I titoli di oggi mercoledì: Poste Italiane; Paperopoli doppio; si parla di rimpasto; i problemi del Capoluogo; Fermenti di sabato; Ligabue; Carnevale

Poste Italiane

Rasenta l’incredibile quello che è successo martedì all’Ufficio Postale di Latisana, solo che essendo l’ultimo di Carnevale non ci siamo accorti che era uno scherzo….o no?? Vediamo di ricostruire i fatti: arriva una bolletta a casa di un’utente, che ha avuto la “bella” idea di domiciliare il pagamento in Posta a Latisana. La bolletta però è sbagliata e dopo un rapito scambio di telefonate tra utente e ditta del gas, si concorda di non pagare la bolletta, sbagliata e di rifarla. Solo che bisogna andare in Posta, a dire di non pagarla. Per fortuna c’è tempo… martedì mattina l’utente va in Posta dove scopre che l’impiegata che ha di fronte non sa fare l’operazione, viene chiamata in ufficio e parla con una collega, la quale comincia con una serie di ma…  di se…  di ma lei non ha…. ecc ecc. Dopo richiesta assurde e  seccata insistenza, (sottolineiamo che deve solo NON pagare la boletta), l’impiegata comunica che l’utente – cliente deve tornare nel pomeriggio, perché la collega “che sa” non c’è. Con  stupore e pazienza, l’utente torna nel pomeriggio e stessa solfa…. Ma non potrebbe telefonare lei…. (abbiamo già telefonato, dovete solo NON pagarla), ma lei non ha quel codice…. (ho le bollette, eccole, che codice dovrei avere io??) .. insomma a farla breve cercheranno di provvedere, di fare e la teniamo informata. Ultimo di Carnevale, Latisana, 4 marzo 2014: con un twitt si cambia il mondo, ma non si riesce a stornare una bolletta in Posta.

I problemi del Capoluogo

Martedì mattina facendo un giro per la piazza abbiamo visto concretamente quali sono i due problemi più grossi di Latisana Capoluogo: lavoro e socialità. In Piazza Garibaldi sono apparsi da non molto due cartelli, uno in un negozio di abbigliamento dice “ cedesi attività” e l’altro, in un negozio di telefonia, dice “ chiuso per inventario…”.  Niente fabbriche, agricoltura in difficoltà che risente della crisi, Lignano e Bibione con assunzioni sempre più brevi e sempre più…straniere, servizi e uffici che chiudono e mancanza di alternative. Un tessuto economico che si sta sfaldando. Poi in piazza abbiamo visto i preparativi del Carnevale in Piazza, ovvero i mezzi del Comune. Ecco quello che manca al Capoluogo è la forza e la voglia che hanno le frazioni, che sanno aggregarsi e muoversi e fare gruppo  e unirsi; francamente invidio il fatto che a Pertegada, a Gorgo e a Latisanotta abbiamo un luogo deputato ai festeggiamenti e alle feste e sagre, mentre Latisana Capoluogo deve ogni volta inventarsi qualcosa e l’unica struttura simile è l’Oratorio. Serve uno scatto di orgoglio e di coesione, che vada al di là del “sei di Latisana se…” e che si concretizzi in persone e azioni, in generosità e altruismo: io ci spero ancora.

Fermenti di sabato

fermenti

Ecco gli aggiornamenti per la manifestazione di sabato alla Bella Venezia:

Questi i nominativi dei partecipanti alla degustazione post assemblea Fermenti vino in movimento sabato 8  marzo ore 17.00 Hotel Bella Venezia;  soci in regola free con calice omaggio; € 5 per contributo calice in ricordo per i non soci- aperta a tutti. Consorzio Doc Latisana: Az. Agr. Anselmi  –  Pocenia , Az. Agr. Lorenzonetto – Pertegada , Az. Agr. Baccichetto Umberto Precenicco , Az. Agr. Baccichetto V. P. E A. – Precenicco , Az. Agr. Fraccaroli  – Paradiso Di Pocenia, Az. Agr. Isola Augusta – Palazzolo D.  S., Az. Agr. Modeano – Palazzolo D.  S., Az. Agr. Zaglia  – Precenicco   —  Indipendenti: Az. Agr. Toniatti Giacometti – Latisana,  Az. Agr. Albafiorita – Latisana, Az. Agr. F.Lli Brugnolo – Ronchis  —  Dilettanti: Vignaiolo Iuretig – Latisana, Vignaiolo Casa Fantin – Latisana  —  Gastronomia: Panificio Giulio Latisana, ConiglioNatura Precenicco, Formaggio  selezionato ed  offerto da Fermenti Vino in movimento

