Gli argomenti di oggi: Reichenau An der Rax; Natale a Pertegada; primarie pd (commenti); festa di Natale dei Pensionati; Pro Latisana e Pertegada; recita di Natale dell’Asilo; anteprima

Niente gita a Reichenau

Annullata la gita del 7 e 8 dicembre a Reichenau An Der Rax da parte dei membri del comitato latisanese; troppe poche le adesioni e quindi insostenibile il costo della gita; se ne riparla il prossimo anno.

Natale a Pertegada

Attiva la popolosa frazione a sud del capoluogo; ecco le foto del mercatino del Presepe, con la grande soddisfazione di essere stati scelti e invitati alla mostra dei presepi di Villa Manin. Organizzata anche la lucciolata, tutto nelle foto che seguono.

DSCN3542

DSCN3543

DSCN3544

DSCN3545

DSCN3546

DSCN3548

Pro Latisana e Pertegada

Poiché spesso scriviamo Pro Capoluogo, ci teniamo a farvi sapere che un presepe di Pertegada è stato scelto dalla UNPLI (Unione Nazionale Pro Loco d’Italia) per la rassegna di Villa Manin; lo scriviamo qui perché nel sito della Pro “Latisana” non c’è traccia della notizia.

Recita di Natale 2013 del’Asilo di Latisana

Gentili genitori, nonni, zii,amici: siete tutti invitati alla recita di Natale che si svolgerà domenica 15 dicembre alle ore 15.00 presso il Palazzetto dello Sport, in via Bottari a Latisana.    Porterete i Vostri bambini, che indosseranno gli indumenti indicati dalle maestre, negli spogliatoi del Palazzetto dello Sport alle ore 14.30: lì troverete le insegnanti pronte ad accoglierli. Dopodichè potrete prendere posto e attendere l’ inizio della rappresentazione. Intorno alle ore 17.00 verranno estratti i numeri vincenti della Lotteria, Vi ricordiamo di portare i biglietti acquistati per verificare l’ eventuale vincita.   Vi ricordiamo che, la mattina del 15 dicembre alle ore 9.00 ci ritroveremo a scuola per trasportare il materiale necessario ed allestire i locali del Palazzetto dello Sport.  Vi aspettiamo numerosi, un caro saluto.  Il Personale Tutto della Scuola dell’Infanzia

Natale2013

Festa di Natale del Consiglio dei Pensionati, ecco la locandina

DSCN3550

Anteprima

Domani pubblicheremo una intervista in esclusiva. Seguiteci

Condividi il post!

PinIt

3 commenti su “Gli argomenti di oggi: Reichenau An der Rax; Natale a Pertegada; primarie pd (commenti); festa di Natale dei Pensionati; Pro Latisana e Pertegada; recita di Natale dell’Asilo; anteprima”

  1. Marta Panfili ha detto:

    Apprezzo molto l’articolo riguardante le vendite piramidali, anche se vorrei ricordare che sono, purtroppo, numerose le aziende che operano in questo modo. E spesso dobbiamo guardarci le spalle da conoscenti che, invitandoci carinamente a prendere un caffè a casa loro, poi invece vogliono non solo farci acquistare beveroni dimagranti, integratori dalle proprietà miracolose o il migliore detersivo mai prodotto… ma vogliono farci entrare nella loro setta promettendoci lauti guadagni se… portiamo altri venditori… che a loro volta porteranno altri venditori… Penso che se un’azienda è seria riesce ad aprire un suo punto vendita con dei dipendenti normalmente stipendiati. Gli italiani sono un popolo speranzoso, che si ostina a credere che anche la casalinga senza esperienza e senza nessuna professionalità o cultura può diventare dall’oggi al domani una donna in carriera lavorando a casa sua con le sue amiche… Vero è che non c’è lavoro, ma da qui a farsi fregare ce ne passa! Poi se uno è masochista, che faccia pure. C’è pure chi espone l’adesivo di queste aziende sulla macchina, con tanto di numero di telefono. O vecchie amiche che ti inseguono nel parcheggio del supermercato mostrando un’incredibile piacere nel rivederti dopo anni e che, magia magia, hanno per caso proprio sul sedile della loro automobile il famigerato prodotto di cui tu, che evidentemente non avevi ancora capito il senso della vita, non potrai più fare a meno… Vorrei ricordare ai miei compaesani che per portare a casa uno stipendio, ora più che mai, c’è bisogno di una grande professionalità, e che questa comporta anni di studio, di sacrifici e di esperienza. Non ci si improvvisa elettricisti, dottori, sarte, macellai, avvocati, meccanici. E dunque neanche commercianti, Nessuno regala nulla, tantomeno queste aziende. E non si può nemmeno pensare che ci si possa arricchire facilmente con le scommesse, legali o illegali. Ecco che Latisana, come altri comuni limitrofi, si popola di venditori piramidali e giocatori full time delle sale slot o delle ricevitorie, sempre più sovvenzionate dai soldi dei pensionati, dai sussidi di disoccupazione o dai tfr. Il tutto mette una certa tristezza. C’è una crisi che colpisce indistintamente tutti, e una crisi che colpisce chi se la va a cercare.

I commenti sono disabilitati.