I contenuti di oggi: Via Trieste solo foto; i commenti dei cittadini nei commenti; incidente sula strada PROVINCIALE di Precenicco; Lascito Samueli

Ecco alcune foto di Via Trieste

DSCN3992

DSCN3993

DSCN3994

DSCN3995

DSCN3996

DSCN3998

Lascito Samueli

Riceviamo e volentieri pubblichiamo

A PROPOSITO DI LASCITO SAMUELI.

Leggo con molta curiosità le proposte che alcuni fanno sull’utilizzazione del lascito  di viale Stazione (villa e terreno… quasi 3000mq commercialmente molto appetibili),  e tutte sono accomunate o intervengono sull’utilizzo che il Comune dovrebbe farne, come se il Comune di Latisana centrasse qualche cosa con il lascito Samueli.

Intervengo quindi per chiarire una questione che forse (.. anzi, di sicuro visto ciò che leggo) ai Cittadini di Latisana è poco nota, oppure viene dimenticata:

il geom. Samueli ha lasciato le sue proprietà e i suoi soldi alla Casa di Riposo, quindi il Comune con quei beni (villa e terreno) non c’entra nulla e il proprietario di quei beni  è l’ASP Umberto I°, che nell’utilizzarla deve trarre il maggior vantaggio possibile, destinandolo a interventi a favore della Casa di Riposo stessa.

Questo vuol dire che nel caso il terreno fosse ceduto a qualcuno (Comune o altri soggetti), questo dovrà essere ceduto a quel soggetto che garantisce maggiori vantaggi (economici o altrimenti individuati) alla Casa di Riposo di via Sabbionera.

Se nella Loro azione, gli Amministratori della Umberto I° non fanno questo, vengono chiaramente meno ai loro doveri, danneggiando l’Istituzione che sono chiamati ad amministrare.

A questo proposito, la Casa di riposo è già stata chiaramente danneggiata una volta, senza che nessuno dei suoi Amministratori intervenisse nelle sedi deputate a difenderne gli interessi.

E’ successo quando con la Variante 58 al PRGC, il Comune di Latisana ha cambiato la destinazione d’uso del terreno di Viale Stazione, portandolo dalla destinazione B0 (fabbricabili 3mc/mq) a quella definita S1-AS (servizi e assistenza), azzerandone praticamente il valore commerciale.

Questo “pastross” è stato fatto con la previsione (fasulla) di realizzare il così detto “Abitare possibile” … un  “pastross” ancora peggiore visto quello che questa idea ci è costata in inutili progettazioni.

In conclusione e perché resti nella memoria di chi legge:

qualsiasi cosa si realizzi in viale Stazione, e chiunque la realizzi (Comune o privati), chi deve ricevere il maggior vantaggio dall’utilizzo di quelle superfici è la Casa di Riposo, la unica  e indiscussa proprietaria dei beni del lascito Samueli.

Ernesto de marchi

Incidente

Stamattina auto nel fossato tra Latisana e Precenicco; elisoccorso, carabinieri, ambulanza, vigili del fuoco, ma non abbiamo dettagli.

Condividi il post!

PinIt

4 commenti su “I contenuti di oggi: Via Trieste solo foto; i commenti dei cittadini nei commenti; incidente sula strada PROVINCIALE di Precenicco; Lascito Samueli”

  1. denis ha detto:

    Leggo con interesse la precistazione do De Marchi. Non conoscevo che l’Asp deve ricevere “il maggior vantaggio” e tutti sanno che la casa di riposo è l’unico proprietario, ma fino ad oggi mi pare che di meglio nn si poteva fare per svalutare il bene e metterlo in vendita dopo che la bolla immobiliare è finita. Però de marchi sa che il cda dell’ ASP è espressione dell’Amministrazione comunale, tant’è che questa ha pagato il progetto Abitare possibile mi pare 50.000 euro. Ha fatto una variante e ora forse ne farà un altra. A me sembra che il centro decisionale sia in Piazza e nn in via sabbionera…. o sbaglio?

  2. il_bacucco ha detto:

    …un pò come amga e comune di udine….

  3. valerio ha detto:

    Grazie a Ernestino per l’asciutto e esauriente commento (ne aspettiamo altri esplicativi sulle altre “patate bollenti” (ormai raffreddate!) latisanesi. Ma allora, la casa di Riposo, dopo il danno subìto per il deprezzamento dell’area Samueli, a chi lo può girare? Solo al Comune, visto che non avrebbe più interesse a istituirvi sue dependances di tipo assistenziale? Quale la soluzione a tale “pastross” istituzionale?

  4. Raf ha detto:

    Il lascito Samueli ?
    La soluzione sarebbe un investimento privato.Esempio: a Latisana un pulman di turisti non pùò fermarsi a pernottare. Non esiste un albergo sufficentemente capace di ospitare 50/60 persone. Il sito è perfetto ! Se dovesse esistere sul mercato il “privato” interessato all’ operazione,(d’accordo i tempi sono duri) , la Casa di Riposo (?) risolverebbe con intelligenza il problema, Latisana farebbe un salto di qualità e si creerebbero nuovi posti lavoro.Utopia? Evviva l’ utopia.

I commenti sono disabilitati.