Skate da premio

Riceviamo e volentieri pubblichiamo

A VICENZA PATTINAGGIO ARTISTICO

Ligabue

Come abbiamo pubblicato, il 4 aprile Ligabue sarà in concerto a Latisana; un grane evento che sicuramente farà accorrere fan da tutta la regione; tutto esaurito assicurato e bravi a tutti gli organizzatori.  Ecco il comunicato ufficiale:

Sarà il “MONDOVISIONE TOUR – PICCOLE CITTÀ 2014”, ultima trovata di Luciano Ligabue, a dare il via al 2014 live dell’artista, il prossimo 27 marzo dalla sua Correggio, nel palazzetto che lo vide suonare oltre vent’anni fa.  Prima di approdare negli stadi per le date estive, il Liga, rocker emiliano fra i più amati di sempre, si esibirà dunque in 11 palazzetti dello sport di piccoli centri sparsi qua e là nella nostra penisola, con un capienza massima di 2 mila spettatori. Intento dell’artista è quello di ricreare, dopo anni di successi, lo spettacolo e l’atmosfera che si respirava nei suoi primissimi live, basati su una produzione potente ed essenziale e soprattutto su uno strettissimo contatto col pubblico.  Si conosce finalmente anche la location prescelta per la data in Friuli Venezia Giulia: sarà il Palasport di Latisana(Udine) a ospitare lo show di Ligabue, il prossimo venerdì 4 aprile 2014, nell’evento organizzato da F&P Group e Azalea Promotion, in collaborazione con la Regione Friuli Venezia Giulia e il Comune di Latisana.

I biglietti per i concerti del “MONDOVISIONE TOUR – PICCOLE CITTÀ 2014” potranno essere acquistati (posto unico al prezzo di €43.50 più diritti di prevendita) esclusivamente presso la biglietteria predisposta all’interno del truck “Liga-Village” che stazionerà nelle città che ospiteranno gli eventi, 3 giorni prima rispetto alla data del concerto stesso (modalità, luoghi e orari precisi verranno pubblicati su www.ligachannel.com<http://www.ligachannel.com/> e su www.fepgroup.it<http://www.fepgroup.it/>). Per questa occasione, infatti, gli organizzatori hanno preferito non utilizzare i canali di vendita online, ma tornare, per una volta, ad effettuare la vendita direttamente sul posto, volendo raggiungere proprio il pubblico che solitamente resta fuori dal circuito dei concerti di questa portata.  «Ho proprio voglia di portarlo in giro questo “Mondovisione” – ha commentato così lo stesso Ligabue – Per cui comincio da qui, da Correggio – con un concerto nel palasport in cui ho cantato più di vent’anni fa – per poi suonare in altri piccoli palazzetti in altre piccole città. Per poi passare agli stadi. E poi andare in Europa e nel mondo. A presto». Queste le date e le città toccate dal “Mondovisione Tour – Piccole Città 2014”: il 27 marzo al Palasport Dorando Pietri di Correggio (RE); il 29 marzo al Palasport di Fossano (CN); il 31 marzo al Palaruggi di Imola (BO); il 2 aprile al Palasport di Salsomaggiore Terme (PR); il 4 aprile al Palasport di Latisana (UD); il 6 aprile al Playhall di Riccione (RN); l’8 aprile al Palasport Bernardo Speca di San Benedetto del Tronto (AP); il 10 aprile al Palasport di Colle Val D’Elsa (SI); il 12 aprile al Palasport Paternesi di Foligno (PG); il 14 aprile al PalaFrosinone di Frosinone; il 16 aprile al Pala Basento di Potenza.  Il 2014 si annuncia come l’anno di Ligabue dunque, dei giorni scorsi è la pubblicazione del nuovo video di “Per Sempre”, terzo singolo estratto dal fortunatissimo decimo album, “Mondovisione”, certificato cinque volte platino e (dati e certificazioni FIMI/GFK Retail and Technology Italia). Dal 27 marzo sarà dunque il rocker ad andare incontro al suo popolo, per la felicità dei suoi tantissimi fan, che lo accoglieranno trionfalmente anche al Palasport di Latisana il prossimo 4 aprile.

