La domenica del Bacucco: L’Eco di Paperopoli; IN & OUT; asilo e casa di riposo; foto di ferragosto; incendio domestico; Paolini

Incendio domestico

Intervento dei Vigili del Fuoco sabato mattina in Piazza Garibaldi a Latisana, nel condominio sopra l’edicola; allarma per fumo, che poi si è scoperto che proveniva da una pentola lasciata sul fuoco. Danni irrilevanti.

Il monumento abbandonato…..

DSCN9834

DSCN9835

La sicurezza che non c’è…..

DSCN9837

L’immondizia che….c’è!

DSCN9832

DSCN9833

DSCN9841

L’isola verde, per non dimenticarsi…

DSCN9839

Codroipo, riceviamo e pubblichiamo, magari serve come spunto per la nuova casa di riposo di Latisana… anche in ottica di asilo nido h 24 in stagione

asilo moro 1

asilo moro 2

Asp Daniele Moro – casa di riposo per … neonati!

Tra le diverse attività sociali svolte dall’Azienda di Servizi alla Persona “Daniele Moro” di Codroipo, quella che la maggioranza delle persone conosce solo come una residenza per anziani, c’è anche l’asilo nido. Considerato un completamento della prima formazione dei bambini, l’asilo nido aziendale consente di sviluppare competenze, socializzare e favorire l’autonomia e il benessere psicofisico. La presenza di educatrici di riferimento del consorzio Vives, dà stabilità al bambino sin dai primi momenti al nido. La giornata è scandita da impegni concepiti per dare sicurezza e regolarità ai bambini, rispondendo sia ai bisogni del singolo sia a quelli del gruppo. Attività, giochi e laboratori differenziati rispetto alle competenze e all’età, con l’utilizzo di materiali prevalentemente ecologici e naturali che stimolano i sensi.

Imprescindibile il ruolo rivestito dai genitori durante i primi anni, ora possono partecipare alla vita del loro bambino anche al nido e confrontarsi con altri adulti sul ruolo genitoriale, condividere il progetto educativo, stimolare il dialogo quotidiano. I colloqui individuali con le educatrici e i momenti di confronto tra genitori e gruppi di lavoro, rendono mamme e papà partecipativi alla realizzazione di eventi e feste. Presenziare con il proprio bambino ad alcuni momenti di vita al nido in modo propositivo, per laboratori e attività di confronto, con il supporto delle educatrici su tematiche relative alle fasi di sviluppo dei bambini, consente una maggiore coscienza dei ruoli.

Il Nido dell’Asp Moro prevede un percorso d’ambientamento con tempi e modalità graduali volti all’ascolto dei bisogni emotivi dei bambini, ma anche dei genitori. Il contributo a instaurare di un clima relazionale positivo e trasparente quale presupposto basilare per la creazione di un rapporto di fiducia tra genitori e operatrici, con la presenza di personale qualificato e di una coordinatrice che organizza e supervisiona le attività. I percorsi di formazione, aggiornamento e supervisione sono condotti da esperti nel settore.

Servizio risolutivo per le esigenze dei genitori con impegni lavoratavi, predispone i giovani all’ingresso nel mondo della scuola, consentendo un proficuo approccio alle relazioni con gli altri. Una struttura dedicata ai bambini tra i 12 e i 36 mesi, con una flessibilità pressoché totale per risolvere i problemi delle famiglie di lavoratori, offrendo ospitalità ai bimbi dal lunedì al venerdì, con la possibilità di frequentare il nido a tempo pieno, dalle 6.50 alle 17.20, a tempo pieno ridotto dalle 6.50 alle 16.30, a tempo parziale dalle 6.50 alle 13.30 o addirittura per 3 ,4 o 5 giorni settimanali. La coordinatrice è a disposizione delle famiglie per presentare il servizio su appuntamento e dare informazioni. Il nido è ospitato in una struttura in bioedilizia, con un ambiente armonico e solare. L’alimentazione dei bambini è adeguata e biologica.

