Il sabato del Bacucco: Asparagorgo; Ligabue; turismo e vino

Ligabue

Manca l’audio alle foto……. peccato, ma la serata è andata alla grande; grazie per le foto e ciao a tutti

lica 3

liga 1

liga 2

liga 4

liga 5

liga6

Asparagorgo

Pubblichiamo qui sotto la locandina dei festeggiamenti di Gorgo, dedicati agli asparagi, coltura stagionale che poteva esplodere nella zona e che invece fa fatica ad ampliarsi come la bontà del prodotto finale meriterebbe. Ricco il programma e di solito buoni i piatti che vengono proposti sotto il tendone, con la novità 2014 di tutta l’area esterna pavimentata, per evitare problemi in caso di pioggia. E perché è anche un bel vedere! Detto e bene di Asparagorgo, allarghiamo il tiro e vediamo come manchi invece la voglia o capacità di fare sistema, e di proporsi come gruppo di locali e operatori eno gastronomici di zona. Il fatto di essere sulla 354, per alcuni, evita il fastidio di dover mettersi assieme ad altri meno fortunati, ma Latisana, assieme alle zone vicine, dovrebbe imporre la creazione di un marchio unitario enogastronomico. La butto lì: “Aziende e ristoratori tra Tagliamento e Stella, oppure “A Tavola nella Bassa friulana”, oppure “ Bianchi: vini e asparagi di Latisana e dintorni” ecc  ecc.  fare sistema e gruppo e proporre, al turista e al pendolare, e al curioso del Veneto e dell’Austria, una offerta unitaria con piatti e ricette e offerte e calendario identificati del territorio. Magari a qualcuno (vicino all’argine o alla Laguna) potrebbe interessare, a qualcun altro, sulla 354…..meno….

asparagorgo

Turismo e vino

Vedi  www.lignano-sabbiadoro.it

Condividi il post!

PinIt

4 commenti su “Il sabato del Bacucco: Asparagorgo; Ligabue; turismo e vino”

  1. Leopolda ha detto:

    *cOltura stagionale…ciao

  2. LENA ha detto:

    il concerto di Ligabue e’ stato fantastico … ben organizzato in tutte le sue parti … leggendo commenti vecchi vorrei far presente a chi si lamentava del fatto che i partecipanti avrebbero creato troppo disordine e lasciato troppo sporco che lungo le strade del centro studi al mio ritorno non ho trovato bottiglie di birra a terra ma solo cacca di cane .

  3. il_bacucco ha detto:

    co…..giustamente….

  4. Ale ha detto:

    Concerto favoloso!! Assolutamente! In qualche mio commento dietro avevo scritto che l’Azalea non centrava nulla con questo. Mi scuso infinitamente, ma era da poco giunta la notizia del concerto e avevo sentito questa voce. Invece l’Azalea come sempre e’ colpevole di un grande evento..e questa volta nella nostra Latisana.
    Inoltre devo dire che tutta la faccenda e’ stata gestita davvero bene, sia la vendita dei biglietti che non ha creato problemi al traffico e alla viabilita’ di Latisana e nemmeno la sera del concerto. Complice anche il popolo Latisanese che per una volta si e’ mosso a piedi e non in macchina. Ho visto anche gente di San Michele venire a piedi. Il tutto e’ stato comunque gestito benissimo dai vigili e dalla protezione civile! Complimenti e speriamo che non sia l’ultima occasione!

I commenti sono disabilitati.