I titoli del sabato: Profumo di Lignano; L’Outlet raddoppia; Cag e Informagiovani; Paperopoli; Musica e Shopping; Aprilia Marittima

Cag a  Latisana e Informagiovani

Oggi sabato alle 11.30 al Centro Intermodale, inaugurazione della nuova sede del Centro Aggregazione Giovanile e Informagiovani

Aprilia Marittima

Riceviamo e pubblichiamo    …..sono arrivati i primi turisti: tedeschi, austriaci, ungheresi….. e anche le richieste di connessione alla rete. Aprilia Marittima ancora non e’ dotata. Speriamo che non tardi ad arrivare……. altrimenti scappano tutti……

n.d.b.: il buon Gino Ambrosio recentemente ci ha detto….no sta parlar mal de Aprilia, che xe na bela roba…. Concordo che sia bella, e merita aiutata…ma anche…. Aiutati che il Ciel t’aiuta! Siamo nel 2014…… e se ricordiamo bene venne fatto un convegno al Polifunzionale per presentare la wi fi in Aprilia, vero Andrea Tognato?? E avevano anche il patrocinio del Comune….

L’Outlet di Palmanova raddoppia, riceviamo e pubblichiamo

…e Latisana dimezza. Spiace osservare giorno dopo giorno il declino commerciale di Latisana e io, come commerciante di Latisana all’epoca, mi ero invece battuto perché all’uscita autostradale di Ronchis, o più a valle nel nostro territorio, venisse costruito un centro commerciale prima o un outlet dopo. Senza successo. Colpa della miopia di certi personaggi politici e di certi colleghi che erano capaci solo di vedere concorrenza dove invece c’erano sviluppo e posti di lavoro, come appunto oggi vediamo, con alcune commesse latisanesi che hanno preso la strada di Palmanova per cercare posto di lavoro. Qui da noi abbiamo chiuso occhi e orecchie allo sviluppo e agli investimenti, con una miopia che oggi ci costringe a guardare da lontano chi ha investito e ha avuto forza e coraggio per aprirsi a nuove inarrestabili idee di progresso. Latisana vede vetrine chiuse e l’Outlet raddoppia: ma è solo colpa nostra, ovvero di quei politici mattonari che hanno solo saputo proporre lottizzazioni costose, speculazioni utili solo a loro e con zero profitto per la comunità. Piero Pitacco detto Piero Citi il Pirata, ovvero chi in commissione si era battuto per i centri commerciali e venne sconfitto dalle lobbyes dei commercianti e dei geometri e di certi politici che per una manciata di voti hanno tolto al nostro comune centinaia di posti di lavoro , la vendita di appartamenti e una crescita   demografica certamente utile per lo sviluppo anche del commercio del centro.

Musica e Shopping

Venerdì 11 e venerdì 18 luglio due serata in Piazza con animazione, musica arte e shopping fino alle 23.30. Non senza qualche difficoltà, è comunque partita l’iniziativa che vede coinvolti i Commercianti, la Confcommercio ed ovviamente il Comune; da notare una cosa abbastanza spiacevole. I commercianti avevano avuto una bella idea, ovvero quella di fare un’anguriata gratuita in piazza; cocomero a volontà, fette per bambini e genitori e occasione per stare assieme a divertirsi con il frutto tipico dell’estate. Purtroppo non si può, ovvero non si può nei termini richiesti dai commercianti, ovvero in piazza, ma occorreva per forza andare all’interno di una attività commerciale e allora si è preferito soprassedere. Tutto legale e regolare e sicuramente applicate tutte ma proprio tutte le norme, ma una domanda (ce) la poniamo: possibile che un Comune non riesca a trovare il modo per convincere chi di “dovere” a trovare una soluzione invece che mettere davanti divieti e proibizioni? Per un’anguriata?? Ma dove siamo arrivati…..

Profumo di Lignano

Il profumo di Lignano Sabbiadoro… Facciamolo d’oro …si ma 24 kt!  Non c’è che dire il prodotto è davvero originale una fragranza d’alto livello che unisce il senso dell’olfatto a quello della vista il profumo con oro puro 24 carati Sabbiadoro unisce raffinatezza e unicità ma anche ricercatezza nei dettagli… Le particelle d’oro puro 24 kt messe a mano all’interno delle boccette una ad una, vengono espulse regalando così una lunga luminosità dorata inimitabile…   Il profumiere contattato da Elisa e’ uno dei nasi più apprezzati d’Europa, già creatore di importanti aziende profumiere.  La collezione in edizione limitata è disponibile in quattro diverse fragranze, tutte “eau de parfum” con oro all’interno :   -Sabbiadoro contenente estratti di piante officinali autoctone della stagione estiva di Lignano ( a base di verbena, aloe vera calendula aloe althea…)  –  Olea Fragrans per la linea dedicata a Pineta chiamato anche l’albero del profumo, —  Orchidea delle lunghe dune ( sphegodes  Miller) in onore a Riviera, essenza che viene estratta dal fiore raro che fiorisce in aprile solo in alcuni punti della sabbia e —   “Mare” con estratti di sale e alghe marine e note avvolgenti di patchouly e muschio bianco.   Quando si lavora con belle idee e grandi aziende italiane può venire fuori veramente un prodotto unico…   Edizione limitata 100 pezzi per ogni fragranza, tutte con oro puro 24 carati .  Lo trovi solo da Profumia via Friuli 9 Lignano S.

profumi 1

profumi 2

profumi 3

…e a Paperopoli, che si dice?

Micaela Sette, assieme ad altri esponenti del Centro Destra, è stata condannata a 3.000 euro globali per le spese di giudizio del Consiglio di Stato che ha dato ragione al TAR e torto ai ricorrenti. Oggetto del contendere era il risultato elettorale delle regionali per le numerose schede nulle. Elezioni valide e discorso chiuso. La notizia su tutti i giornali….

eva tremila

Venerdì musica e shopping, ……………ma niente anguriata in piazza. Purtroppo le norme non prevedono molta liberta di anguria …..

anguria vigile

Condividi il post!

PinIt

4 commenti su “I titoli del sabato: Profumo di Lignano; L’Outlet raddoppia; Cag e Informagiovani; Paperopoli; Musica e Shopping; Aprilia Marittima”

  1. marco ha detto:

    il profumo di lignano è carissimo vi sconsiglio di andare a prenderlo

  2. valerio ha detto:

    Il succo d’anguria è corrosivo per il prezioso pavè di granito della piazza…

  3. Claudia ha detto:

    Circa le attività simpatiche e socievoli da fare in piazza per aggregare i latisanesi , come l anguriata o amenità ludiche, ritengo sia necessario chiarire con l amministrazione questo comportamento di limitazioni .
    I commercianti non possono gestire il bello, il brutto e il ludico!
    Latisana e’ dei latisanesi e il gruppo commercianti non posso proporre in cricca con personaggi negativi quello che ritorna nelle loro tasche.
    Su FB il gruppo libero da preconcetti si esprime con chiarezza sia per la deludente attività comunale, sia per la prepotenza del Commerciale.
    Sarebbe ora di svoltare…..

  4. Paolo Miotto ha detto:

    Ha perfettamente ragione il commerciante latisanese deluso,il raddoppio dell’outlet di Palmanova impone almeno una riflessione sulla situazione attuale,effetto delle scelte di tanti anni fa,che tutti ben ricordiamo,tranne quelli che non vedono,sentono….

I commenti sono disabilitati.