La Domenica del Bacucco: IN & OUT; L’Eco di Paperopoli; 2.10 o 0.85; boutade o proposta seria? Natale e Punto Nascita

Boutade o proposta

Nei commenti trovate il suggerimento di portare Latisana in Veneto. Potrebbe essere una idea…..

Alberi

Nei commenti, leggeteli; una considerazione non tecnica si impone: qui non si tratta di entrare nel merito del taglio necessario o meno ( alcuni alberi erano sanissimi), ma si tratta di sottovalutare la sensibilità verde di molti latisanesi. Se un taglio doveva essere fatto, a mio parere, il tutto doveva essere più morbido come approccio e meno impattante; la sensazione di amanti della motosega non ve la toglie nessuno, cari amministratori e poi certe tempistiche, come si legge nei commenti, danno veramente fastidio. Soldi pubblici spesi senza programmazione del dopo, ovvero fa e disfa, classicamente alla latisanese.

PAIR

Come scritto ieri, la Regione ha titolato forte nello smentire il Comune di Latisana, sulla rideterminazione delle zone a rischio individuate dal Piano di Assetto Idrogeologico. Argomento tecnico e quindi ostico; ho provato a vedere le carte, ma francamente non ci capisco molto, poi mi son chiesto: se va bene alla minoranza che non ha detto nulla, non ha analizzato e non ha eccepito, …. Allora significa che va bene a tutti, quelli che comandano e quelli che controllano, e allora …buone feste!

2.10 o 0.85

Timbri

Chi ha ragione? Un anonimo lettore ci ha inviato questa foto e ci ha spiegato che si tratta di due inviti a due manifestazioni, sono praticamente identici di forma, di sostanza e, soprattutto, di peso. Il primo, quello economico, viene dalla Provincia di Udine; il secondo, quello da 2 euro e 10 centesimi, viene dal Comune di Latisana. Ha risparmiato la Provincia?? ( ..certo che no…) o ha sprecato il Comune di Latisana?? ( voi che ne dite….)

Ospedale

Una riflessione mi viene da fare: Latisana ha aderito e anzi è comune capofila dell’UTI, bene. Quale momento migliore per far vedere una “unione” vera se non quello della difesa dell’Ospedale? Non avete voi la sensazione, io si, che si vada ancora in ordine sparso e che la UTI sia solo un pezzo di carta? Non sarebbe stato meglio se il Sindaco di Latisana avesse la capacità e la bravura di compattare anche plasticamente, visibilmente, i sindaci della zona? Credo che parlare di UTI sia ancora molto prematuro, una legge non cambia la mentalità e una carica non cambia un rospo in principe.

Natale e Punto Nascita

Da Valerio, grazie, questa vignetta che è anche un augurio di Buon Natale….

Betleme

IN & OUT

in out

Out. Le pessima gestione, di tutti, della vicenda Punto Nascita

In. Animato il centro di Latisana sabato pomeriggio e bene la pista di pattinaggio

Out. Gli alberi tagliati della piazza e dappertutto

Out. Niente Capodanno in Piazza

In. Natale di Solidarietà

Out. I soldi alla Pro Capoluogo: tanti.

Out. La chiusura del punto nascita

L’Eco di Paperopoli

l'eco_di_paperopoli

Domenica 13 dicembre

Sul Messaggero i consiglieri del Centro Sinistra di Latisana, assieme ai colleghi dei circoli del PD della Bassa, agitano lo spauracchio elettorale verso la Regione, illustrando come sarebbe difficile per il PD parlare poi con i cittadini; ospitata anche l’opinione di Maddalena Spagnolo. Poi annunciata la conferenza sulla diversità di lunedì pomeriggio scorso; Sul Gazzettino si parla di pediatri esterni per rimandare di un mese la decisione; agonia è la parola usata e annunciato un incontro a tappeto con la popolazione.

Lunedì 14 dicembre

Sul Messaggero le critiche del centro destra sulla vicenda del Punto Nascita, Tondo e Riccardi; ma anche il M.5 Stelle.

