Giovedì: scuola aperta; posta; Paperopoli

Posta, nei commenti, interessante

Scuola aperta, a Latisanotta, ecco il volantino

scuola aperta latisanotta

…e a Paperopoli, che si dice?

Curioso l’articoletto sul Messaggero di oggi mercoledì che riguarda il Sindaco di Latisana e la sua “interpretazione” dei fumi delle foghere; in poche parole mentre tutti notavano che il fumo andava verso la direzione sbagliata, lui postava un commento dove diceva l’opposto. Benigno non è latisanese doc e quindi va capito, ma, soprattutto, ad uno che ha lo stipendio che ha dalla Finest e in più lo stipendio da Sindaco e in più la annualità che gli viene accantonata…………………………………

fumo

Condividi il post!

PinIt

2 commenti su “Giovedì: scuola aperta; posta; Paperopoli”

  1. Ferruccio Casasola ha detto:

    Gli auspici tratti dalla direzione dei fumi della ” vecchia signora” sono una pratica divinatoria, non certo una scienza esatta. Forse il sindaco ha toppato, o forse voleva solo trasmettere ai cittadini un po’ di ottimismo, in contrasto con i foschi presagi di molti. Non voglio fare la difesa d’ufficio di un sindaco che non ho votato, ma ritengo fuori luogo questo continuo accanimento nei confronti di una carica istituzionale che, indipendentemente dalla persona che attualmente la ricopre, rappresenta tutti i cittadini e merita il dovuto rispetto. Se poi la legge prevede lo svolgimento della funzione di sindaco anche a tempo parziale con percezione di un doppio compenso, ancorché ridotto, sarebbe più opportuno prendersela con chi tale legge ha ideato, non con chi la rispetta. In quanto poi all’annualità accantonata, credo ci si riferisca alla quota Tfr che spetta a tutti i lavoratori dipendenti. Quindi credo che una amministratore vada giudicato per quello che fa ( o non fa) e non per quello che legittimamente percepisce. Ferruccio Casasola

  2. stefano toz ha detto:

    Bravo Ferruccio! E’ bello vedere che ancora qualcuno ragiona “superpartes” sebbene non “direttamente collegato/legato”.

I commenti sono disabilitati.