La domenica del Bacucco: Buona Pasqua e pasquetta; Messattino della settimana; Paperopoli; pasquetta; Latteria di Coderno

Pasquetta

Per una pasquetta diversa, vedi www.lignano-sabbiadoro.it

Latteria di Coderno

Aprirà a giugno, negli ampi locali posti di fronte al Duomo; un bel colpo per Latisana e una grossa speranza di avere un buon risultato commerciale, come ci ha detto il Presidente della Latteria Leonardo Marigo; ecco, da google, la nuova sede del punto vendita della Latteria.

coderno da google

Messattino della settimana:

messattino

Domenica 13 aprile

Nulla sul Gazzettino; sul Messaggero la risposta dell’Assessore alle cretiche sulla raccolta differenziata, con presa in giro dei rapporti all’interno del PD. Poi c’è un interpellanza della minoranza sull’Asilo di Gorgo che versa in pessime condizioni, a leggere il comunicato.

Lunedì 14 aprile

Nulla sul Gazzettino. Nulla sul Messaggero

Martedì 15 aprile

Nulla sul Gazzettino. Sul Messaggero si parla della Pro Latisana con le dichiarazioni dell’assessore Tognato che la difende. Segue elenco delle cose che la Pro Latisana non fa. Poi annuncio del gruppo di lettura in Biblioteca, martedì. Infine articolo e foto per Simone Furlanis che vince la Campestre regionale. Bravo.

Mercoledì 16 aprile

Nulla sul Gazzettino; sul Messaggero continua la polemica tra Pro Latisana Comune e Nuovo Centro Destra, con la risposta di Sclosa e Serafini alle dichiarazioni dell’assessore Tognato. Si parla poi di libri per bambini, presentati mercoledì al Polifunzionale.

Giovedì 17 aprile

Nulla sul Gazzettino. Sul Messaggero abbiamo la storia della diga sul fiuyme, con le Ferrovie che hanno promesso di intervenire dopo la lettera inviata al Prefetto; hanno anche detto però che occorre che altri facciano la loro parte per evitare che il problema si ripresenti, come a dire….. questa è l’ultima volta. Poi sono stati stanziati i primi fondi per sistemare la scuola dell’infanzia di Gorgo; a breve la sistemazione delle varie rogne.

Venerdì 18 aprile

Nulla sul Gazzettino; sul Mess abbiamo la notizia dell’avvio della sistemazione di alcune strade: si inizia con Via Rocca e Via Isonzo e Valvason auspica che il traffico in centro venga assai limitato. Poi l’ordinanza del Sindaco, simile a quella di Lignano, per combattere la processionaria dei pini, pericolosa per animali e anche per l’uomo; ovviamente si parla di multe: mai di prevenzione e educazione, sempre e solo di multe. Che delusione. Foto e articolo per la lapide dedicata a Sante Morello, caduto nei cieli africani nel 1941. Un italiano a combattere in Africa…..  Infine articolo sulla raccolta differenziata: a parlare è Elena Martinis, della NET che parla di percentuali di differenziata, di Latisana e di altri Comuni. A fine mese scade dal suo mandato.

Sabato 19 aprile

Nulla sul Gazzettino; sul Messaggero intervista all’Assessora Telesca che sposta a fine maggio, dopo le elezioni europee, i tagli e le chiusure: una furbata. Poi nella pagina dei commenti alla riforma ci sono anche le dichiarazioni del Sindaco Benigno che ovviamente giustamente difende le ragioni di Latisana. In cronaca l’elenco dei lavori pubblici stilato da Valvason, che verrà approvato tra poco dalla giunta. Nell’elenco Via Trieste, il Museo, la Piazza di Pertegada, le scuole, la Caserma dei Vigili del Fuoco e altri lavori.

..e a Paperopoli, che si dice?

Sul Messaggero il vice sindaco Valvason afferma che per salvaguardare la pavimentazione della piazza e di via Rocca sarebbe opportuno ridurre il traffico: piazza quasi pedonale insomma…..

due_mafiosi_contro_al_capone_franco_franchi_giorgio_simonelli_005_jpg_kvhn

Condividi il post!

PinIt

4 commenti su “La domenica del Bacucco: Buona Pasqua e pasquetta; Messattino della settimana; Paperopoli; pasquetta; Latteria di Coderno”

  1. valerio ha detto:

    Per ospitar la Lateria in quei che i gera i locai dela Banca del Friuli prima, dela Farmacia dopo, tocherà scalpelar via l’insegna scolpìa sula dura piera piasentina.
    Pecà che tanto lavoro de restauro nol sia durà più a lungo come ch’el gera sta pensà, e la Lateria, magari la gaverìa podùo far tornar qualche genere alimentar nela Piassa Indipendensa, come ‘na volta co’ le macelerie, frutivendoli e coloniali.

  2. il_bacucco ha detto:

    @ matteo: l’avevo messa nel messattino……. grazie comunque

  3. ernesto de marchi ha detto:

    Valerio, come una volta no ghe se più ninte, nè a Tisana nè in nisuna altra parte …….. neanche ti no te se piu quel de una volta…..

I commenti sono disabilitati.