I titoli di martedì: Contributi; Teatro a San Michele; Aprilia Marittima 1, 2 e 3; Ospedale Unico

Ospedale Unico

dal sito della Regione Friuli Venezia Giulia.

SANITÀ: SERRACCHIANI, VERSO UN OSPEDALE UNICO TRA LATISANA E PALMANOVA

Udine, 23 giu – La presidente del Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani e l’assessore regionale alla Salute Maria Sandra Telesca hanno incontrato oggi a Udine il sindaco di Palmanova Francesco Martines per discutere i temi dell’imminente riforma sanitaria e le sue ricadute per il territorio della Bassa Friulana.    Nel corso del colloquio è stata prospettata nel dettaglio la scelta di procedere verso l’ospedale unico tra Latisana e Palmanova, ovvero un unico presidio ospedaliero organizzato su due sedi. “Abbiamo convenuto – ha sintetizzato Serracchiani – sull’esigenza di razionalizzare per evitare i doppioni e di riconvertire alcune funzioni per rispondere alle nuove esigenze di cura della popolazione attuale. Abbiamo prospettato gli interventi che potranno essere attuati in capo all’una e all’altra struttura e, in particolare, abbiamo discusso di alcune funzioni, in primis quella riguardante il servizio del 118 già anticipata nella riforma dell’emergenza, che potranno essere convogliate su Palmanova in ragione della sua peculiarità logistica di baricentro della regione”.     Per quanto riguarda la razionalizzazione dei punti nascita, Martines ha fatto presente che “esistono tutti i parametri e le condizioni per tenere aperto quello di Palmanova”. In merito, Serracchiani e Telesca hanno ribadito che qualsiasi decisione non prescinderà da una attenta analisi e monitoraggio dei flussi dei parti nei prossimi mesi.

“Una volta chiuso il punto nascita di Gorizia, unica decisione che è già stata assunta in ragione del crollo del numero dei parti in quest’ultimo anno nella struttura che diventa così a rischio per mamme e operatori per motivi di responsabilità medico legale, verificheremo dove confluiranno i flussi dei parti. Una volta studiato l’esito del monitoraggio faremo una valutazione di concerto con il territorio”.

Per affrontare i temi che stanno più a cuore alla cittadinanza della Bassa Friulana è stato concordato di organizzare prossimamente un’assemblea pubblica.

Aprilia Marittima

1)-Iniziati lunedì mattina i dragaggi in darsena centrale; finiranno in poche settimane e garantiranno l’uscita anche alle barche più grosse in ogni periodo; lavori all’Impresa Cicuttin.

2)- Iniziate le corse gratuite del servizio bus da Aprilia Marittima a Lignano Pineta e viceversa, ecco gli orari

bus_aprilia

3)- il martedì gita a Marano Lagunare, ecco la locandina

aprilia marano

Pubblicato il riepilogo contributi 2013, eccolo

contributi 1contributi 2contributi 3contributi 4contributi 5

…poi ci sono le spese dell’Ambito, per sostegni vari e aiuti ed integrazioni eccetera; sono milioni di euro, senza indicazioni precise, per la privacy presumo.

TEATRO nelle Frazioni 2014

Con passione e con l’intento di divulgare il Teatro in diverse forme, per poter soddisfare le richieste di un pubblico eterogeneo, viene riproposta la rassegna “Teatro nelle Frazioni” a San Michele al Tagliamento. Otto appuntamenti, il giovedì, distribuiti su tutto il territorio del Comune di San Michele al Tagliamento, da fine giugno a fine agosto. Un calendario ricco, per portare rappresentazioni teatrali in zone insolite, coinvolgere i Cittadini con proposte di spessore, far riscoprire il piacere di stare insieme all’aperto facendosi partecipi di una delle forme di intrattenimento più antiche. La rassegna TEATRO NELLE FRAZIONI 2014 giunge quest’anno alla 11a edizione con spettacoli vicini alla tradizione veneta ed altri che spaziano nel genere della danza e del teatrodanza,  a significare una crescita culturale del pubblico. In allegato locandina evento. La rassegna si inserisce nelle attività proposte dalla Provincia di Venezia. Tutti gli spettacoli hanno inizio alle h. 21.15 e sono ad ingresso libero.  San Michele

teatro san michele

Condividi il post!

PinIt