I titoli di sabato: Caccia e pesca a San Michele; chiusure; raccolta delle pigne; Paperopoli; 354 e Aprilia; Odeon; Sanità

Ieri, oggi e domani a Villa Ivancich

caccia e pesca

Chiusure

Purtroppo, tra chiacchiere e notizie più o meno certe, registriamo le chiusure possibili di almeno 4 o 5 attività commerciali prima delle ferie agostane; per rispetto ai privati non mettiamo i nomi, ma man mano vi daremo conto delle chiusure non appena avvenute. Triste estate per il comparto del terziario a Latisana

Raccolta delle pigne

Volete raccogliere le pigne degli alberi del Comune?…fate domanda e dovere avere l’iscrizione alla CCIAA…… A..e dovete anche potare degli alberi….

354 e Aprilia

Pubblicato il bando per la rotatoria di Aprilia Marittima; 1.200.000 euro e 200 giorni di lavoro; peccato allora aver fatto la rotatoria a 3 strade dei Picchi e non entrare da lì in Aprilia, sai quanti soldi si risparmiavano…. O farne solo una all’altezza della curva…..  schei del Comun, schei de nissun….

Odeon

odeon domenica 29 giugno

Non appena inizieranno i lavori di rimozione della diga dei castori sul Tagliamento, in attesa di rivederla riformarsi in inverno, abbiamo già individuato i due tormentoni settimanali per sollecitare il Comune: le auto abbandonate e l’Odeon chiuso. Però la cronaca ci impone di pubblicare questa notizia che riguarda appunto l’Odeon: il Comune ha erogato la prima parte del contributo annuale all’Ente Regionale Teatrale per la gestione dell’Odeon. 30.000 euro per il 2014, ovvero 15.000 adesso e 15.000 a fine anno. Per tenere l’Odeon chiuso….   xe proprio vero….schei del Comun, schei de nissun….

Sanità

Approvato il piano sanitario regionale, per  notizie vedete qui http://www.regione.fvg.it/rafvg/comunicati/comunicato.act?dir=/rafvg/cms/RAFVG/notiziedallagiunta/&nm=20140718124201008  ma praticamente non è ancora chiaro chi chiude e dove..

…e a Paperopoli che si dice?

Il Comune ha emesso un bando per la raccolta delle pigne degli alberi comunali; per accedere dovete avere l’iscrizione alla Camera di Commercio e altri requisiti….

quo,_castagne

Condividi il post!

PinIt

5 commenti su “I titoli di sabato: Caccia e pesca a San Michele; chiusure; raccolta delle pigne; Paperopoli; 354 e Aprilia; Odeon; Sanità”

  1. valerio ha detto:

    Ma se i pini sono del Comune non sono già dei Latisanesi? E come chiedere un biglietto per la passeggiata sull’argine…Voglio sperare che col termine “raccolta pigne” s’intendano quelle ancora sull’albero, se no ci facciamo ridere!

  2. Alessandro Guerin ha detto:

    Ti invio il sito ufficiale di un evento sportivo xtrim che si svolgerà a Lignano Sabbiadoro il 3 Agosto. Una gara tra mare ed isole da Lignano a Grado. Sul sito tutti i dettagli.
    http://www.aquaticrunner.com/
    Tra gli iscritti campioni di triathlon a livello internazionale (Daniel Fontana-Olimpico italiano a Pechino)

    saluti
    Alessandro

  3. il_bacucco ha detto:

    @ ale: su lignano-sabbiadoro.it è già uscito due volte, grazie comunque

  4. Sara ha detto:

    Sono mitica, solo un paio di giorni fa avevo previsto l’abbandono di Latisana, e oggi ecco l’articolo sulla chiusura di altri negozi. Continuate a non vedere il problema: a Latisana non mancano i negozi, i bar, le attività commerciali, ma il VERO lavoro produttivo, quello fatto delle normali 8 ore giornaliere che consentono alle persone di avere uno stipendio fisso da spendere, dopo ed eventualmente, nei negozi e in allegri aperitivi sotto le stelle. In mancanza di questo tutto muore. E se volete, vi aiuterò nell’organizzare il funerale….

  5. Paolo Miotto ha detto:

    Oggi,verso le 17,ero a Latisana per delle commissioni e non ho potuto fare a meno di notare la bellezza imponente e silenziosa di questo bellissimo posto.Purtroppo,seduto fuori ad un bar del centro,ho visto passare,in mezz’ora,non più di 10 persone.Forse sarà stata la giornata veramente torrida,forse la mancanza di appeal che al momento attuale soffre il paese,ma penso che buona parte dei commentatori fissi di questa pagina abbia ragione,il baricentro della bassa si è spostato da altre parti.
    Speriamo che i tempi cambino ( bisogna farli cambiare,possibilmente coinvolgendo più gente possibile) e che non si sentano più notizie di chiusure di qualsiasi tipo,tornando così,a vivere Latisana in maniera compiuta e non marginale,altrimenti,veramente,resteranno solo pigne e castagne matte da raccogliere…

I commenti sono disabilitati.