Dal punto di vista economico ci sono due informazioni importanti: la legge regionale 18 agosto 2005, n. 20 sul sistema educativo integrato dei servizi per la prima infanzia, prevede che dal 1 settembre al 30 novembre 2015 si possono presentare le domande di concessione del contributo economico per l’abbattimento delle rette per l’accesso ai nidi d’infanzia per l’anno scolastico 2014/2015. Basta rivolgersi al Servizio Sociale del comune di residenza e il contributo sarà concesso, se avete sostenuto spese per le rette ai nidi d’infanzia, a servizi integrativi e ad altri servizi sperimentali, per il periodo tra il 01/09/2014 e il 31/08/2015; per quest’anno invece è previsto l’abbattimento delle rette, tra il 01/09/2015 e il 31/08/2016, per le famiglie che iscrivono i bambini ai nidi o ai servizi integrativi o sperimentali per la prima infanzia, in modo diretto. Il contributo regionale sarà erogato direttamente ai gestori delle strutture. La domanda dovrà essere presentata entro il 7 settembre 2015.

Per maggiori informazioni potete consultare il sito www.aspmoro.it o scrivere un messaggio ad asilonido@aspmoro.it

Paolini

Su facebook, se volete, le avventure di Gabriele Paolini a Latisana e Lignano Pineta.

IN & OUT

in out

In. La bella festa sull’argine e in piazza di Calici di Stelle; qualità e anche estetica, finalmente. Latisana fashion

Out. Giardini Tavani, giardinetti, giardini pubblici, giardini dietro l’Odeon, poi Giardini Dante Alighieri, poi Parco Odeon…. Insomma decidetevi…

Out. Le prostitute sulla 354, in aumento

Out. Sono tornati in funzione i parcometri, peccato.

L’Eco di Paperopoli

l'eco_di_paperopoli

Domenica 9 agosto

Sul Messaggero la notizia di un principio d’incendio alla Coop, causa surriscaldamento di un impianto elettrico. Nulla su Calici di Stelle, e qui scatta la domanda: non era opportuno mandare un comunicato stampa sulla bella serata? Diretta TV si e stampa no? Il Comune ha un problema con i mass media.

Lunedì 10 agosto

Nulla

Martedì 11 agosto

Sul Messaggero disamina del bilancio, delle entrate e uscite, delle tasse e delle multe; l’articolo parla di calo delle entrate per 8 milioni. Davvero tanti…… Poi la cronaca per un extracomunitario beccato mentre guidava senza patente.

Mercoledì 12 agosto

Passeggiata pericolante, lo scrive il Messaggero parlando del tratto di argine in zona Via Sottopovolo; in effetti la pendenza è notevole e si notano crepe e cedimenti. Il Comune ha promesso un sopralluogo e un accertamento e minimizza; poi alle prime piogge siamo tutti li a vedere. Però, se ricordate bene, avevamo pubblicato un annetto fa delle macchie di ruggine che uscivano con l’acqua proprio da sotto l’argine in quella zona, segno evidente che qualcosa non andava per il verso giusto. Giuro che in caso di problemi tiro fuori le foto e la data e poi porto tutto in Procura. Lirica in Aprilia, venerdì scorso.

Giovedì 13 agosto

Articolo sul nuovo reparto maternità che ancora non viene aperto a Latisana; lo spunto viene offerto dai volantini del Comitato Nascere a Latisana.

Venerdì 14 agosto

La rassegna pittorica En Plain Air, tra Latisana e San Michele, sull’argine, con foto del Tagliamento

Sabato 15 agosto

Condividi il post!

PinIt

2 commenti su “La domenica del Bacucco: L’Eco di Paperopoli; IN & OUT; asilo e casa di riposo; foto di ferragosto; incendio domestico; Paolini”

  1. bepi tango ha detto:

    Immondizia….
    l’assoluta latitanza della magistratura e forze dell’ordine e comune (vigili) atte a persegure con estrema severità i maledettissimi vandali e sporcaccioni di ogni eta’ , che da anni han perso ogni senso di civiltà ed educazione civile (da ripristinare con la forza su tutte le scuole!)

  2. Adriano ha detto:

    Isola Verde. Al punto di secca in cui siamo potrebbe essere che una gruppo di “Pirati” conquisti l’ Isola …. Famosa e Ci pianti una Bandiera e si ritenga … proprietaria di questo cimelio ! Poi I nostri Amministratori faranno pagare i Tributi Comunali e risparmiamo i 100.000 €uro (???!!!) per lo sgombero …. sparata proprio grossa !
    Mandi 🙂

I commenti sono disabilitati.