Martedì 15 dicembre

Nelle pagine giorno e notte annunciata la serata Natale di Solidarietà, all’Odeon. In cronaca articolo con foto contenente le indicazioni della Regione per la ormai decisa chiusura del Punto Nascita di Latisana; spiegate le motivazioni, cronaca dell’incontro avvenuto a Trieste da parte del Comitato e le promesse “compensative” della Regione per il nostro Ospedale. A fianco c’è anche Palmanova che annuncia un consiglio comunale sull’argomento. Articolo anche per la Commissione per la mesca scolastica; i nomi e i compiti di chi controllerà i pasti alle elementari e asilo. Anche il Gazzettino ospita parte delle dichiarazioni dell’Assessora Telesca, dice che le mamme avranno tutto quello che serve prima e dopo il parto, ergo, punto nascita chiuso.

Mercoledì 16 dicembre

Torna il golf e torna la darsena della zona cosiddetta “Coin”, ovvero a ridosso della 354 e della litoranea veneta; nuovo progetto e nuove speranze, con il vincolo di sistemare Via Volton, ma la libertà di agire per stralci. Ogni campagna elettorale torna questa zona turistica. Movimento 5 Stelle e baratto amministrativo, la proposta dei pentastellati. Preannunciato da Benigno il voto contrario del bilancio di previsione dell’Azienda Sanitaria; il tema è sempre quello del Punto Nascita e di Pediatria.

Giovedì 17 dicembre

Sul Gazzettino la morte, a 50 anni, di Roberto Anzolin, poliziotto a Portogruaro era di Latisana. Idem sul Messaggero. In cronaca del Messaggero la conferenza del Direttore Pilati sulle attività dell’Azienda Sanitaria Gorizia e Bassa; tutto si deciderà il 18 a Trieste quando Serracchiani incontrerà i Sindaci. Mancano medici e manca altro. Intanto è stato revocato il decreto di chiusura fissato per il 17/12, sono stati trovati dei pediatri. Ma come…non era impossibile?? La serata di solidarietà organizzata dal Lions Club a Latisana all’Odeon.

Venerdì 18 dicembre

Sul Messaggero annunciato l’incontro della Serracchiani con i Sindaci della Bassa e viene ricostruita la vicenda dei due punti nascita e i conflitti nati in questi mesi. Sotto questo articolo le due posizioni dei sindaci di Palmanova, Martines, e di Latisana Benigno. In cronaca la rabbia dei latisanesi per i molti tagli di alberi, non solo quelli della piazza delle poste, ma un po’ dappertutto. C’è anche il comunicato stampa delle 4 sigle del cambiare Latisana, perplesse per non dire altro sulla riproposizione del comparto del golf a Bevazzana. Roba già vista ad ogni campagna elettorale.

Sabato 19 dicembre

Anche il Gazzettino ospita parte del comunicato della Regione che chiude il punto nascita e potenzia le altre attività dell’Ospedale di Latisana. Sul Messaggero il resoconto è molto ampio e riporta anche le perplessità del Sindaco Benigno e la presa d’atto (soddisfatta) del sindaco di Palmanova Martines. In cronaca il comunicato sull’attività annuale dell’Associazione Pan di Zucchero.

Condividi il post!

PinIt

3 commenti su “La Domenica del Bacucco: IN & OUT; L’Eco di Paperopoli; 2.10 o 0.85; boutade o proposta seria? Natale e Punto Nascita”

  1. Paolo Miotto ha detto:

    In Veneto,non sarebbe male,così se con la regione FVG si sono mangiate le “crodie”,con Zaia si ca***o i ciccioli!!!!!(per dirla in un italiano abbastanza corretto….)

  2. Adriano ha detto:

    Finalmente una scuola x astronauti !!!!! Hihihihi…..
    Pro Loco proporrei di dare ampia pubblicità in rete e Via-Bacucco affinché si presenti un assemblea di centinaia di persone almeno ad esserci e …..sentire di prima mano!
    Ottima l idea di essere raccordo ma non comando , come spesso succede in quel di Latisana, delle realtà del Mandamento!

  3. Jenny ha detto:

    Dopo la sparata prelettorale del golf Coin, invito i candidati a fare una riflessione urbanistica per la prossima elettorale dopo aver letto l’articolo del messaggeoveneto e a non raccontarci piu favole e ad avere il coraggio i piani che non sono mai decollati e che fino adesso hanno lavorare solo oscuri Geometri mediatori avvocati e giornalisti, a mio avviso, poco obiettivi http://m.messaggeroveneto.gelocal.it/udine/cronaca/2015/12/20/news/centri-commerciali-il-record-e-del-friuli-1.12651858

I commenti sono disabilitati.