Giovedì: schieramenti e elezioni; Paperopoli; Via Marconi; Lignano in Fiore; Gara del salame; San Michele; negozi amici; incidente a Latisanotta; panda

Incidente a Latisanotta

Mercoledì tarda mattinata elicottero del 188 in azione a Latisanotta; un 60enne, udinese ma abitante a Latisanotta, durante dei lavori domestici è caduto da una scala battendo fortemente testa e schiena; preoccupazione e ricovero; al momento non è dato sapere la prognosi.

Negozi Amici

Come va l’Associazione de I Negozi Amici?, bene direi; il loro sito è fermo agli eventi del 2014…. Ovvero le robe fate tanto per far

Lignano in Fiore

Su www.lignano-sabbiadoro.it

Via Marconi

Pista ciclabile in sistemazione, siepe tolta e da rimettere; bene.

DSCN8762

DSCN8763

Schieramenti e elezioni

Manca un anno eppure tutti si stanno già muovendo, per confermare alleanze vecchie o formarne di nuove. Nessuno uscirà allo scoperto (purtroppo) prima di fine estate, ma c’è un fatto che sicuramente determinerà molte prossime mosse: le elezioni regionali di fine maggio. Il vicino Veneto, soprattutto, ma anche la Campania e la Puglia diranno qual è lo stato di salute del PD di Renzi e soprattutto del Centro Destra, in bilico tra riunirsi e spaccarsi definitivamente. Le migliaia di arrivi di profughi nel sud Italia alimentano la campagna elettorale della Lega e per contro il Governo furbescamente mostra la carota del tesoretto e delle riforme. Perché lo diciamo? Perché a Latisana il centro destra è molto forte, ma fino a oggi aveva una sponda a Roma e fino a ieri a Trieste. Venuta a mancare la giunta Tondo, se il vento dovesse girare a sinistra, le varie liste civiche e movimenti di persone potrebbero decidere di spostarsi da quella parte, lasciando Forza Italia con la sola Lega. A proposito, se la Lega prendeva 200 voti in più, Benigno perdeva le elezioni e vinceva Simonin: sarà per quello che Spagnolo è stata premiata come assessora.

San Michele al Tagliamento

ok 2 net

FIDC di San Michele al Tagliamento. Cambio della guardia alla guida della sezione FIDC di San Michele al Tagliamento che oggi conta più di 90 tesserati. A Mario Trevisan è subentrato DANIELE BONETTO, appassionato cacciatore di laguna, figlio e nipote di cacciatori. Confermato il piano gestionale già ampiamente sperimentato dall’uscente. Ecco allora riconfermata l’iniziativa “rive pulite” giunta ormai alla sesta edizione. Domenica 12 aprile, circa quaranta cacciatori muniti di sacchi, rastrelli e badili ed un trattore con rimorchio, hanno ripercorso gli argini lagunari del 3° bacino e canali limitrofi raccogliendo ogni tipo di rifiuto. Contemporaneamente due imbarcazioni a motore hanno costeggiato le sponde raccogliendo quanto non era possibile insaccare dalla terra ferma. Tutto poi è stato debitamente inserito negli appositi contenitori per un corretto smaltimento. Anche alcuni volontari della protezione civile hanno preso parte alle operazioni.

É intervenuto, a conclusione, l’Assessore Robertino Driusso, in rappresentanza della Amministrazione Comunale, portando il saluto ed illustrando alcune iniziative e progetti ambientali in programma. Non potevano mancare al commiato generosi assaggi di alcune prelibatezze locali per tutti i presenti. Questa giornata è la dimostrazione della grande sensibilità ed attenzione dei cacciatori moderni finalizzate alla tutela e conservazione di quel bene prezioso che è l’ambiente naturale. Con l’auspicio di una sempre maggiore partecipazione, magari coinvolgendo anche le associazioni ambientali ove È bene ribadire non esiste alcuna preclusione da parte dei cacciatori, un arrivederci al prossimo 2016!!!

Gara del salame. A Caporiacco (Udine), gara del salame: “El me ale e plui bon”; 24 e 25 aprile 2015

gara del salame

…e a Paperopoli, che si dice?

…panda, specie protetta…..

DSCN8765

Condividi il post!

PinIt