I BIGLIETTI per il concerto di Latisana del “Mondovisione Tour – Piccole Città 2014” saranno in vendita a partire da martedì 1 aprile 2014 in Piazza Matteotti, dalle ore 11:00 alle ore 18:00 secondo le seguenti modalità:

PRENOTAZIONE: la prenotazione dei biglietti aprirà alle 8.00 del 1 aprile nel Truck del “Liga Village”, sempre in Piazza Matteotti a Latisana, e sarà effettuata tramite il ritiro di un tagliando cartaceo numerato attestante il numero di prenotazione che servirà per regolamentare la fila d’acquisto. La prenotazione proseguirà sino ad esaurimento dei tagliandi, ma terminerà, in ogni caso, alle ore 16.00 dello stesso giorno. La prenotazione è gratuita, unica per ogni persona e da diritto all’acquisto di massimo due biglietti.

ACQUISTO: L’acquisto dei biglietti potrà avvenire solo ed esclusivamente da parte dei possessori dei tagliandi di prenotazione, i quali avranno diritto di recarsi presso la biglietteria all’interno del “Liga-Village” a partire dalle ore 11.00 dimartedì 1 aprile per effettuare l’acquisto. Al possessore di un tagliando di prenotazione è garantito l’acquisto esclusivamente di due biglietti.

….questo significa, aggiungiamo noi, che a Latisana fino ad esaurimento dei biglietti ci sarà una pacifica invasione di giovani e non. Bene.

Rimpasto

Termine da Prima Repubblica dicono, ma sempre di attualità anche a Latisana; abbiamo parlato con alcune persone che sanno o dovrebbero sapere delle cose del Palazzo, e abbiamo avuto sempre più o meno la stessa sensazione, quella di una squadra che deve rinnovarsi in vista delle elezioni prossime. Deve rinnovarsi anche la minoranza, ma questa è un’altra storia; allora senza fare nomi, ma solo cognomi, il toto entrata dice che potrebbero andare a sedere in giunta Spagnolo (Elena) e Vignotto quasi sicuramente, e forse Sette che si è appena dimessa da Capogruppo (per fare posto a Canova??). Poi c’è la fantapolitica, ovvero il recupero di Ambrosio con Minutello per contrastare le continue stilettate del duo Lauricella – Cicuttin, in odore di Centro Destra lato Serafini – Sclosa. Da valutare il ruolo di Iuretig, soprattutto perché la Sette non è una che si dimentica delle regionali ( 228 voti e andava in Regione) e da valutare anche la voglia di altri assessori di andare avanti. Parole in libertà? …forse.. ma manca poco per vedere come andrà a finire e il Sindaco avverte la necessità di far vedere quel cambiamento che a livello nazionale viene interpretato da  Grillo e Renzi, ma a livello locale ancora non si vede.

Carnevale

Noi preferiamo non dire nulla; i vostri commenti??

.. e a Paperopoli che si dice?

L’ufficio postale diventa sempre più moderno e più vicino alla gente….

poste-italiane

Il rimpasto e la squadra nuova…………….

quo_in_bn. e sette

Condividi il post!

PinIt

15 commenti su “I titoli di oggi mercoledì: Poste Italiane; Paperopoli doppio; si parla di rimpasto; i problemi del Capoluogo; Fermenti di sabato; Ligabue; Carnevale”

  1. Sara ha detto:

    Voglio ringraziarvi per aver annunciato il carnevale così ho avuto modo di prepare i bambini e recarmi con molto entusiasmo in piazza, per scoprire poi che non c’era nulla. Quindi è preferibile non commentare. Da piccola quando tra adolescenti qualcuno cadeva o faceva una gran figuraccia in pubblico si cantava una canzoncina che finiva con “parapapa parapapa …figur di m…aaaaaaaaaaaaaaa”. Chi se la ricorda?

  2. Leopolda ha detto:

    Posso aggiungere che le impiegate della posta sono anche scortesi e acide, e ti guardano dall’alto in basso quando non sai/non capisci qualcosa? Adesso però sono loro ad essere sotto tiro per qualcosa che non sono state capaci di fare!

  3. Leopolda ha detto:

    P.s. Come sempre grandissima Azalea!!!

