grandine, tagliamento, 2 giugno, giornale e gattopardo, deganutti, ufficio unico, pista ciclabile e consiglio comunale

Riceviamo e volentieri pubblichiamo

Manifesto ufficiale 2 giugno

Associazione culturale musicale San Paolino – sezione di Latisana

Alla c. a. del bacucco di Latisana

OGGETTO: Orchestra San Paolino di Latisana, a sostegno del Progetto Lorenzo.

Con la presente la nostra associazione, rende noto di avere aderito all’iniziativa benefica che vede la giornata del 2 giugno 2013, dedicata alla solidarietà, nello specifico la raccolta fondi per il Progetto Lorenzo. Come già noto dai manifesti, la giornata si aprirà con la 13° Marcia sul Tagliamento organizzato dall’ Athletic Club Apicilia, e si concluderò con il concerto della Festa della Repubblica, promossa dal comune di Latisana e assessorato alla cultura, l’evento conclusivo si svolgerà presso il Teatro – Cinema Odeon, ore 20:30.  A fine concerto, i partecipanti che lo volessero, potranno offrire il loro contributo con un offerta libera all’uscita del teatro. L’intero ricavato, sarà devoluto totalmente al Progetto Lorenzo e consegnato nel mese di ottobre durante l’apposito incontro con i medici del Policlinico Burlo Garofano di Trieste al Polifunzionale (Premio Buon Samaritano).  Nell’attesa del concerto, la nostra orchestra vi invita d essere presenti numerosi, per una serata di musica sinfonica e lirica e allo stesso tempo di solidarietà.  Latisana                                                                    Il Delegato rappresentante – MARINO ALEX

Consiglio Comunale  — segue  — clicca  —

2 giugno programma

Convocato per il 30 maggio, all’insolita ora delle 15.00 (causa processione seguente) il Consiglio Comunale; tra i punti più importanti, segnaliamo:

–      L’approvazione del rendiconto finanziario 2012,

–      Gli indirizzi per la gestione degli impianti sportivi,

–      Regolamento edilizio, approvazione modifiche e si discuterà della riduzione degli organismi collegiali, ovvero si dovrebbe chiudere la commissione edilizia;

–      Alcuni cambi all’interno di alcune commissioni,

–      Interrogazioni e ordini del giorno vari. Più altri punti, oltre alle comunicazioni e alla question time.

Non ci sono soldi. Non ci sono soldi?

Dipende, da cosa intendete per molti o pochi soldi e dalle vostre priorità; per esempio il Comune di Latisana ha aderito al progetto che coinvolge molti altri Comuni, per la realizzazione di una rete di piste ciclabili nella Bassa friulana. Spesa prevista? 8.955.000 euro circa. Pochi? Molti? Vedete voi.

Ufficio del personale unico

Approvata la convenzione che unisce sotto un unico ufficio quelli del personale di Latisana, Precenicco e Ronchis. Un tassello di quello che, prima o poi, dovrà essere la fusione dei tre comuni.

Le scuole prendono il nome della Deganutti

E’ stato espresso parere favorevole in merito alla proposta di intitolazione dell’Istituto Comprensivo di Latisana – Scuola Infanzia, Primaria e Secondaria di I grado – alla memoria di CECILIA DEGANUTTI, una insegnante friulana, crocerossina, combattente-martire per la libertà contro l’oppressione nemica in terra friulana durante l’ultimo conflitto mondiale insignita della medaglia d’Oro al Valor Militare alla memoria e della medaglia d’oro al merito della Croce Rossa per i servizi di guerra.

Gattopardo

Avete presente la famosa frase…….. « Se vogliamo che tutto rimanga come è, bisogna che tutto cambi. » (Tancredi Falconeri, nipote del Principe Fabrizio, ne “Il Gattopardo”); ebbene a Latisana praticamente succede la stessa cosa, almeno per quanto riguarda il notiziario cartaceo comunale. Fino a ieri esiste quello titolato “ Il Comune informa New Latisana” curato da una agenzia pubblicitaria locale che lo stampava a sue spese e lo distribuiva in tutto il comune, sostenendosi con gli introiti pubblicitari. Ora praticamente il Comune fa un suo giornale, che si chiamerà “Latisana in rete – Periodico della Giunta Comunale di comunicazione tra Amministrazione e Cittadini”, lo affida a una ditta esterna, facile pensare che sia la medesima in quanto deve sostenere i costi, e lo distribuirà a tutto il Comune. A leggere la descrizione ( 12 pagine, formato A4, 3 uscite all’anno, 5.000 copie, una pagina per la minoranza  ecc ecc) pare proprio che sia lo stesso tipo di periodico. Qual è l’unica differenza? La differenza sta nel  direttore responsabile, che cambia leggermente, non il nome, sempre quello, ma il cognome si.

Grandine

… la ordinaria grandinata di fine maggio, ieri alle 17.25 a Paludo…

DSCN1692

Tagliamento

Si sono di nuovo fermati alberi e arbusti contro i piloni del ponte ferroviario; avvisiamo, intanto…..

DSCN1688

Condividi il post!

PinIt