrianti.

Lignano Sabbiadoro Gestioni propone ormai da molti anni il servizio gratuito di biciclette per escursioni con accompagnatore su tutto il territorio. Il successo crescente di pubblico ha suggerito – oltre che la realizzazione della nuova mappa – un ampliamento e rinnovamento del parco biciclette. Da quest’anno sono oltre sessanta, tra city bike e bici da trekking, i mezzi disponibili per conoscere la laguna, la pineta e la stessa località attraverso percorsi ciclabili immersi nel verde e fino al faro rosso che all’alba offre uno spettacolo di luce impareggiabile. Senza dimenticare le sand bike, per pedalare in riva al mare senza fatica, grazie a speciali ruote.

Le mappe sono state realizzate dalla Tabacco e sono disponibili gratuitamente al Punto Informazioni e noleggio biciclette della Terrazza a Mare e negli Info Point di Lignano della Turismo FVG.

Prostitute

Dopo la segnalazione, ci vengono suggeriti degli aggiornamenti, con la posizione delle “signorine” in varie località. Viste a Pertegada, dopo Paludo.. eccetera. Tra non molto, grazie ai solerti lettori, forse avremo anche un listino prezzi e il calendario delle ferie….

… e a Paperopoli, che si dice?

Avvistate delle prostitute sulla 354, in aumento il business legato al traffico sulla strada per Lignano; gli automobilisti ora hanno la possibilità di lasciare dei bei soldini mentre vanno a Lignano, per piacere o per ebbrezza della velocità…

sautovelox prostitute

Condividi il post!

PinIt

8 commenti su “Giovedì: Paperopoli; prostitute; Pertegada; i cipressi di Vignotto: percorsi in bici; decoro; bombola esplosa”

  1. Elisabetta ha detto:

    Buonasera,
    chiedo un’informazione. Perché riesco a vedere questa pagina aggiornata solo da Twitter e non da Fabebook?
    La pagina relativa a Lignano mi compare correttamente in entrambi i social, mentre quella di Latisana su Fb mi compare solo ogni tanto.
    Anche entrando sul profilo di Livio non sempre riesco a vederla.
    Posso aver cliccato erroneamente qualcosa?
    Grazie
    Elisabetta

  2. ALEX MARINO ha detto:

    Decoro
    Credo che sia anche giusto e doveroso condannare anche chi maleducatamente butta i pacchi di sigarette vuoti e lattine per terra anziché negli appositi contenitori. Per tenere pulita Latisana, non basta solo affidarsi agli operatori del comune, ma anche i cittadini stessi devono collaborare, rispettando le più classiche norme di comportamento. Dubito che a casa loro buttino per terra le immondizie.

  3. fosca ha detto:

    Gentile redazione passo ogni giorno verso 18:30 da latisanotta verso Lignano per andare a lavorare e purtroppo noto una ragazza con i capelli lunghi e scuri seduta nell’ area sosta camion da dove ci si immette nella statale per Lignano..volevo appunto telefonare ai vigili …strano posto per prendere il sole…un’altra notata sabato più o meno nel l’opposto dove c’è una cabina elettrica arancione .ieri è oggi comunque stesso posto stessa ora.Ho incrociato un’ autovettura della polizia municipale che da gorgo andava verso Latisana…spero che l abbia notata..e non ignorata come quello auto bianca,Renault mega e che è parcheggiata da3anni vicino recinzione ferroviaria dietro nuova stazione SAF..ora non ha più nemmeno la targa fotocopiata..grazie per l’ attenzione.Vi seguo sempre .

  4. il_bacucco ha detto:

    @ fosca: la megane bianca è stata spostata; il Sindaco ha detto che avrebbe mandato i vigili.
    @ elisabetta: non ne ho la più pallida idea…. magari daniele che legge ci spiega…

  5. Paolo ha detto:

    @ MARINO: concordo pienamente, riscontrando un’inciviltà crescente, visibile in ogni dove. Ma devo anche dire che il “comune” (inteso come ente che dovrebbe erogare servizi, a fronte dei salati esborsi richiesti, tra imposte ad hoc ed addizionale Irpef), non opera correttamente, per quanto di sua competenza. A partire dalla pulizia delle strade, che non viene eseguita con la frequenza prevista, almeno per quanto riguarda la “periferia” (che però paga quanto il centro!); passando per lo sfalcio delle erbacce alte un metro, che crescono sui bordi dei marciapiedi; per terminare con zero controlli e sanzioni per chi non si comporta come dovuto per regola. Provate a guardare dentro ai bidoni dell’immondizia, quando li utilizzate: carta nel generico; plastica nella carta; di tutto nel compostabile; appartamenti interi a fianco dei bidoni; eccetera.
    Da una vita, ormai, in altri paesi e territori si fa l’unica cosa logica: la raccolta porta a porta, che, unita ad un controllo costante, “istruisce” a dovere l’utente. Che aspettiamo?
    @BACUCCO: avevi qualche dubbio, sull’odio innato di questa/e amministrazione/i nei confronti degli alberi? Esempi a non finire, compreso il meraviglioso tiglio che troneggiava nell’attuale parcheggio del cimitero e che non solo non avrebbe dato fastidio a nessuno, ma avrebbe fatto ombra, molto più dei lecci che sono stati impiantati in sua vece. E dubito fortemente che fosse malato! Talvolta mi sorge il dubbio che a qualcuno necessiti legna per l’inverno a poco prezzo, se non gratis!
    Un saluto

    Paolo

  6. il_bacucco ha detto:

    allora anche io voglio la legna aggrattisss!!

  7. ALEX MARINO ha detto:

    Ciao Paolo il tuo pensiero merita tutto il dovuto rispetto, pur troppo io non sono in comune, non ho elementi per giudicare la frequenza in maniera più assoluta, per fortuna non siamo ai livelli come alcuni paesi di Italia dove regna il degrado. La cosa sola che posso però condannare con certezza è la maleducazione delle persone, se tutti fossimo un po più rispettosi dell’ambiente sarebbe cosa sicuramente positiva.

I commenti sono disabilitati.