  4. valerio ha detto:

    Stavo per intervenire per lamentare che la cantante Elisa, pur supportata da Azalea Promotion (di Latisana !) , non aveva riconfermato come in passato il Teatro Odeon (peraltro chiuso…) come ritiro per le prove del suo prossimo tour, preferendo la Casa della Musica di Cervignano.
    Ma il concerto di Ligabue al Palazzetto dello Sport di via Bottari ci ripaga di tanta assenza.
    Un bel colpo d’ala per Latisana. Speriamo bene.

  5. valerio ha detto:

    Pattinaggio artistico.
    Va bene la PRIVACY, ma perchè PRIVARE le giovani atlete del pattinaggio locale che hanno avuto dei riconoscimenti della soddisfazione di veder pubblicato per intero il loro NOME e COGNOME? Allora potevate anche retinare i loro volti sulla fotografia!

  6. Paolo Miotto ha detto:

    La faccenda della posta a Latisana,non è niente rispetto a quella che ho visto personalmente nell’ufficio postale di un comune della zona!!!!!!

  7. paolo ha detto:

    A Latisana poveri di tasca e poveri di fantasia. I commenti di molte mamme sono irripetibili ma sicuramente giusti, era la festa dei nostri bambini. Ci volevano migliaia di euro per un gonfia palloncini (da regalare) ed un pò di musica?
    VERGOGNA, VERGOGNA E ANCORA VERGOGNA.

  8. Annamaria ha detto:

    Siccome i dolci bisognava portarli da casa, forse si voleva incentivare lo scambio di crostoli e delle relative ricette… 40 chili di crostoli artigianali, sarebbero costati meno di 300 euro, con l’ingaggio di un paio di ragazzi a fare animazione non si sarebbero sforati in totale i 500… il ricavo dei parcometri di un giorno?

  9. Franco ha detto:

    Ambrosio e Minutello ma chi sono??????
    CONSIGLIERI ??????
    ma sono appena arrivati?????

  10. daniele ha detto:

    ma siate felici, l’amministrazione comunale non poteva far carnevale per i bimbi, stava organizzando Ligabue al modico prezzo di 50,00 euro a persona, funziona così….
    dai tra poco ci sara’, forse settembre doc, e anche li bisogna come minimo organizzarlo 6 mesi prima…………..

  11. bighiliti ha detto:

    Come dice renzi…. Franco chi???????

  12. il_bacucco ha detto:

    @ bighiliti; come ho detto al tuo amico, è importante quello che dicono, non chi; se uno dice che il Carnevale della Piazza è stato deludente, poco importa che si chiami Mario o Luigia, l’importante è che sia vero e che non offenda nessuno. e poi…… “bighiliti chi?” 🙂

  13. NO xxxx ha detto:

    Il carenvale si puo organizzare anche sbattendosene del comune e costi , nel senso che al massimo da loro basta un autorizzazione e poco altro, ….una sfilatina per il centro..e poi tutti al ODEN per la recita e musica PREPARATE NEI MESI PRECENDENTI A PARTIRE dalle scuole elementari e medie oltre che dalla diocesi…..
    non ci vuole nulla solo TANTO buon senso e voglia di fare…a partire dalle istituzioni..che crisi o non crisi…il 27 CONTINUA AD ARRIVARE SEMPRE PUNTALE!!!!

    NOI 50 enni e oltre ci ricordiamo MOLTO bene i nostri carnevali certamente POVERI..e ppure c’era sempre qualche festicciola e recita popolare a COSTO ZERO in oratorio e odeon….e fan parte della storia INDELEBILE per i tanti bei ricordi…

    CHE ricordi gli laciamo ai ragazzini odierni di LATISANA ?che e’ figo fare le xxxxxxx a 15 anni e sbronze da catalessi, per divertimento alternativo? ,o il rincoglionimento totale davanti ai videogiochi (violenti), al telefonino “social network dements” e IL GRANDE FRATELLO ????

    Contenti voi cari “latisanesi” doc e importati clandestinamente., xxxxxxxxx compresi…, …..contenti tutti… ma oltre ad indignarsi…..SCUMINSIAR A MOVER IL CUL , saria meio..e anche salutar x il cul stesso che il cala…!!!

  14. Ale ha detto:

    peccato che Azalea non centra con il concerto di Ligabue…almeno..da cio’ che so…

  15. il_bacucco ha detto:

    @ ale. punto di vista rispettabile; a parer mio ( e non solo mio) è SOLO merito di azalea. ma poco importa. l’importante è che a latisana venga il liga..

I commenti sono disabilitati.